La terapia di stimolazione cognitiva: un intervento efficace per la persona con demenza. Programma base e di mantenimento della Cognitive Stimulation Therapy (CST)
Contributi
Paolo Caffarra, Luc Pieter De Vreese, Carlo Alberto Defanti
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 136,   1a ristampa 2017,    1a edizione  2015   (Codice editore 1305.215)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
La CST è un approccio di cura centrato sulla persona e può essere attuata da figure professionali ma anche da volontari, formati nella cura e nell’assistenza delle persone con demenza. Il manuale propone la traduzione del protocollo originale, fornendo materiali adattati al contesto italiano.
Presentazione del volume

La Cognitive Stimulation Therapy (CST) è un trattamento di stimolazione cognitiva dimostratosi efficace, rivolto a persone con demenza di grado lieve e moderato.
Il protocollo, validato e standardizzato in Inghilterra, ha dimostrato di produrre gli stessi benefici cognitivi raggiunti con il trattamento farmacologico. Vi sono altresì evidenze dell'efficacia della CST su aspetti quali la qualità di vita percepita dai partecipanti e le abilità di base della vita quotidiana che migliorano dopo l'intervento.
La CST è un approccio di cura centrato sulla persona e può essere attuata da figure professionali ma anche da volontari, formati nella cura e nell'assistenza delle persone con demenza, seguendo i principi base del programma e il relativo protocollo.
Il manuale propone la traduzione del protocollo originale, fornendo inoltre indicazioni sui materiali da utilizzare.
In particolare, viene presentato l'intervento base di 14 sessioni bisettimali, e quello di mantenimento, di 24 sessioni monosettimanali. La descrizione di ogni sessione è anche accompagnata da suggerimenti operativi.

Simona Gardini, psicologa e dottore di ricerca, svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Neuroscienze, Università degli Studi di Parma. Si occupa principalmente dell'individuazione di predittori cognitivi e di neuroimmagine precoci nelle diverse forme di demenza, dei correlati di neuroimmagine dei disturbi cognitivi e della validazione italiana della terapia di stimolazione cognitiva. È autore di diverse pubblicazioni in giornali nazionali e internazionali. È membro della Società Italiana di NeuroPsicologia (SINP) e della Società Italiana di Neurologia delle Demenze (SIN-DEM).
Samantha Pradelli, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, lavora presso il Centro Decadimento Cognitivo e Demenze dell'ULSS 3 di Bassano del Grappa (VI). Attiva nella ricerca, formazione e implementazione dell'approccio di cura centrata sulla persona. Trainer Dementia Care Mapping, è membro del DCM International Implementation Group, di INTERDEM e di Global Action on Personhood in Dementia.
Silvia Faggian, psicologa e psicoterapeuta cognitivo-comportamentale, consulente del Centro Servizi Anni Sereni di Scorzè (VE). Impegnata nella ricerca, nella formazione e nella diffusione della cura centrata sulla persona. Trainer Dementia Care Mapping. Membro del DCM International Implementation Group. Docente al Master di II Livello di Psicologia dell'Invecchiamento dell'Università di Padova.
Erika Borella, psicologa, professore associato all'Università di Padova, insegna Psicologia dell'Invecchiamento nella stessa università. È membro della Società Italiana di Psicologia dell'Invecchiamento (SIPI). I suoi interessi di ricerca riguardano l'invecchiamento cognitivo e i training di potenziamento cognitivo. È autrice di numerose pubblicazioni nazionali e internazionali su riviste specializzate.

Indice
Carlo Alberto Defanti, Luc Pieter De Vreese, Paolo Caffarra, Prefazione
Introduzione al Manuale
(La demenza; Intervenire nelle demenze; La Cognitive Stimulation Therapy (CST); Efficacia della CST; Diffusione della CST a livello internazionale e in Italia; CST: la persona al centro)
Principi base della Terapia di Stimolazione Cognitiva (CST)
(Principi base della CST)
Programma base di Terapia di Stimolazione Cognitiva (CST) (Making a Difference 1)
(I conduttori della CST; A chi è rivolta la CST; Il protocollo di gruppo della CST; Attrezzatura necessaria per la CST; Monitoraggio dei progressi dei partecipanti; Attività suggerite e materiali utilizzabili per lo svolgimento delle sessioni)
Programma di Mantenimento della Terapia di Stimolazione Cognitiva (MCST)
(Come attuare il Mantenimento della CST (MCST); Il protocollo di MCST; Le sessioni di mantenimento; Materiali per il programma di mantenimento della CST; La struttura delle sessioni)
Domande frequenti
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi
  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Segnalazioni

    Pubblicità