I rom e l'abitare interculturale. Dai torrenti ai condomini
Contributi
Maria Rosaria Chirico, Laura Cucinotta, Lucia Della Spina, Cinzia Sgreccia
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,   1a ristampa 2010,    1a edizione  2009   (Codice editore 1520.639)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856806960

In breve
Il volume centra la sua attenzione sulla questione abitativa, riferita non solo alla casa, al luogo fisico di residenza, ma a quel complesso rapporto che si crea tra la gente e i luoghi. In tal senso, attraverso le voci di alcuni rom, in collaborazione con gli operatori dell’Opera Nomadi, si è cercato di interpretare il pensiero rom in merito al tema dell’abitare.
Utili Link
Il Quotidiano Riflettori sulla "delocalizzazione"… Vedi...
Presentazione del volume

La questione che abbiamo voluto affrontare con questa ricerca riguarda il tema dell'abitare in una società complessa. Dove abitare non si riferisce soltanto alla casa, al luogo fisico di residenza ma a quel complesso rapporto che si crea tra la gente e i luoghi. La gravissima situazione di emarginazione residenziale nella quale la maggior parte dei rom è costretta a vivere nel nostro Paese rende oggi la questione abitativa il tema centrale dal quale dipende l'inclusione sociale di questa minoranza.
Il presente lavoro ribalta gli approcci tradizionali perché, prima di proporre soluzioni, valuta attraverso una ricerca scientifica l'efficacia di una proposta abitativa avanzata dai rom stessi.
Nel volume vengono illustrate le condizioni di esclusione abitativa dei rom a Reggio Calabria e Roma mettendo in evidenza le loro iniziative volte a superare questa situazione.
Nella città di Reggio Calabria la comunità rom, sostenuta dai volontari dell'Opera Nomadi locale, ha chiesto che le famiglie potessero abitare dislocate nei condomini in mezzo ai cittadini non rom e, dopo una lunga e faticosa "battaglia", una parte di loro ha visto realizzarsi questa possibilità.
I dati dello studio condotto su 500 famiglie residenti nelle due città esaminate hanno dimostrato che i rom dislocati hanno raggiunto un livello di inclusione sociale più alto rispetto a coloro che sono invece costretti a vivere concentrati. L'indagine, partendo dal percorso dell'equa dislocazione, prospetta in conclusione un "non-modello" che prevede il coinvolgimento diretto degli utenti, la pratica della ricerca-azione e l'implementazione di politiche abitative solidali che considerino la polis come funzione vitale dell'uomo.

Antonella Cammarota insegna Sociologia politica all'Università di Messina. Si occupa di questioni che riguardano i movimenti femminili, le minoranze etniche e i "sud del mondo".
Alessandro Petronio si occupa di ricerca sui servizi, i sistemi e le politiche generali, in particolare si interessa dei processi di partecipazione ed inclusione.
Tiziana Tarsia, borsista post-doc e docente di Politica sociale presso l'Università di Messina, studia prevalentemente tematiche relative alla sociologia dei conflitti.
Antonino Giacomo Marino è operatore sociale di strada e mediatore culturale. Ricopre la carica di presidente dell'Opera Nomadi di Reggio Calabria.
Opera Nomadi di Reggio Calabria è un'associazione nata nel 1966 che ha come finalità l'inclusione sociale di rom e di soggetti emarginati, realizzando ricerche e iniziative sociali nei settori dell'habitat, dell'istruzione, dell'occupazione e della lotta al razzismo. www.operanomadirc.it

Indice


Antonella Cammarota, Introduzione
Antonino Giacomo Marino, Cinzia Sgreccia, Il percorso abitativo dei rom di Reggio Calabria
Maria Rosaria Chirico, La condizione abitativa a Roma
Alessandro Petronio, Rassegnarsi alla povertà? Gli effetti della condizione abitativa su povertà ed esclusione sociale dei rom
Tiziana Tarsia, Il quartiere meticcio come microcosmo di relazioni
Laura Cucinotta, "Girare fino ad un certo punto e poi dopo rimanere ed entrare nella società"
Conclusioni
Lucia Della Spina, Appendice. Politiche urbane innovative per l'integrazione sociale. Il Contratto di Quartiere II edizione a Reggio Calabria
Bibliografia di riferimento
Note sugli autori.