Regolare le nuove forme di impiego. Esperimenti locali di flexicurity in Europa
Autori e curatori
Contributi
Gabriele Ballarino, Franco Bortolotti, Laurent Duclos, Mario Giaccone, Francesc Gibert, Andreu Lope, Paul Marginson, Rachel McIlroy, Olivier Mériaux, Stefani Scherer
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2009   (Codice editore 1530.81)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36.00
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856812121
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 25.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856818666
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Attraverso una ricca analisi comparativa, il libro si interroga sui modi in cui in diversi contesti istituzionali europei si è cercato di regolare, a livello locale, le forme non-standard di occupazione, nell’intento di conciliare esigenze di flessibilità delle imprese e diritti di sicurezza dei lavoratori. Il testo presenta in sei studi regionali, condotti in Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Spagna, un ampio ventaglio di esperimenti locali di regolazione e innovazione sociale.
Presentazione del volume

Da tempo in tutte le economie avanzate si sono diffuse forme d'impiego diverse da quella divenuta dominante con l'affermarsi della produzione standardizzata di massa, di volta in volta definite atipiche, precarie, nuove, non-standard, non tradizionali, flessibili. Vi rientrano il lavoro a part-time, i contratti a termine, il lavoro temporaneo fornito da agenzia, le collaborazioni a progetto e altre forme di lavoro autonomo, il lavoro a domicilio, il telelavoro.
Attraverso una ricca analisi comparativa condotta tra il 2000 e il 2004, il libro si interroga sui modi in cui in diversi contesti istituzionali europei si è cercato di regolare a livello locale, e in modo concordato tra gli attori localmente rilevanti, queste forme non-standard di occupazione, nell'intento di conciliare esigenze di flessibilità delle imprese e diritti di sicurezza dei lavoratori.
Dopo un'indagine, dai risultati per molti versi sorprendenti, su come le imprese valutino il ricorso alle forme flessibili d'impiego, gli autori presentano in sei studi regionali condotti in Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna, un ampio ventaglio di esperimenti locali di regolazione e innovazione sociale, discutendone successi e fallimenti, limiti e opportunità aperte.
Si tratta di un testo di grande interesse per sociologi, scienziati politici, esperti di relazioni industriali, economisti del lavoro, policy maker, rappresentanti delle parti sociali, studiosi di problemi del lavoro e per tutti coloro che sono interessati ai nuovi modi di affrontare il tema della sicurezza dell'occupazione.

Ida Regalia
è professore di Relazioni industriali presso il Dipartimento di studi del lavoro e del welfare dell'Università degli Studi di Milano, di cui è direttore. Si occupa di relazioni industriali comparate, di sindacalismo, di politiche del lavoro a livello locale. Tra i volumi curati per FrancoAngeli ricordiamo Regioni e relazioni industriali. Modelli di regolazione in Europa. Potenzialità e limiti di un livello intermedio di regolazione sociale (1997) e Negoziare i diritti di cittadinanza. Concertazione del welfare locale a tutela della popolazione anziana (2003).

Indice


Ida Regalia, Prefazione all'edizione italiana
Ida Regalia, Introduzione
Ida Regalia,
Nuove forme d'impiego e nuovi problemi di regolazione
Ida Regalia, Flessibilità in azienda. Vantaggi e problemi
Olivier Mériaux, Laurent Duclos, Costruire a livello locale soluzioni istituzionali per la flexicurity in Francia
Stefani Scherer, Forme non-standard d'impiego. Esperimenti di regolazione a livello locale in Germania
Gabriele Ballarino, Tra concertazione istituzionalizzata e sperimentazione: la regolazione locale concertata delle nuove forme di impiego in Lombardia
Franco Bortolotti, Mario Giaccone, Strategie d'inclusione: la regolazione del lavoro non-standard nelle aree a industrializzazione diffusa
Andreu Lope, Francesc Gibert, Catalogna. La difficoltà di trasferimento in azienda le misure concertate a livello locale
Rachel McIlroy, Paul Marginson, West Midlands. Un mix di cambiamenti promettenti e instabili
Ida Regalia, Quale regolazione per le nuove forme di lavoro?
Riferimenti bibliografici
Indice di tabelle e tavole
Gli autori.