ascolta l'autore
La prima donna d'Italia. Cristina Trivulzio di Belgiojoso tra politica e giornalismo
Contributi
Lucetta Levi Momigliano, Christiane Liermann, Daniela Maldini Chiarito, Marco Meriggi, Gianna Proia, Pier Luigi Vercesi
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,   3a ristampa 2011,    1a edizione  2010   (Codice editore 1573.392)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 32,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856831696
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 22,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856829402
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
La personalità poliedrica di Cristina Trivulzio di Belgiojoso (1808-1871), una delle figure più suggestive dell’età risorgimentale, sia per le importanti relazioni intrattenute nel salotto parigino, sia per l’ampia produzione giornalistica e saggistica. Il testo ripercorre alcuni temi chiave della sua opera: il nesso tra storiografia e politica, gli studi sul dogma cattolico e su Vico, il capitolo poco noto dei rapporti con la “Rivista europea”, i lavori sulle condizioni dei contadini della Bassa Lombardia e quelli legati agli avvenimenti quarantotteschi...
Utili Link
La Stampa TTL Cristina, la politica è donna (di Eugenia Tognotti)… Vedi...
Corriere della Sera Cristina Belgijoso (bis)nonna femminista (di Arturo Colombo)… Vedi...
Studi Cattolici Recensione (di Elena Artoni)… Vedi...
Storia in Lombardia Recensione (di A. Arisi Rota)… Vedi...
Presentazione del volume

La personalità poliedrica e la vita movimentata hanno fatto di Cristina Trivulzio di Belgiojoso (1808-1871) una delle figure più suggestive dell'età risorgimentale. Di lei si ricordano le importanti relazioni intrattenute nel famoso salotto parigino, gli esperimenti sociali a Locate, l'impegno nel 1848-1849, il soggiorno in Turchia, il rientro in Europa e gli ultimi anni nell'Italia unita. Ma la principessa non è solo la protagonista delle vicende evocate nelle numerose biografie. Altrettanto significativa è la sua passione per la scrittura, che si tradusse in un'ampia produzione giornalistica e saggistica.
Nell'intento di approfondirne i contenuti il volume ripercorre, dopo un inquadramento generale, alcuni temi chiave dell'opera dell'aristocratica lombarda: il nesso tra storiografia e politica, gli studi sul dogma cattolico e su Vico, le principali esperienze giornalistiche e il capitolo poco noto dei rapporti con la "Rivista europea". Al centro dell'attenzione anche i lavori sulle condizioni dei contadini della Bassa Lombardia, quelli legati agli avvenimenti quarantotteschi, i saggi della vecchiaia e le memorie e le immagini della Belgiojoso conservate al castello di Masino.

Mariachiara Fugazza, dottore di ricerca in storia, collabora con l'Istituto lombardo di storia contemporanea. Curatrice dell'Edizione nazionale dei Carteggi di Carlo Cattaneo (Firenze-Bellinzona 2001, 2005, 2010), per i nostri tipi ha pubblicato Carlo Cattaneo. Scienza e società 1850-1868 (1989) e curato con Ada Gigli Marchetti Manfredo Camperio. Tra politica, esplorazioni e commercio (2002).
Karoline Rörig, studiosa di storia, dal 2002 al 2004 è stata borsista presso gli Istituti storici germanici di Roma e di Parigi con una ricerca su Cristina di Belgiojoso. Consulente per relazioni pubbliche e responsabile dell'Ufficio per il dialogo italo-tedesco di Bonn, è tra i curatori, per la Bundeszentrale für politische Bildung, di un Report Italia attualmente in preparazione.

Indice


Mariachiara Fugazza, Karoline Rörig, Introduzione
Marco Meriggi, Milano dalla Restaurazione al 1848: un panorama politico
Karoline Rörig, Gli scritti di Cristina di Belgiojoso tra storiografia e politica
Christiane Liermann, Tendenze politiche e tensioni religiose nell'opera di Cristina di Belgiojoso
Pier Luigi Vercesi, La principessa di Belgiojoso giornalista, direttore ed editore di giornali
Gianluca Albergoni, Il patriottismo diviso: alcune note sui rapporti tra l'"Ausonio" e la nuova "Rivista europea"
Gianna Proia, Les paysans de la Lombardie e il pensiero sociale
Mariachiara Fugazza, Dal "Crociato" alla "Revue des Deux Mondes": gli scritti sul 1848 milanese
Lucetta Levi Momigliano, Memorie ed immagini di Cristina di Belgiojoso al castello di Masino
Daniela Maldini Chiarito,
Gli scritti della vecchiaia
Appendice. La principessa di Belgiojoso nel dibattito politico del 1848
(Cristina Trivulzio, Ai suoi concittadini. Parole; Una recensione di Ai suoi concittadini. Parole apparsa nella "Voce del popolo"; Cristina Trivulzio di Belgiojoso, Ai redattori della "Voce del popolo")
Indice dei nomi.