Opere. Vol. I. I principi dell'economia sociale esposti in ordine ideologico
Contributi
Massimo M. Augello, Piero Barucci, Piero Roggi, Antonio Scialoja
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 384,      1a edizione  2006   (Codice editore 1820.95)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 62,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846464064

Presentazione del volume

Quali le ragioni che inducono a tornare ad un’opera economica della metà dell’Ottocento come i Principi della Economia Sociale (1840-1846), qui proposti nella versione critica? Certamente i Principi offrono al lettore contemporaneo sia strumenti di conoscenza teorica che elementi di confronto con la cultura economica del tempo, della quale Antonio Scialoja (1817-1877) è esponente di primo piano.
Autore consapevole del ruolo che l’economia politica può svolgere nella costruzione economica e politica dell’Italia risorgimentale, spinto da un insopprimibile bisogno di libertà nazionale, che paga con il carcere, egli è un efficace interprete della realtà del paese, dei suoi divari, delle palesi contraddizioni di un capitalismo emergente. La specificità della tradizione settecentesca italiana dei teorici dell’utilità, i contributi della scuola classica inglese, l’affermarsi sul continente della linea di pensiero che, attraverso J.B. Say, tende a superare le difficoltà teoriche incontrate da A. Smith a proposito della teoria del valore lavoro, sono le tematiche a cui Scialoja rimane “simbolicamente” legato anche durante gli anni della grande avventura politica, che lo porterà a ricoprire la carica di ministro delle finanze dopo l’unificazione. La complessa articolazione del pensiero economico italiano dell’epoca si riflette sulla formazione di un economista che, divenuto uomo di governo, opera con alterna incidenza per l’inserimento del paese nel contesto internazionale e per il rapido ma conflittuale avvio del processo di modernizzazione della società italiana. Decenni dopo I principi, a chiusura della propria carriera, Scialoja scriverà «io non sono con quelli che afferranno un’idea astratta e se ne innamorano e dimenticano il mondo in mezzo in cui vivono, chiudono gli occhi sui fatti esistenti e hanno in conto alcuno il loro storico svolgimento».

I Principi fanno parte di una trilogia di scritti di Antonio Scialoja pubblicati in questa stessa Collana.

Gabriella Gioli è professore straordinario di storia del pensiero economico nella Facoltà di Scienze politiche dell’Univesità di Firenze.

Indice


Massimo M. Augello, Piero Barucci, Piero Roggi, Presentazione
Massimo M. Augello, Gabriella Gioli, Antonio Scialoja: nota bio-bibliografica
Gabriella Gioli, Introduzione
Antonio Scialoja, I Principî della economia sociale esposti in ordine ideologico
Indice dei nomi
Indice delle Opere di Antonio Scialoja.