XIII Rapporto 2015 sicurezza, qualità, accessibilità a scuola
Contributi
Giovanni Moro
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2015   (Codice editore 224.1)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Questo XIII Rapporto sulla sicurezza, la qualità e l’accessibilità delle scuole italiane racconta con dati, informazioni, testimonianze i cambiamenti avvenuti in questo ultimo anno nell’edilizia scolastica, offrendone una lettura critica scevra da pregiudizi. Il testo contiene un dettagliato esame di un campione di scuole per misurare i livelli di sicurezza, qualità, comfort, accessibilità, ecosostenibilità: una sorta di termometro del reale stato delle scuole dal punto di vista di chi in esse studia e lavora.
Utili Link
Dietro le Quarte Al sicuro tra i muri di scuola?… Vedi...
Presentazione del volume

Nell'ambito del Programma Impararesicuri, promosso dalla Scuola di Cittadinanzattiva dal 2002, sono stati realizzati tredici Rapporti Nazionali sulla sicurezza, la qualità e l'accessibilità delle scuole italiane. Questo XIII Rapporto nasce in un contesto politico e sociale completamente mutato rispetto al passato: la centralità riconosciuta alla scuola e all'edilizia scolastica dall'attuale Governo, il programma di investimenti 2015-2017 sugli edifici scolastici, la legge 107/2015 nota come "La buona scuola", l'avvio della pubblicazione dei dati dell'Anagrafe nazionale dell'Edilizia Scolastica e la ripresa delle attività dell'omonimo Osservatorio, la consapevolezza crescente dell'opinione pubblica testimoniano l'accresciuta attenzione e sensibilità da parte delle istituzioni e dei cittadini sulla necessità di investire sulla scuola a partire dai suoi edifici. Se si è arrivati a questi importanti risultati, parte del merito è da attribuire anche all'impegno e al contributo conoscitivo e di denuncia dei rapporti che Cittadinanzattiva presenta annualmente, evidenziando criticità vecchie e nuove, richiamando le istituzioni alle proprie responsabilità, agendo direttamente per la risoluzione di gravi situazioni, proponendo soluzioni e buone pratiche.
Questo XIII Rapporto racconta con dati, informazioni, testimonianze i cambiamenti avvenuti in questo ultimo anno nell'edilizia scolastica, offrendone una lettura critica scevra da pregiudizi. Il testo contiene, in continuità con i precedenti Rapporti, un dettagliato esame di un campione di scuole, ad opera di monitori civici, per misurare i livelli di sicurezza, qualità, comfort, accessibilità, ecosostenibilità: una sorta di termometro del reale stato delle scuole dal punto di vista di chi in esse studia e lavora.
Il XIII Rapporto contiene anche molto altro: i risultati del tour dell'installazione "La mia scuola è"; l'indagine a campione sugli interventi #scuolebelle per verificarne l'efficacia; le fasi della querelle Cittadinanzattiva vs Ministero dell'Istruzione per la pubblicazione e l'accesso ai dati dell'Anagrafe dell'Edilizia Scolastica; uno spaccato sulle mense con azioni e proposte messe in campo da "Italia Sveglia!", partnership tra Cittadinanzattiva, ActionAid, Slow Food; un'impietosa rassegna degli episodi di crolli e di atti di vandalismo avvenuti nelle scuole negli ultimi mesi. Tutto ciò al fine di rendere effettivo il diritto alla sicurezza, di prendersi cura della scuola come bene di tutti, di promuovere l'empowerment dei cittadini, soprattutto dei più piccoli.

Cittadinanzattiva è un'organizzazione fondata nel 1978, che promuove l'attivismo dei cittadini per la tutela dei diritti, la cura dei beni comuni, il sostegno alle persone in situazione di debolezza in ambito socio-sanitario, dei servizi di pubblica utilità, della giustizia, della scuola, delle politiche europee e della cittadinanza d'impresa. Cittadinanzattiva opera in Italia e in Europa.

Indice

Introduzione
XIII Monitoraggio 2015
(Metodologia, strumenti, fasi di lavoro, équipes; Informazioni generali e di contesto; Lo stato degli edifici monitorati; L'accessibilità e i servizi agli studenti con disabilità; La sicurezza interna; La condizione dei servizi didattici; La prevenzione e la vigilanza; Gli adeguamenti alla legge 81/08 e le certificazioni; L'igiene e la pulizia; La graduatoria complessiva degli edifici scolastici)
Focus "Scuole belle"
(Campione, metodologia, strumenti; I dati raccolti; Il parere del Dirigente e le reali necessità delle scuole; Qualche testimonianza)
"La mensa che vorrei"
(Le mense scolastiche per Cittadinanzattiva; "Io mangio giusto"; Le mense "pericolose")
"La mia scuola è"
(La scuola OK/KO in piazza; L'installazione e i suoi sostenitori; Le tappe del tour; Survey nelle piazze)
L'Anagrafe dell'Edilizia Scolastica
(Breve storia dell'Anagrafe nazionale dell'Edilizia Scolastica; Cittadinanzattiva vs Ministero dell'Istruzione; Primi dati dell'Anagrafe nazionale dell'Edilizia Scolastica)
Le novità introdotte con la legge 107/15 e il Piano scuole
(I nuovi provvedimenti in materia di edilizia scolastica; Altri provvedimenti varati negli ultimi mesi; Lo stato di attuazione del Piano scuole)
Rassegna di casi di crolli ed episodi di vandalismo a scuola
(Crolli nelle scuole; Episodi di vandalismo)
Alcune proposte
Giovanni Moro, Postfazione
Ringraziamenti.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Segnalazioni

Pubblicità