L'evoluzione del concetto di patrimonio culturale

Autori e curatori
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      2a edizione, nuova edizione  2011   (Codice editore 364.153)

L'evoluzione del concetto di patrimonio culturale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856838169

In breve

Il volume porta avanti l’idea della dimensione culturale dello sviluppo sostenibile, nella convinzione che investire nella riqualificazione dello scenario fisico-spaziale significa aumentare la produttività di tutte le forme di capitale. Conservare non è il fine, ma un mezzo per rigenerare il patrimonio, attraverso un esercizio di intelligenza critica, di interpretazione, di esplicitazione di valori non già dati, ma dedotti e prodotti. Essi sono confrontati, a loro volta, con i valori economici.

Utili Link

Affaritaliani.it Tagli al Fus: Italia fanalino di coda dell' Europa (di Maria Teresa Melodia)… Vedi...

Presentazione del volume

Investire nella riqualificazione dello scenario fisico-spaziale, migliorandone la qualità/bellezza e contribuendo a ricostruire i "luoghi" urbani, significa aumentare la produttività di tutte le forme di capitale. Nel nuovo mercato globale, gli antichi edifici restaurati stanno diventando essi stessi incubatori di innovazione, nella misura in cui sono aperti anche ai quartieri, ai distretti e ai loro cittadini, alle scuole e alla popolazione locale.
Questo è lo scenario generale nel quale si colloca il volume. Esso si ricollega a queste e altre interessanti questioni, alla luce di una profonda conoscenza bibliografica, che va dai contributi di Baumol, Blaug, Frey, Krutilla a quelli di Throsby, Greffe, Nijkamp, Lichfield e tanti altri.
La dimensione culturale dello sviluppo sostenibile è la prospettiva di fondo assunta nel testo e portata avanti con molta coerenza. Non interessa solo come conservare, ma anche cosa e perché. Quanto sopra conferisce alla ricerca una particolare caratteristica, che è quella di soffermarsi sui fondamenti dell'economia della conservazione dei beni culturali, piuttosto che su specifici aspetti specialistici.
Conservare non è il fine, si sottolinea più volte, ma è un mezzo per rigenerare il patrimonio, attraverso un esercizio di intelligenza critica, di interpretazione, di esplicitazione di valori non già dati, ma dedotti e prodotti. Essi sono confrontati, a loro volta, con i valori economici.
Introduzione di Luigi Fusco Girard.

Marilena Vecco, responsabile della ricerca dell'International Center for Art Economics (I.C.A.R.E.), è professore a contratto per l'insegnamento di Economia della beni e delle attività culturali presso il Corso di laurea triennale di primo livello in Economia e Gestione dei Servizi Turistici (E.Ge.S.T), e per gli insegnamenti di Economia dell'arte e della cultura 1 e Analisi dei mercati artistici presso il Corso di laurea triennale di primo livello in Economia e Gestione delle Arti e delle Attività Culturali (E.G.A.R.T.) dell'Università Ca' Foscari di Venezia; inoltre è docente di Economia del patrimonio culturale ed Economia della cultura presso l'Università di Nova Gorica (SI). È autrice, tra l'altro, di Economie du patrimoine monumental (2007), La Biennale di Venezia. Documenta di Kassel (2001).

Indice

Gianfranco Mossetto, Prefazione o un elogio all'anticonservazione
Luigi Fusco Girard, Introduzione
L'evoluzione del concetto e del dibattito patrimoniale
(Il patrimonio: una definizione; L'evoluzione della coscienza patrimoniale; Il monumento storico; L'evoluzione del concetto di conservazione; L'uso del patrimonio nella storia)
La dimensione economica
(L'approccio economico al patrimonio; Il calcolo economico della conservazione; I paradossi della conservazione; È possibile rigenerare un bene culturale? I differenti significati economici della conservazione; La natura economica del patrimonio; I valori del patrimonio; Il trade-off del patrimonio; I costi per la protezione del patrimonio culturale contro il degrado della qualità; La valutazione del patrimonio dal punto di vista degli utilizzatori)
Allegati. Sintesi cronologica delle principali Carte, Convenzioni, Deliberazioni sulla conservazione del patrimonio culturale
Bibliografia
Indice delle figure
Indice delle tabelle