Informazione, imprese e mercati finanziari efficienti. Spunti di riflessione in una prospettiva multidisciplinare
Autori e curatori
Contributi
Cristiana Cattaneo, Vincenzo Comito, Katia Corsi, Luca Ghironzi, Elisabetta Righini, Davide Ticchi, Giuseppe Travaglini
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2004   (Codice editore 365.358)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846465368

Presentazione del volume

Il saggio affronta il tema dell'informazione societaria rivolta ai mercati mobiliari alla luce degli interrogativi che si pongono agli studiosi dopo i recenti crack finanziari che hanno coinvolto aziende prestigiose:

- quale dovrebbe essere la ratio del legislatore nel regolamentare la disciplina dei mercati mobiliari e l'informativa societaria?

- sono ancora validi i modelli suggeriti dalla teoria economica sull'informazione per interpretare l'andamento dei mercati finanziari?

- quale ruolo gioca l'etica nella finanza aziendale?

- quali caratteristiche dovrebbe assumere l'informazione economico-finanziaria al fine di soddisfare le esigenze informative degli investitori e degli altri stakeholder nazionali e internazionali?

- è adeguato l'attuale sistema di controlli societari per la tutela degli investitori?

Per provare a rispondere a tali quesiti si è ritenuto opportuno adottare alcune fondamentali chiavi di lettura.

La prima chiave di lettura è quella multidisciplinare. Economisti, giuristi e aziendalisti sono chiamati ad affrontare un tematica complessa, che richiede competenze diverse ma complementari.

La seconda chiave di lettura è quella diacronica. Per interpretare i recenti avvenimenti e valutare le prospettive future, si è ritenuto necessario analizzare la storia dei fenomeni indagati, nella consapevolezza che i fatti di oggi trovano spesso spiegazione negli accadimenti passati.

La terza chiave di lettura è quella comparativa-internazionale. A fronte dell'internazionalizzazione dei mercati finanziari, non ci si può esimere sia dal considerare i fenomeni in un'ottica sovranazionale, sia dall'analizzare il comportamento di mercati ritenuti più evoluti del nostro, come, ad esempio, quello statunitense.

Paola Demartini è professore associato di Economia aziendale presso la Facoltà di Economia dell'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo".

Indice


Paola Demartini, Introduzione e "fil rouge"
Parte I. Informazione societaria e mercati finanziari: Un approccio interdisciplinare
Elisabetta Righini, La disciplina dei mercati finanziari e l'informazione societaria
(Introduzione; Le opzioni tecniche offerte al legislatore per una soddisfacente disciplina dei mercati; Le norme vigenti in tema di informazione societaria e contabile per le società quotate o che fanno appello al risparmio diffuso; La ratio della disciplina sull'informazione dei mercati mobiliari; Problemi che mettono in forse l'attendibilità di questi assunti; Problemi specifici posti dall'internazionalizzazione e globalizzazione dei mercati finanziari e prospettive di evoluzione)
Davide Ticchi, Giuseppe Travaglini, Il concetto di mercato efficiente nella teoria economica
(Introduzione; I fondamenti teorici dell'ipotesi dei mercati efficienti (IME); Efficienza e prezzi; La teoria random walk dei prezzi; I mercati efficienti; Conclusioni)
Vincenzo Comito, Quale informazione societaria per i mercati finanziari: note sull'evoluzione storica del tema e su alcuni problemi attuali di contenuti e di metodo
(Premessa; La storia; Gli sviluppi recenti; Gli inconvenienti del sistema contabile e degli strumenti relativi; Alcune possibili regole per un sistema di informazione plausibile; Per un'informazione societaria più ricca - il "balanced scorecard" di Kaplan e Norton e il bilancio sociale ed ambientale; Note conclusive: la situazione e le prospettive italiane
Parte II. L'informazione economico-finanziaria e il sistema dei controlli
Paola Demartini, I principi contabili per i mercati finanziari (Accounting for capital markets)
(Gli interrogativi a cui si cerca di dare una risposta; La formazione del bilancio di esercizio nella dottrina contabile statunitense e italiana. Alcune osservazioni; Principi contabili statunitensi, internazionali e italiani: alcune verifiche empiriche sul differente grado di rischio; Considerazioni di sintesi)
Cristiana Cattaneo, L'informativa per i mercati finanziari in una prospettiva internazionale
(Introduzione; Mercati dei capitali e tassonomia dei sistemi contabili; Effetti della mancata armonizzazione contabile con riferimento ai mercati dei capitali; Effetti dell'internazionalizzazione dei mercati finanziari sul processo di armonizzazione e sull'informativa societaria; L'informativa per i mercati finanziari internazionali: un esempio; Conclusioni)
Katia Corsi, Il controllo dei bilanci e il ruolo delle società di revisione
(Premessa; La revisione nei suoi trent'anni di vita (1974-2004); Il controllo sui bilanci da parte della società di revisione; Aspetti critici del controllo contabile; Prospettive di riforma per l'istituto della revisione contabile)
Luca Ghironzi, La tutela degli investitori ed il sistema dei controlli societari
(Informazione societaria e sistemi di controllo; Evoluzione storica del sistema di controllo societario; Il sistema dei controlli societari; Modelli alternativi di corporate governance; Il controllo giudiziario: denuncia al tribunale delle irregolarità nella gestione; Il controllo dei soci; Considerazioni conclusive)




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi