L'indagine statistica in campo sociale. Variabili e indicatori
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2009,    1a edizione  2007, allegati: test on-line   (Codice editore 1152.4)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846484154

Presentazione del volume

La Statistica sociale offre, nell'ambito di un procedimento di analisi organizzato secondo i principi della metodologia della ricerca sociale, i metodi quantitativi per descrivere e spiegare i fenomeni sociali. Il volume, pensato per corsi di Statistica sociale di base, si contraddistingue per la semplicità di linguaggio, la ricchezza di esemplificazioni, la generosità di spiegazioni, anche dei passaggi più elementari. L'impostazione della presentazione degli argomenti e gli esempi riportati lo rendono particolarmente adatto anche per chi si occupa di processi sociali, educativi, formativi o sanitari e desideri acquisire una conoscenza di base dei metodi quantitativi di analisi dei dati in campo sociale.
Il testo non insiste su dimostrazioni matematiche, pertanto sono sufficienti le nozioni di base acquisite con gli studi della scuola secondaria superiore. Per presentare le tecniche più complesse, incluse la correlazione e regressione, l'autrice ha preferito far leva sulla capacità di intuizione.
Il corso è orientato alla comprensione del significato delle operazioni, sul perché si sceglie uno strumento statistico anziché un altro e sull'interpretazione dei risultati, collocando l'indagine statistica in un ideale percorso di ricerca sociale. Una sezione del testo è dedicata agli indicatori sociali, alla loro costruzione ed analisi.

Maria Cristina Migliore, sociologa, è ricercatrice presso l'IRES Piemonte (Istituto di Ricerche Economico Sociali del Piemonte) e docente di Statistica sociale nella Facoltà di Scienze della formazione dell'Università degli Studi di Torino.

Indice


Prefazione
Presentazione
Introduzione all'uso delle variabili
(Il processo di ricerca e l'analisi statistica; Dai concetti alle variabili; Gli scopi della statistica; Il problema della misurazione; Fonti di dati; La nascita delle variabili e delle tabelle: un esempio; Esercitazione)
Le variabili e gli indicatori
(Le variabili; Gli indicatori; La forma delle distribuzioni: le rappresentazioni grafiche; Introduzione all'interpretazione dei valori medi; I quantili: quartili, decili e centili; Misure di variabilità; La standardizzazione delle variabili)
L'analisi bivariata per le variabili qualitative
(Premessa; La tabella di frequenza a doppia entrata; Le frequenze relative interpretate come probabilità; I rapporti di probabilità; Il chi-quadrato e l'Indice quadratico di contingenza (C di Pearson))
L'analisi bivariata per le variabili quantitative
(Premessa; Il coefficiente di correlazione; Esercitazione; Introduzione alla regressione lineare; Esercitazione)
Cenni di Statistica Inferenziale
(A che cosa serve la Statistica Inferenziale; La distribuzione normale e il calcolo delle aree sottese alla curva; Esercitazione; Le distribuzioni di probabilità e le variabili causali: il teorema del Limite Centrale; La stima dell'intervallo di una media; Esercitazione; La verifica delle ipotesi; Il test di significatività per la differenza tra le due medie; Esercitazione)
Riferimenti bibliografici.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi