Governance e valutazione della qualità nei servizi socio-sanitari
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 272,      1a edizione  2007, allegati: allegato on-line   (Codice editore 1900.3.2)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846487605

Presentazione del volume

Il processo di trasformazione dei servizi socio-sanitari ha messo in crisi i processi e gli strumenti utilizzati per governarli. Il sistema è sempre più aperto e costituito da organizzazioni di diversa natura (pubbliche, profit e nonprofit) che lavorano in rete. Questi cambiamenti richiedono una profonda modifica degli strumenti utilizzati per governare il sistema. È necessario abbandonare le logiche, i processi e gli strumenti che si sono costruiti in una prospettiva di welfare state e sperimentare nuove tecnologie della governance. Concetti come programmazione, come qualità e come valutazione vanno rivisitati alla luce di questi cambiamenti.
Il volume parte dalla necessità di ripensare a questi concetti e renderli capaci di governare la complessità.
Come fare della qualità un concetto di sviluppo del sistema ed evitare che diventi un adempimento burocratico?
Come coinvolgere gli attori interni ed esterni all'organizzazione e renderli protagonisti dei processi di governance?
Come costruire dei codici di comunicazione condivisi fra gli attori?
Come affrontare le principali problematiche metodologiche ed attivare pratiche di valutazione della qualità?
Come trasformare le informazioni prodotte dalla valutazione in azioni di governo e regolazione del sistema?
Questo libro presenta un modello di valutazione della qualità (QAI) costruito a partire da una logica multidimensionale e multistakeholder, fornendo un quadro definitorio dei concetti, un impianto metodologico basato sui modelli multicriteria e presentando alcune esperienze capaci di indicare quali strade concretamente seguire.
Il libro si rivolge a quanti studiano i processi di valutazione della qualità, ma soprattutto a quanti, all'interno degli enti gestori, negli enti locali e nelle regioni, si trovano quotidianamente impegnati nei processi di governo e di regolazione dei servizi socio-sanitari

Giovanni Bertin è responsabile del settore socio-sanitario di Cà Foscari FR, Università di Venezia. Insegna Sociologia della negoziazione alla Facoltà di Economia dell'Università di Venezia e Metodi di valutazione dei servizi alla Facoltà di Statistica dell'Università di Padova. Si occupa dei processi di programmazione e valutazione dei servizi socio-sanitari. È autore, tra gli altri, di: Decidere nel pubblico. Tecniche di decisione e valutazione nella gestione dei servizi pubblici (Milano, 1989), Valutazione e sapere sociologico. Metodi e tecniche di gestione dei processi decisionali (Milano, 1995), Accreditamento e regolazione dei servizi sociali (Padova, 2002).

All'interno dell'area Biblioteca Multimediale di www.francoangeli.it, sono disponibili files in formato word che ripercorrono l'intero processo di valutazione attraverso l'esposizione di casi concreti.

Indice


Introduzione
Parte I. Il quadro teorico di riferimento
Qualità e governance dei sistemi di welfare
(Le reti organizzative nella produzione di un bene pubblico; Gli attori della rete; Le dinamiche della rete: le risorse ed i meccanismi; La crisi dei modelli tradizionali di regolazione; I meccanismi della governance; Quale valutazione della qualità nei processi di governance; Conclusioni)
Per un concetto "qualità" capace di senso
(Il concetto "qualità" nella gestione delle politiche di welfare; Il processo di costituzione del giudizio sulla qualità; Le ambiguità nell'uso del concetto "qualità"; Per un concetto multidimensionale e multistakeholder; Conclusioni)
Parte II. Una proposta metodologica per la valutazione della qualità
Gli approcci alla valutazione della qualità
(Gli approcci tradizionali alla valutazione della qualità; Elementi e prospettive di sviluppo: la valutazione delle "buone pratiche"; Un approccio multidimensionale e multistakeholder alla valutazione della qualità; Conclusioni)
Creazione di senso e costruzione del "profilo di qualità"; Conclusioni)
Dal "profilo di qualità" agli indici
(I concetti di indicatore nei processi di valutazione; Dai criteri agli indici di valutazione: processi di ricerca e avvertenze metodologiche; La specificazione dei criteri: complessità e diversità delle dimensioni e degli indicatori; Dagli indicatori agli indici di valutazione; Gli indici di qualità dalla descrizione alla valutazione; Conclusioni)
Il QAI (Quality Assessment Index)
(Il confronto fra indici diversi attraverso il concetto di utilità; La rilevanza ed il peso dei criteri valutativi; La costruzione del QAI; La verifica dell'affidabilità degli indici di qualità; Conclusioni)
Parte III. Le esperienze
La valutazione delle comunità alloggio per minori
(Il contesto; Le scelte metodologiche; La costruzione del profilo di qualità; La struttura dell'analisi: il QAI; Qualità e governance: le potenzialità del QAI nei processi di regolazione; Conclusioni)
Patti aziendali e qualità delle cure primarie
(Il contesto; Le scelte metodologiche; La costruzione del profilo di qualità delle cure primarie alla valutazione dei patti aziendali; Qualità e governance: la regolazione dei sistemi locali; Conclusioni)
La qualità delle "Imprese Sociali di Comunità"
(Il contesto; Le scelte metodologiche; La costruzione del profilo di qualità della "ISC"; La struttura dell'analisi: un modello di autovalutazione; Qualità e governance: identità e processi di apprendimento organizzativo; Conclusioni)
Il QAI: standardizzazione del processo e diversificazione degli strumenti
(Qualità e processi di governance; Creazione di senso e coinvolgimento dei portatori di interesse; Standardizzazione dei processi di costruzione delle informazioni (degli strumenti o delle competenze); Includere misure di risultato; Le regole della valutazione: dall'indicatore al giudizio; Conclusioni)
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi