Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
La sfida della gratuità.

Matteo Villa

La sfida della gratuità.

Il volontariato a Brescia tra altruismo e istituzioni

In provincia di Brescia il volontariato costituisce un fenomeno radicato, di cui la presente ricerca conferma le caratteristiche che ne fanno una realtà vivace. L’indagine segnala tuttavia come i soggetti dell’azione volontaria devono quotidianamente fare fronte a diverse difficoltà, come: seguire i mutamenti sociali, favorire la partecipazione di volontari giovani e interagire con l’evolversi dei processi economici e politico-istituzionali senza snaturare scopi e caratteristiche distintive.

Edizione a stampa

19,00

Pagine: 160

ISBN: 9788846497635

Edizione: 1a edizione 2008

Codice editore: 1130.244

Disponibilità: Discreta

Pagine: 160

ISBN: 9788846493620

Edizione:1a edizione 2008

Codice editore: 1130.244

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

In provincia di Brescia il volontariato costituisce un fenomeno particolarmente radicato e diffuso, di cui la ricerca analizzata nel volume conferma le caratteristiche che ne fanno una realtà locale particolarmente vivace e importante, sia da un punto di vista quantitativo, per numero di organizzazioni e volontari coinvolti, che qualitativo, per tipo e livello di servizi offerti, di bisogni cui sa dare risposte, di occasioni di partecipazione promosse.
D'altro canto, l'indagine segnala come i soggetti dell'azione volontaria devono quotidianamente fare fronte a diverse difficoltà, tra cui seguire i mutamenti sociali, valorizzandone le forme di azione spontanea individuale o collettiva, favorire la partecipazione di volontari giovani e interagire efficacemente con l'evolversi dei processi economici e politico-istituzionali senza snaturare scopi e caratteristiche distintive.
Problemi che in parte sono il segno di un mutamento che riguarda le forme di socialità, partecipazione e solidarietà nel paese; in parte derivano dal variare complessivo del ruolo del volontariato, quale effetto dei cambiamenti delle politiche pubbliche di welfare e dei bisogni sociali dei cittadini; e in parte, ancora, coinvolgono le specifiche dinamiche di trasformazione della società bresciana nei suoi modi di produzione, nella composizione demografica ed etnico-culturale, nella struttura istituzionale.
Il quadro che emerge dall'indagine presenta perciò molti elementi di sicuro interesse, utili a portare la discussione sul e del volontariato, e la ricerca di strategie efficaci, più vicine alle questioni rilevanti e ai piccoli e grandi problemi quotidiani che lo riguardano, in relazione tanto alle caratteristiche del contesto bresciano che a quelle del fenomeno più in generale.

Matteo Villa, dottore di ricerca in Sociologia economica, è assegnista di ricerca al Dipartimento Studi sociali dell'Università degli Studi di Brescia e collabora con l'Università degli Studi di Urbino. Si occupa di partecipazione sociale, esclusione e politiche e sistemi di welfare con attività di ricerca, formazione e supporto a interventi sociali. Nel 2007 ha pubblicato per FrancoAngeli Le politiche di attivazione tra frammentazione istituzionale e nuovi bisogni, e con Gam Edizioni, Condizione anziana, sussidiarietà e programmazione locale.



Gianpietro Briola, Presentazione
Giancarlo Provasi, Prefazione
Introduzione
I settori di attività delle organizzazioni di volontariato: alcuni aspetti rilevanti
Attività, servizi offerti e complessità delle organizzazioni
I destinatari dei servizi
Aspetti istituzionali: forma giuridica, anzianità e livello di attività
La presenza nel territorio
La compagine sociale
Le dimensioni delle organizzazioni: entrate, partecipazione dei volontari, personale retributivo
Il profilo socio-anagrafico dei volontari: quanti sono e chi sono
Lo sviluppo di competenze
Le fonti di finanziamento
La rete di relazioni
Il Csv: conoscenza, forme di relazione e utilizzo dei servizi
I principali problemi sentiti dalle organizzazioni di volontariato
Le organizzazioni di volontariato tra offerta di servizi, partecipazione sociale e processi istituzionali. Alcuni spunti di riflessione
Appendici
(Tavola dei simboli e delle abbreviazioni; Mappa dei distretti Asl di Brescia e Valle Camonica; Tabelle attività e servizi offerti dalle organizzazioni di volontariato per settori di attività)
Bibliografia di riferimento.

Contributi: Gianpietro Briola, Giancarlo Provasi

Collana: Politiche e servizi sociali

Argomenti: Sociologia economica, del lavoro e delle organizzazioni

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche