Sviluppo e cooperazione. Idee, politiche, pratiche
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 224,      1a edizione  2009   (Codice editore 1900.2.6)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856807967
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 15,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856808766
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume affronta il concetto di sviluppo a partire dalla sua storia, attraverso il pensiero di filosofi, economisti, sociologi e antropologi che hanno fornito letture e chiavi di interpretazione diverse. Con una scansione decennale l’autrice ripercorre le tappe fondamentali delle politiche di sviluppo e di cooperazione, mettendo in luce errori, correzioni, aggiustamenti, capovolgimenti di fronte nelle diverse epoche e parti del mondo, con una particolare attenzione al caso italiano.
Presentazione del volume

Sviluppo, una parola attorno alla quale ruotano pensieri, concetti, persone, azioni, storie quanto mai diverse, nel tempo e nello spazio. Un termine che lega le comunità umane, in qualunque parte del pianeta si trovino, al loro ambiente e ad altre comunità umane. Un concetto che nei secoli è stato visto come sinonimo di ricchezza, di modernità, di progresso, ma anche come causa di distruzione, di impoverimento, di disuguaglianza.
Il volume, che si rivolge non solo agli studenti universitari, ma anche a tutti gli operatori che si muovono e agiscono nell'ambito della cooperazione internazionale, affronta il concetto di sviluppo a partire dalla sua storia, attraverso il pensiero di filosofi, economisti, sociologi e antropologi che hanno fornito letture e chiavi di interpretazione diverse. Da una fase analitico-interpretativa si passa alla storia delle azioni che hanno tradotto in pratica - o hanno cercato di farlo - l'idea di sviluppo. Con una scansione decennale l'autrice ripercorre le tappe fondamentali delle politiche di sviluppo e di cooperazione, mettendo in luce errori, correzioni, aggiustamenti, capovolgimenti di fronte nelle diverse epoche e parti di mondo, con una particolare attenzione al caso italiano.
Il percorso si conclude con un'attenta analisi della genesi, della costruzione e della realizzazione dei progetti di aiuto allo sviluppo. Con rigore scientifico e linguaggio puntuale vengono sottolineate le problematiche connesse alle mai semplici azioni di cooperazione.

Anna Cossetta, sociologa, insegna Economia e politica dello sviluppo e Sociologia dei processi economici e del lavoro presso l'Università di Genova ed è responsabile delle Emergenze Internazionali della Caritas Diocesana della stessa città. Ha conseguito il dottorato in Metodologia delle scienze sociali e ha alle spalle diverse esperienze di gestione e valutazione di interventi di sviluppo nei Balcani, in Africa e in Asia.

Indice


Introduzione
Parte I. Storia Economica e politica dello sviluppo
Il concetto di sviluppo nelle scienze umane
(Adam Smith; Sviluppo come crescita economica per la maggior parte della popolazione; Auguste Comte e il positivismo; L'evoluzione sociale; Karl Marx; John Stuart Mill; La fine dell'ottimismo; Joseph Alois Schumpeter)
La nascita della cooperazione internazionale allo sviluppo
(I fattori storico-politici in cui è nata la cooperazione; La dottrina Truman e il Piano Marshall; Il processo di decolonizzazione; La Conferenza di Brandung e il primo decennio dello sviluppo; La guerra fredda)
Gli anni Sessanta
(Le teorie della modernizzazione; La rivoluzione verde)
Gli anni Settanta
(La teoria dei basic needs; Contro la modernizzazione: la teoria della dependecia)
Gli anni Ottanta
(La crisi debitoria; Reaganomics e Washington Consensus; Le fluttuazioni del mercato delle materie prime; La fuga dei capitali e la corruzione; Le politiche adottate per la risoluzione della crisi del debito; Conclusioni)
Gli anni Novanta
(Lo sviluppo umano; Il nuovo concetto di benessere; Il concetto di Libertà; Functioning e capabilities; Le crisi finanziarie; I conflitti negli anni Novanta; La nuova partecipazione dell'opinione pubblica internazionale)
Contro lo sviluppo
(Karl Polanyi; Nicholas Georgescu-Roegen; Ivan Illich; Serge Latouche)
Gli obiettivi di Sviluppo del Millennio
(Gli strumenti dei PVS per raggiungere gli obiettivi: i PRSP)
Parte II. La cooperazione allo sviluppo
Attori, tipologie e strumenti della cooperazione
(I Governi: l'aiuto Pubblico allo sviluppo; Le ONG; I Canali operativi; Le forme di intervento)
La cooperazione italiana
(Il percorso legislativo; Le mancate riforme; I problemi della cooperazione italiana; Le quantità degli aiuti italiani; Dove vengono inviati agli aiuti)
I progetti di sviluppo
Il Project Cycle Management
(La programmazione; L'identificazione; La formulazione; Finanziamento; L'implementazione; La valutazione)
Cronologia
Riferimenti bibliografici.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi