Dal lavoro al pensionamento. Più a lungo al lavoro e più attivi in pensione
Contributi
Paolo Campiglia
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 136,      1a edizione  2009   (Codice editore 365.741)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 13,50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856814736
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 9,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856820225
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume, prendendo spunto dalla constatazione che sempre più persone si troveranno nei prossimi anni ad affrontare la transizione dal mondo del lavoro al tempo della pensione, analizza il tema dell’ageing con riferimento ai due momenti della transizione: il lavoro negli ultimi anni di carriera e il tempo della pensione.
Presentazione del volume

In Italia si invecchia più che altrove, si vive più a lungo rispetto al passato - ed è un bene - ma si nasce di meno... Le persone con più di 65 anni rappresentano attualmente il 20% della popolazione italiana e secondo l'OCSE nel 2050 più di un italiano su tre avrà oltre 65 anni; uno squilibrio demografico che - in assenza di interventi - avrà riflessi negativi sul mercato del lavoro e sul sistema pensionistico.
Questo volume, prendendo spunto dalla constatazione che sempre più persone si troveranno nei prossimi anni ad affrontare la transizione dal mondo del lavoro al tempo della pensione, analizza il tema dell'ageing con riferimento ai due momenti della transizione: il lavoro negli ultimi anni di carriera e il tempo della pensione. Sul primo aspetto l'Italia è tra gli ultimi paesi per tasso di attività degli anziani e sono ancora presenti sul mercato diversi ostacoli a un effettivo prolungamento della vita lavorativa, mentre il tempo della pensione si sta trasformando nel tempo di nuove attività, dalla cura e assistenza ai famigliari (bambini, anziani), all'impegno nel terzo settore.
Affinchè anche il nostro Paese possa cogliere le sfide poste dall'aumento della speranza di vita e rendere l'invecchiamento attivo una realtà è necessario non soltanto spostare in avanti e smussare la transizione dal lavoro al pensionamento, ma aiutare gli individui a rendere il tempo della pensione il momento di una nuova progettualità.

Claudio Malpede, economista, ricercatore e socio di R&P - Ricerche e Progetti, è specializzato in analisi empiriche su temi di economia del lavoro e gestione delle risorse umane e nella valutazione di politiche pubbliche.
Claudia Villosio è ricercatrice associata del LABORatorio R. Revelli - Collegio Carlo Alberto, e socia di R&P - Ricerche e Progetti. Specializzata in analisi empiriche su temi di economia del lavoro e trattamento di banche dati, si è occupata dei temi di mobilità del lavoro e salariale, delle conseguenze economiche delle migrazioni in Italia, degli effetti della maternità sulla carriera lavorativa delle donne. Negli ultimi anni ha svolto diverse ricerche sulle conseguenze nel mercato del lavoro dell'invecchiamento demografico e sull'occupabilità dei lavoratori anziani.

Indice


Paolo Campiglia, Prefazione
Introduzione
Parte I. Il lavoro dei "giovani anziani"
Invecchiamento e suoi effetti sul mercato del lavoro
(Introduzione; L'occupazione dei lavoratori anziani nel contesto europeo; Anziani e mercato del lavoro in Italia. Alcuni dati)
Il prolungamento della vita lavorativa
(Perché prolungare la vita lavorativa; La situazione nelle imprese italiane: le principali analisi esistenti; Risultati e testimonianze dell'indagine LABOR sulle strategie delle imprese)
Age management
(Una guida teorica per l'individuazione delle buone prassi; Qualche esempio di best practices istituzionali a livello europeo; Buone prassi in Italia; Proposte d'intervento e temi di riflessione)
Parte II. Il tempo della pensione
Invecchiamento e pensionati. Definizioni e distinzioni
(Prospettive generali; I boomers e gli stereotipi sull'età; Quando inizia il tempo della pensione?)
Dal lavoro alla pensione. Un percorso variabile
(Transizione verso la pensione; Percorsi dal lavoro dipendente alla pensione; La situazione europea; Il pensionamento graduale, flessibile (e posticipato))
Occupare il tempo libero: la pensione attiva
(Lifelong Learning; Volontariato - l'approccio economico; L'assistenza ai familiari; Iniziative di coinvolgimento della popolazione anziana. Alcuni casi italiani)
Conclusioni
Bibliografia.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi