Dalla matrice dei dati all'analisi trivariata. Introduzione all'analisi dei dati
Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 170,      1a edizione  2011   (Codice editore 119.7)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25.50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856837865
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856864571
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume si rivolge a studenti, a praticanti dell’analisi dei dati e a tutti coloro che sono interessati al trattamento statistico dei dati relativi alle scienze umane. Il fine è quello di rendere i lettori in grado di leggere e fruire dei risultati delle ricerche in modo critico e metodologicamente attento.
Presentazione del volume

Il volume introduce i lettori all'analisi dei dati a partire dalla costruzione della matrice dei dati fino all'analisi trivariata e illustra i passaggi operativi di ogni singola fase in cui si articola un procedimento di elaborazione dei dati. Le operazioni statistiche sono affrontate in modo semantico, attraverso un ampio ricorso a esempi tratti da ricerche empiriche, al fine di valorizzare la necessaria consapevolezza e competenza metodologica, prima ancora che statistica, di chi analizza i dati prima, durante e dopo l'uso di un programma informatico.
Ampie sezioni del testo sono dedicate alla presentazione di tabelle e grafici che riportano i risultati di una ricerca e alle modalità di lettura e interpretazione degli stessi. Questa scelta consente di comprendere i problemi di natura statistico-matematica in stretta connessione con gli obiettivi cognitivi dell'analisi dei dati.
Il volume si rivolge a studenti, a praticanti dell'analisi dei dati e a tutti coloro che in un modo o nell'altro sono interessati al trattamento statistico dei dati relativi alle scienze umane. L'auspicio è quello di rendere i lettori in grado di leggere e fruire i dei risultati delle ricerche in modo critico e metodologicamente attento.

Giovanni Di Franco insegna Metodologia e tecnica della ricerca sociale presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Salerno. Direttore dell'Associazione Paideia per l'alta formazione nelle scienze umane, ha scritto EDS: esplorare, descrivere e sintetizzare i dati (2001), L'analisi multivariata nelle scienze sociali (2003), Analisi fattoriale a analisi in componenti principali (2003 con Alberto Marradi), Corrispondenze multiple e altre tecniche multivariate per variabili categoriali (2006), L'analisi dei dati con Spss. Guida alla programmazione e alla sintassi dei comandi (2009), Il campionamento nelle scienze umane. Teoria e pratica (2010), Tecniche e modelli di analisi multivariata (2011). È curatore del volume Far finta di essere sani. Valori e atteggiamenti dei giovani a Roma (2006).

Indice
Introduzione
Dall'informazione ai dati: progettare e costruire una matrice dei dati
(La matrice dei dati e l'algebra matriciale; Progettare una matrice dei dati; Unità di analisi e relative proprietà; Costruire una matricedei dati; Altre matrici utili per l'analisi dei dati; Cosa leggere per saperne di più)
Preparare i dati per l'analisi
(Etichettare le variabili e le modalità; Il trattamento dei dati mancanti; Ricodificare i dati di una variabile; Costruire indici a partire dalle variabili presenti nella matrice; Ponderare i dati; Normalizzare e standardizzare i dati; La deflazione; Cosa leggere per saperne di più)
L'analisi monovariata
(Variabili categoriali semplici, Variabili con categorie ordinate; Variabili quasi-cardinali e cardinali; Cosa leggere per saperne di più)
L'analisi bivariata
(Variabili categoriali semplici; Varianili categoriali dicotomiche; Variabili con categorie ordinate; Variabili quasi-cardinali e cardinali; Cosa leggere per saperne di più)
L'analisi trivariata
(Introduzione all'analisi trivariata; Varibili categoriali; Variabili quasi-cardinali e cardinali; Cosa leggere per saperne di più).