Essere genitori oggi. I consigli di un grande psichiatra: amore, buon senso e logica
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 208,      1a edizione  2012   (Codice editore 239.242)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820411510
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856858969
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Essere un genitore perfetto? Impossibile? Da oggi potrete diventare dei bravi genitori grazie ai consigli di Alain Braconnier. Un manuale indispensabile per affrontare le ansie e i dubbi dell’essere genitore oggi.
Utili Link
Famiglia Oggi Recensione (di Francesca Tonnarelli Grassetti)… Vedi...
Presentazione del volume

Essere un genitore perfetto? Impossibile!
Tuttavia, da oggi potete diventare un bravo genitore se imparate il segreto di Alain Braconnier: riuscire sempre a dosare amore, buon senso e logica.
Imparerete a pensare ai vostri figli ma anche a voi stessi, guardando il mondo attraverso i loro occhi, ma anche attraverso i vostri.
Saprete favorire sempre le risate, senza farvi sconvolgere dai pianti. Riuscirete a fare le coccole al momento giusto e punire quando sarà indispensabile.
Costruirete l'educazione dei vostri figli su tre pilastri fondamentali: l'autostima, il senso di responsabilità e il buonumore.
Coltivando il buonumore più che la rabbia. Imparando a servirvi del potere della persuasione più che di quello della coercizione. Praticando il soft-power e non l' hard-power .
Un manuale indispensabile per affrontare le ansie e i dubbi dell'essere genitore oggi.

Alain Braconnier , psichiatra, psicologo, ex primario della Clinica di Salute Mentale del XIII Arrondissement di Parigi, consulente per la Clinica Universitaria Pitié-Salpêtrière, insegna nella Scuola di formazione per psicoterapeuti. È autore di grandi successi editoriali come Padri e figlie (tr. it. Cortina, 2008) e Madri e figli (tr. it. Cortina, 2005).

Indice


Introduzione
Parte I. Essere genitori oggi: croce o delizia?
Essere un genitore perfetto: missione impossibile
(A tavola!; Tre storie vere; Soli al mondo; Quando i ruoli s'invertono; Pensare al bambino, pensare a sé; Genitori troppo perfetti (ovvero come stancarsi all'eccesso))
Il mondo cambia
(Senza modello, bisogna innovare)
Quale genitore non ha mai avuto voglia di arrendersi?
(Di fronte al rifiuto di mangiare del bebè... e del più grande; Il pasto: al limite di una crisi di nervi; Difficoltà ad addormentarsi?; Come allevare un bambino senza procurarsi una lombosciatalgia; Saper dire di no)
Chi non ha mai avuto la tentazione di abbandonare il proprio figlio ad altri?
(Non si ferma mai; Iperattivo!; Non studia; Ha difficoltà di lettura, scrittura e calcolo; Le radici della lettura; Difficoltà di coordinazione e disprassia; Cosa ci segnalano le carenze affettive)
Chi non ha mai avuto, per un attimo, la voglia di tirare il collo ai figli?
(Si oppone a tutto; Oltre l'opposizione; S'infuria spesso; È spesso in malafede; Trasformare la realtà)
Alzi la mano quel genitore che non ha mai provato sensazioni di angoscia
(Il vostro bebè grida dal dolore; È triste in un modo strano; Ha qualche difficoltà a scuola; È in piena crisi adolescenziale; Come capirlo; Quando non sta bene; Fuma hashish; Come sapere se un adolescente fa uso di cannabis?; È giusto distinguere fra consumo saltuario e ripetitivo?; Perché mio figlio ne fa un uso smodato?; Perché alcuni sì e altri no?; Che fine fa un cannabis-dipendente?; Solo con se stesso; Svegliatemi quando avrò 30 anni!; Quando l'adolescenza non finisce mai; Figli di un'epoca)
Alzi la mano quel genitore che non ha mai conosciuto momenti di felicità
(Oltre le apparenze: un affetto intimamente condiviso; Un orsacchiotto per il piccolo e... per i genitori?; Quando il bambino ammira i genitori; Quale genitore non si commuove mai per il suo bambino?; Prima delusione amorosa; Ne vado fiero?; Fra genitori)
Parte II. Cinque princìpi da rimettere in discussione
Amore a ogni costo?
(Resistere all'amore senza condizioni; Saper anticipare; Accettare la separazione; Capire nostro figlio; Apprezzare il nostro bambino senza sopravvalutarlo; No ai piccoli dittatori; Resistere ai ricatti, suoi e... vostri; Due casi penosi: il bambino malato e il bambino maltrattato)
Libertà di parola a ogni costo?
(Deve proprio sempre sapere di tutto e di più?; Tutto quello che vorrebbero sapere sul sesso; Preparare nostro figlio al "win-win")
Essere genitore = sacrifici?
(Vita professionale e vita privata: quale equilibrio?; La presenza non è soltanto fisica; Giocare da solo non è sempre triste; L'affetto per il bambino non deve rimpiazzare la vita di coppia)
Soffocati dall'autorità?
(Un'autorità adeguata e graduale; Difficile punire il nostro amato bambino; Qual è la giusta punizione?; Di fronte alle emozioni dell'adolescente; Come rispondere ai "No, non voglio" del bimbo?; Sull'uso del "no" a due anni; Una raccomandazione inascoltata; Autorità alterna; Le tre forme di autorità; Come s'imbastisce una relazione d'autorità?; Le tappe dell'autorità; I rischi di un'autorità inefficace; Le situazioni difficili)
La scuola innanzitutto?
("Sto cercando la scuola migliore"; La scuola non ha sempre ragione; Non segue come gli altri; Deve ripetere l'anno?; "Dov'è finita l'autorità degli insegnanti?"; "Sto cercando una scuola adatta a lui"; Si apprende anche in famiglia)
Parte III. Un bambino fiducioso, responsabile e "beneducato"
Fiducia in se stesso, energia per la vita
("È colpa vostra"; Coltivare la fiducia in se stessi; Lo sguardo benefico; Il ruolo dell'amore nella fiducia in se stessi; Il ruolo del buon senso nella fiducia in se stessi; Sull'arte di trasmettere; Il ruolo della logica nella fiducia in se stessi)
Bambini responsabili? È possibile!
(Ma i bambini ce l'hanno il senso di responsabilità?; "Pronto per andare a scuola"; Come responsabilizzarli in un pianeta multimediale?; Saper rinunciare a un mondo tutto di fantasia; "Mamma, posso...?"; "Papà, posso...?"; Evitate di fare al posto loro; Sapergli parlare; I discorsi sui soldi; Le questioni di sesso; I discorsi sulle malattie e sulla morte; I discorsi sul lavoro e sulla vita privata)
I benefici della "buona educazione"
(Gentilezza non è debolezza; La gentilezza non è roba di altri tempi; "Buongiorno", innanzitutto!; Gli adolescenti e la cortesia; Trasmettete i vostri valori ai bambini; Attenti ai bambini "troppo educati")
Parte IV. Essere genitori: i diversi aspetti nel mondo di oggi
Essere madre oggi
(Nulla è cambiato...; ... e tutto è cambiato; La madre e il "nuovo" padre; La madre sola al timone; Madre nubile; Quando mamma non va, il bambino...)
Essere padre oggi
(Nulla è cambiato... ; ... e tutto è cambiato; Il padre solo al timone; Il padre e la "nuova" madre; Quando papà non va, il bambino...)
I nonni
(La distanza propizia)
I mille volti della famiglia
(La famiglia ricomposta; I genitori di culture diverse)
I conflitti tra genitori
(Maledette parole; Il divorzio)
I tre profili di genitore
(Quando un genitore "lascia correre"; I genitori autoritari; I genitori costruttivi)
Conclusione
Allegato I - Piccolo manuale di sopravvivenza, ovvero 12 consigli pratici
Allegato II - Che tipo di genitori siete?
Note bibliografiche.