Che cosa significa essere europeo? Una ricerca al cuore e ai confini dell'Europa
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2013   (Codice editore 1043.70)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28.00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820437428

In breve
Una ricerca condotta tra Belgrado e Palermo, Salonicco e Fez, Varsavia e Istanbul, alla scoperta dei confini dell’Europa, delle sue frontiere intese come luoghi di diversità, confronto, meta, sfida, opportunità, inclusione. Se non si conoscono le sue frontiere non si conosce l’Europa, quando è nata e dove va.
Presentazione del volume

I confini, come divisione e periferia, come luogo dell'estremo e dell'estremismo, spesso non hanno avuto buona stampa. Eppure, l'identità dell'Europa risplende proprio nei confini, secondo la lezione di Omero e Virgilio, diventata canonica in T.S. Eliot.
Se non si conoscono le sue frontiere non si conosce l'Europa, quando è nata e dove va. Al confine c'è una via di fuga e il diritto di decidere chi è dentro o fuori; dunque, lungo le frontiere i popoli si sono affrontati e sterminati, ma si sono anche incontrati, mescolati, interrogati. La frontiera è diversità, confronto, meta, sfida, opportunità, inclusione.
Il volume espone e contestualizza i risultati di una ricerca condotta tra Belgrado e Palermo, Salonicco e Fez, Varsavia e Istanbul, cominciata nel 2008 grazie a un progetto sostenuto dall'Unione Europea. Partecipavano docenti di Heidelberg, Ludwigsburg, L'Aquila e di varie università della Turchia, in prima fila Çanakkale (nel territorio della favolosa Troia, luogo di nascita dell'Europa, secondo i classici). Nella trattazione sono affrontati temi discriminanti: la contrapposizione di T. Garton Ash a J. Habermas; la versione tecnocratica dell'europeismo; la visione erasmiana; il legame atlantico con gli Stati Uniti; le proposte di un diverso assetto istituzionale; la società della conoscenza; le motivazioni ancora attuali dei Padri Fondatori dell'UE, da J. Monnet a W. Churchill.
L'identità europea è ben più di una moneta: ha un'anima e un cuore. L'European Dream ha le sue ragioni e le sue speranze.

Francesco Sidoti è stato borsista a Torino, con N. Bobbio; a Parigi, con A. Touraine; a Washington D.C., presso The Brookings Institution. È stato direttore di dottorato nella Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bari; insegna nell'Università dell'Aquila. Ha pubblicato libri e articoli in Italia, Francia, Germania, Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Turchia, Corea. È segretario del Research Commette 29 dell'International Sociological Association per il periodo 2010-2014. È stato intervistato più volte dal New York Times.
Mariateresa Gammone è ricercatrice di Sociologia nell'Università dell'Aquila. Ha pubblicato, tra l'altro, Responsabilizzazione e devianza minorile, Cacucci 1999 (con prefazione del presidente dell'Associazione Nazionale Giudici Minorili, Franco Occhiogrosso). La sua più recente monografia è Democrazie, donne, futuro. La sociologia e Alain Touraine, FrancoAngeli 2011.

Indice


Una domanda
(Un progetto sostenuto dall'Unione Europea; Cuore e confini; La morale della storia; Tempi e temi della ricerca; Sotto copertura, alla ricerca dell'identità europea; L'immaginazione sociologica e la lunga durata; Una modernità a rischio e disastrata; Un educational compact per l'Europa)
Da Konya a Salonicco, da Belgrado a Varsavia
(Obama ad Ankara; Melissa e Tonio a Konya; Fantasmi vecchi e nuovi a Salonicco; La mafia e i ragazzini di Palermo; Operai e terroristi a Belgrado; Nathan tra i libri di Efeso e Pergamo; Gli americani a Fez; L'incubo tra Oslo e Helsinki; Manchester postindustriale; Zurigo come L'Havana; Gli eroi di Varsavia)
Le identità dell'Europa
(Oltre i Gulag, Auschwitz, Hiroshima; Atene, Roma, Gerusalemme,: l'eredità contestata; Cristianesimo, Islam, Illuminismo: inclusività e selezione; Il Mediterraneo: un problema o una risorsa?; Quale patriottismo per l'Europa)
Le alternative dell'Europa
(Un casino capitalism?; Sogno americano e sonnellino sudamericano; Confuciani, buddisti, africani; Globish: un punto di vista cosmopolitico; Churchill, la Luna e l'Europa della conoscenza)
I diritti dell'Europa
(Diritti, doveri, desideri; Nessun valore ha più valore di un altro valore?; Il governo della legge; Il sogno francese e il sogno spagnolo; Le più belle donne islamiche)
I risultati della ricerca
(La generazione Erasmus; I nuovi russi, i nuovi ottomani, la vecchia Europa; La manutenzione della convivenza; Persuasione e dissuasione; Di quale Europa e di quali confini abbiamo bisogno)
Appendice metodologica
(Un intervento sociologico; I gruppi di discussione e le interviste; L'analisi quantitativa; Umberto Eco a Çanakkale)
Indice dei nomi.