La tutela del minore nell'attività del Servizio sociale locale
Autori e curatori
Contributi
Laura Seveso
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 144,      1a edizione  2013   (Codice editore 1130.307)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820450724
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 13,50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820461140
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Un manuale per gli operatori dei servizi sociali e per tutti quei professionisti (avvocati, insegnanti, mediatori familiari, psicologi) che interagiscono a vario titolo con i servizi sociali degli enti locali e con il giudice minorile. Il testo può anche rappresentare un valido supporto nella preparazione di concorsi ed esami di stato.
Presentazione del volume

Come rapportarsi con il Tribunale per i Minorenni? Come redigere un'indagine sociale? Come costruire una relazione d'aiuto? Come lavorare in rete?
Sono problematiche che si analizzano teoricamente durante la formazione universitaria ma che, concretamente, spesso gli assistenti sociali non sanno come affrontare al meglio, soprattutto all'inizio della loro attività professionale.
Per contribuire a rispondere a tali domande, il testo focalizza l'attenzione sulle difficoltà che si incontrano in un settore specifico e complesso come quello relativo ai minori e propone possibili soluzioni che coniugano correttezza formale ed efficacia operativa.
Il volume presenta, con un'esposizione chiara e sistematica, le competenze degli organi a tutela dei minorenni, suggerendo metodologie operative tese a valorizzare la fondamentale collaborazione tra autorità giudiziaria, servizi locali e attori della rete dei servizi per i minori. Vengono quindi proposte modalità efficaci per l'utilizzo dei principali strumenti operativi nel lavoro quotidiano dell'assistente sociale, tanto nell'ordinaria attività amministrativa quanto nella gestione delle situazioni problematiche più complesse: la costruzione di un'indagine sociale, la formulazione di una segnalazione, la predisposizione di un provvedimento di affido consensuale e altre buone pratiche d'intervento.
Il manuale è rivolto agli operatori del settore e a tutti quei professionisti (avvocati, insegnanti, mediatori familiari, psicologi) che interagiscono a vario titolo con i servizi sociali degli enti locali e con il giudice minorile. Esso può anche rappresentare un valido supporto nella preparazione di concorsi ed esami di stato.

Alessandra Ferri, mediatrice familiare e assistente sociale, si è specializzata in problematiche minorili e sostegno alla genitorialità svolgendo la professione negli enti locali. Dal 2000 lavora presso il Comune di Civitanova Marche.

Indice


Laura Seveso, Prefazione
Premessa
Parte I. Organi giudiziari e tutela dei minori nei procedimenti civili
Il Tribunale per i minorenni
(Presentazione; Composizione; Competenza per materia)
La Procura minorile
(Presentazione; Funzioni del Pubblico Ministero; Competenze per materia)
La sezione della Corte d'Appello
(Presentazione; Impugnabilità; Esecutività)
Il Giudice tutelare e gli istituti di tutela
(Il Giudice tutelare; Il tutore; Il curatore; Il curatore speciale; Il protutore)
Potestà genitoriale e possibili limitazioni
(Della potestà dei genitori; Prescrizioni; L'affido al Servizio sociale; Interventi ablativi; L'allontanamento; Durata del collocamento del minore)
Parte II. Servizio sociale e tutela dei minori
Mandato sociale e mandato istituzionale
La segnalazione
(Come formulare una corretta segnalazione; La segnalazione anonima)
L'obbligo di denuncia
(Denuncia e referto; I reati perseguibili d'ufficio)
L'indagine sociale
(Come costruire un'indagine sociale; Il coinvolgimento dei servizi specialistici; Diritto al contraddittorio e restituzione)
L'affido al Servizio sociale
(L'affido dell'adolescente a rischio di devianza; L'affido per carenze genitoriali)
Bigenitorialità e affido condiviso
(Il nuovo quadro normativo; La mediazione familiare)
L'istituto dell'affido familiare
(Funzione dell'affido familiare; La valutazione di idoneità; Affido di fatto; Affido parentale; Affido consensuale e affido giudiziale; Il provvedimento; Durata dell'affido; Compiti degli affidatari; Agevolazioni e incentivi)
Il minore straniero non accompagnato
(Diritti del minore straniero non accompagnato; Il Comitato minori stranieri; L'affido familiare del minore non accompagnato; Apertura della tutela; Il rimpatrio assistito; Il permesso di soggiorno)
Parte III. Dalla teoria alla pratica
La gestione della documentazione
(La cartella sociale; Primo colloquio e cartella di servizio)
Il rapporto con gli altri servizi
La relazione d'indagine sociale
(Alcune buone prassi; L'importanza della restituzione; La relazione di aggiornamento)
La procedura per lo stato di abbandono
L'affido disposto dal Servizio sociale locale
Il carico lavorativo
Esercizi di stile
Appendice normativa
Bibliografia di riferimento.