Scienza e tecnologia per la pace in Medio Oriente
Contributi
Dan Bahat, Mohamad El-Hamaluri, Amos Ephrati, Haim Frenkel, Enrico Garaci, Emanuel Gil Av, Nemer Hammad, Amos Katz, Omar Kittaneh, An Kuhail, Pietro Laureano, Ami Lowenstein, Corrado Manni, David Mirelmann, Dario Monti, Numan Myzied, Taha Nazal Al-Mutawakel, Gianpiero Papi, Avi Pazner, Domenico M. Pisanelli, Benjamin Raccah, Mohammed El Rais, Fabrizio L. Ricci, Aldo Romano, Munther Salah, Francesco Sisinni, Abu Tawela, Gabriele Testa, Slomo Wake, Shimel Yerushlmi
Collana
Livello
Dati
pp. 240,   figg. 3,     1a edizione  1996   (Codice editore 1200.19)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 52,00
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788820497132

Presentazione del volume

La storia rispecchia la millenaria fatica dell'uomo per la conquista e la conservazione della sapienza. Da questa sapienza la forma di oggi più coerente, articolata e saldamente immessa nella realtà è la scienza: è, infatti, atteggiamento mentale ed apparato tecnologico, sistema di conoscenze teoriche e metodo d'indagine, espressione di una ideale comunità di ricerca e fattore politico. E la conoscenza è il fondamento della partecipazione.

Il presente volume riporta nella doppia versione, italiana ed inglese, gli atti del Convegno "Scienza e tecnologie per la pace in Medio Oriente", che si è svolto a Roma nel giugno del 1994 nella sede del Consiglio nazionale delle ricerche e a cui per la prima volta hanno partecipato insieme delegazioni di ricercatori e tecnici palestinesi ed israeliani. E l'obiettivo del Convegno è stato proprio quello di favorire la partecipazione e lo sviluppo dell'intera regione attraverso la scienza e le tecnologie, ponendo le basi di un sistema di trasferimento delle conoscenze scientifiche e delle innovazioni tecnologiche, delle competenze e delle risorse umane.

Scritti di: Bahat, Bisogno, Caglioti, El-Hamalauri, Ephrati, Frenkel, Garaci, Gil Av, Hammad, Katz, Kittaneh, Kuhail, Laureano, Lowenstein, Manni, Mirelmann, Monti, Myzied, Nazal, Papi, Pazner, Pisanelli, Raccah, Rais, Ricci, Romano, Salah, Silvestrini, Sisinni, Tawela, Testa, Wake, Yerushalmi

Indice


Formazione e trasferimento tecnologico
Noopolis: uno sguardo ai problemi dei giovani, di Bruno Silvestrini
L'attività di formazione nei territori di Gaza e Gerico e i suoi problemi, di An Kuhail
Trasferimento tecnologico: l'esperienza dei parchi scientifici e tecnologici nel Mezzogiorno d'ltalia, di Aldo Romano
Trasferimento tecnologico: l'esperienza dell'lstituto Weizmann, di David Mirelmann
Trasferimento tecnologico: l'esperienza del Technion, di Ami Lowenstein
L'incubatore tecnologico dell'lstituto Weizmann, di Shimel Yerushalmi
Il problema dell'inserimento degli immigrati, di Amos Ephrati
I beni culturali
Il ruolo dei beni culturali nello sviluppo, di Francesco Sisinni
Progetto Rosa di Gerico: strategia ambientale per la salvaguardia della storia e della memoria, di Pietro Laureano
La datazione dei reperti archeologici: un nuovo approccio, di Emanuel Gil Av
Riflessioni sulla collaborazione nella ricerca archeologica, di Dan Bahat
Tecnologie avanzate per la tutela del patrimonio artistico, di Luciano Caglioti
Agricoltura e ambiente
I territori della West Bank e di Gaza: il problema dell'acqua, di Numan Myzied
Protezione delle colture nella Striscia di Gaza, di Mohamad EI-Hamalauri
La ricerca in agricoltura in Israele: l'esperienza del Centro Volcani, di Haim Frenkel
L'agricoltura nella Striscia di Gaza, di Mohammed el Rais
Possibili aree di collaborazione nell'ambito ecologico, di Benjamin Raccah
Sanità
Il ruolo della telemedicina nell'assistenza, nella ricerca e nella didattica, di Corrado Manni
Telemedicina: l'esperienza del Cnr, di Fabrizio L. Ricci
La potenzialità dei sistemi di telemedicina per la Striscia di Gaza, di Fabrizio L. Ricci e Domenico M. Pisanelli
La telemedicina in Italia: l'esperienza della Telecom, di Giampiero Papi
La sanità nella Striscia di Gaza e in Cisgiordania, di Hasan A. Abu Tawela
Un esempio di collaborazione tra israeliani e palestinesi nel settore della sanità, di Amos Katz
Telecomunicazioni e trasporti
Effetti delle scienze della comunicazione sulla cultura araba, di Al-Mutawakel Taha Nazal
Le nazioni del bacino del Mediterraneo come elementi del villaggio globale delle telecomunicazioni, di Slomo Wake
Riflessioni sulla comunicazione quale strumento di sviluppo, di Omar Kittaneh
Organizzazione dell'infrastruttura dei trasporti come variabile di sostegno dello sviluppo, di Gabriele Testa
II sistema dei trasporti: l'esperienza del Centro ricerche Fiat, di Dario Monti
Conclusioni, di Paolo Bisogno
Science and technology for peace in the Middle East