A tavola con gioia. Capire l'alimentazione del bambino per avere un adulto più attivo e più sano
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 160,   figg. 29,     1a edizione  1998   (Codice editore 1411.9)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846408624

Presentazione del volume

* Quali e quanti errori facciamo quando ci occupiamo dell'alimentazione dei nostri figli?

* In nome di che cosa tendiamo a dimenticare, man mano che crescono, quelle sane regole alimentari che avevamo così diligentemente seguito quando erano piccoli?

* Dando loro da mangiare sempre di più, non scarichiamo forse le nostre ansie?

* Quali sono i tempi di una assimilazione "ideale"?

* Conosciamo davvero i rischi di un'alimentazione errata?

A queste e ad altre domande risponde il libro con chiarezza, dando indicazioni e accorgimenti pratici da seguire, in modo facile , anche da chi si trova all'inizio del lungo percorso educativo. Un percorso che deve necessariamente tener conto anche delle esigenze e delle abitudini alimentari degli ambienti extra familiari.

Non dimentichiamo che la salute dovrebbe essere un importante progetto per la crescita dei nostri figli e quindi , senza sottoporre il loro sistema difensivo a inutili sforzi, abituiamoli a una dieta equilibrata e consapevole, per farli diventare adulti più attivi e felici.

A tavola con gioia, dunque e senza rimorsi, se abbiamo imparato le regole della sana alimentazione.

Mario Ciampolini è professore di Pediatria a Firenze, insegna la Gastroenterologia, ed è membro dei gruppi di studio italiani per la Gastroenterologia e la Nutrizione, e dei gruppi internazionali per lo "Ingestive Behavior" e l'"Obesity" e della "New York Academy of Science". Ha pubblicato circa 20 articoli internazionali. Vanna lo ha seguito educando i figli con tutti gli accorgimenti alimentari e dei propri studi di pedagogia.

Indice

Parte I. Disposizione ad assimilare prontamente
Rischi alimentari;
Inquinamenti (intossicazioni alimentari);
Carenze;
Giusti rapporti;
Sensibilità e resistenza all'insulina
Parte II. Energia, consumi e introduzioni
Metabolismo di base;
Età;
Temperatura ambientale effettiva;
Attività fisica;
Condizioni fisiologiche;
Luce solare e melatonina;
Ruolo dei cambiamenti di livello metabolico;
Incentivi all'introduzione;
Iperinsulinismo;
Capacità di ingrassare;
Accumulo e smaltimento delle riserve di grasso;
Presenza di infezioni;
Consumi metabolici nel loro insieme
Parte III. Energia, e pronta assimilazione
Contenuto nei cibi;
Induzione interna ed esterna;
Riconoscimento abituale dell'induzione interna;
Verifiche fisiche indispensabili
Parte IV. Non disposizione e digestione lenta
Rallentamento intestinale;
Presenza di germi nel digerente;
Azioni della espansione della flora sull'organismo;
Impegno immunitario
Parte V. Fibre vegetali
Necessità per il colon
Parte VI. In pratica nel lattante
Primi mesi;
Numero dei pasti;
Allattamento artificiale;
Lo svezzamento;
I cinque pasti a quattro mesi;
Quattro mesi e mezzo;
Sei mesi;
Dai sei agli otto mesi
Parte VII. Progetti e educazione dei figli
La fiducia in se stesso;
Progetto di salute;
Salute respiratoria;
Salute digestiva;
Coerenza col progetto educativo o affetto consapevole;
Conflitti con i figli;
Costruzione permanente del fisico




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi