Elementi di metodologia e tecniche della ricerca sociale
Autori e curatori
Collana
Livello
Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 96,      2a edizione  2002   (Codice editore 1520.351)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 15.50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846425188

Presentazione del volume

Questioni di base della metodologia - come quelle affrontate in questo agile volume - sono indispensabili per quanti vogliono esercitare la ricerca in campo sociale, e si rivelano importanti anche per coloro che intendono leggere criticamente indagini presenti nella letteratura scientifica.

Il volume fornisce infatti strumenti concettuali epistemologicamente rilevanti ma pragmaticamente connotati, dunque utili per chi desidera lavorare attivamente in campo sociale, sia nella scelta e definizione del disegno della ricerca, sia nella schedatura ed acquisizione di teorie ed ipotesi prodotte in campo scientifico. Il testo si caratterizza quindi non solo come materiale didattico ma come utile strumento di lavoro per ricercatori e per studenti che si apprestano ad intraprendere un'indagine o una tesi di laurea nel campo della ricerca sociale.

Vengono presentate alcune unità didattiche centrali per la metodologia, privilegiando alla parola scritta mappe concettuali, schemi, modelli, grafici, figure, tabelle, formule, secondo un approccio didattico basato sulla comunicazione visuale. Tali unità riguardano:

- Una classificazione di tipi di variabile

- Il campionamento

- Principali forme di asserto nella scienza

- Il controllo delle ipotesi nella ricerca sociale.

Sono indicati indirizzi Internet dove il lettore può ampliare la conoscenza o sperimentare in 'laboratori virtuali' concetti e tecniche esposti nel libro.

Renato Grimaldi è professore di Metodologia e tecnica della ricerca sociale nel Corso di laurea in Scienze dell'educazione della Facoltà di Scienze della formazione (Università degli studi di Torino) ed è membro del Dipartimento di Scienze dell'educazione e della formazione; fa parte del Direttivo della sezione di Metodologia dell'AIS (Associazione italiana di sociologia). In questo campo ha pubblicato di recente Tecniche di ricerca sociale e computer (1996) e Multimedialità, telematica e beni culturali (1998).

Indice


Una classificazione di tipi di variabile
(Il concetto di variabile; Una classificazione di tipi di variabile; Natura della definizione operativa; Proprietà logico/matematiche del rapporto tra due categorie; Trasformazioni ammissibili; Statistiche ammissibili/Valori caratteristici; Schemi riassuntivi; Esempi di variabile; Differenze fra scale auto-ancoranti + auto-grafiche e misurazione + conteggio; Matrice dati e variabili derivate con trasformazioni ammissibili)
Il campionamento
(Quando si usa il campionamento; Il concetto di campione; Casualità; Rappresentatività; Casualità dell'estrazione e rappresentatività del campione; Approfondimento dei problemi relativi al campionamento nel controllo delle ipotesi (statistica induttiva))
Principali forme di asserto nella scienza
(Concetti ed asserti; Teoria ed ipotesi nel senso comune e nella letteratura scientifica; Criteri per distinguere tra diverse forme di asserto; Dimensione epistemica del controllo empirico; Esempi di asserti; Alcuni concetti di base nella ricerca sociale; Uso delle principali forme d'asserto per la schedatura di un lavoro di ricerca; Ricerca empirica e impiego di asserti: teoria e ipotesi)
Il controllo delle ipotesi nella ricerca sociale
(Il controllo delle ipotesi; Che cosa distingue una teoria da una ipotesi?; Esempio di teoria e ipotesi (derivata); Nomi della relazione a seconda della natura delle variabili; Direzione della relazione fra due variabili; Tipi di relazione bivariata; Problemi inerenti il controllo delle ipotesi; Ipotesi universali e scienze sociali; Forme di controllo empirico delle ipotesi)
Risorse Internet di metodologia e tecniche della ricerca sociale .