Adozione: identità in viaggio. Adolescenti alla ricerca della propria storia futura
Contributi
Carmen Giorgio, Matteo Lancini, Alessandra Marcazzan, Elena Paracchini, Luisa Pisciali, Virginia Suigo, Laura Turuani
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 188,      1a edizione  2019   (Codice editore 8.54)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
A partire dal lavoro clinico rivolto negli ultimi anni a famiglie adottive in crisi, talvolta molto profonde, gli autori intendono proporre riflessioni e pratiche di intervento che hanno come obiettivo, al di là del disagio individuale, quello di affrontare la relazione adottiva, fornendo uno strumento d’aiuto non solo agli operatori che a vario titolo si occupano di adozione, ma anche a famiglie desiderose di scoprire nuove prospettive possibili.
Utili Link
io Donna Perché non ti assomiglio? (di Cristina Lacava)… Vedi...
Vanity Fair Se con l'adolescenza i figli adottivi iniziano a farsi domande (di Michele Razzetti)… Vedi...
Presentazione del volume

L'esperienza adottiva si attua grazie a una complessa negoziazione fra la coppia e la famiglia da un lato, e le istituzioni sociali - che a vario titolo intervengono per realizzarla - dall'altro. È un percorso che si situa a metà fra il desiderio privato degli individui e la logica di intervento della legge, con un complesso intreccio di problematiche psicologiche, sociali, giuridiche.
Le possibili criticità lungo il percorso e lo sviluppo della relazione adottiva si sono inoltre modificate negli ultimi anni, in parallelo con i profondi cambiamenti che hanno investito la famiglia nei suoi ruoli e il nuovo modo di relazionarsi grazie all'avvento di internet.
Alla "nascita istituzionale" che sancisce l'esordio della relazione adottiva segue la "seconda nascita" psicologica dell'adolescenza, con la complessa acquisizione di una nuova identità.
La situazione di crisi ha come motore fisiologico l'inevitabile esigenza dell'adolescente di rivisitare, in modo più o meno consapevole, le proprie radici e l'enigma affettivo costituito dalla propria storia: per tutti si tratta di affrontare l'ingresso e l'accoglienza in una nuova famiglia in cui trovare, oltre alla sicurezza affettiva e una nuova vita, il proprio ruolo e un senso di appartenenza saldo.
La condizione adottiva è un'esperienza condivisa da genitori e figli. Per l'adolescente rappresenta un viaggio appassionante e complesso, spesso in solitaria, alla ricerca delle origini e della costruzione della propria identità.
A partire dal lavoro clinico rivolto negli ultimi anni a famiglie adottive in crisi, talvolta molto profonde, gli autori intendono proporre riflessioni e pratiche di intervento che hanno come obiettivo, al di là del disagio individuale, quello di affrontare la relazione adottiva, fornendo uno strumento d'aiuto non solo agli operatori che a vario titolo si occupano di adozione, ma anche a famiglie desiderose di scoprire nuove prospettive possibili.

Cristina Colli, psicoterapeuta, è socia dell'Istituto Minotauro e docente della Scuola di psicoterapia dell'adolescenza e del giovane adulto ARPAd-Minotauro. È stata coordinatrice dell'équipe clinica rivolta a bambini e preadolescenti e alle famiglie del Centro clinico Minotauro e consulente per i Servizi della giustizia minorile di Milano. Svolge attualmente attività clinica con adolescenti e adulti e si occupa delle problematiche psicologiche delle famiglie adottive con attività di consultazione e psicoterapia e con interventi di formazione e supervisione clinica.

Micol Trezzi, psicologa, psicoterapeuta di formazione psicoanalitica, è socia dell'Istituto Minotauro di Milano. È supervisore clinico in un Servizio minori comunale e consulente per i Servizi della giustizia minorile di Milano, dove si occupa di valutazione e trattamento di minori sottoposti a procedimento penale. In ambito clinico si occupa di adolescenti, bambini e genitori con particolare riferimento ai problemi di comportamento e all'area dell'adozione.

Indice
Gli autori
Matteo Lancini, Prefazione
Cristina Colli, Micol Trezzi,
Introduzione
Identità e appartenenza
Cristina Colli, Il viaggio di Edipo: complessità della condizione adottiva
Micol Trezzi, La costruzione identitaria dell'adolescente adottivo
Alessandra Marcazzan, Essere genitori adottivi: contraddizioni e paradossi
Carmen Giorgio, Luisa Pisciali, La ricerca delle origini nell'era di Internet
La clinica
Virginia Suigo, Riconoscere e riconoscersi
Elena Paracchini,
Non sei mia mamma! Non sei mio papà!
Alessandra Marcazzan,
Marco e il blocco del pensiero
Micol Trezzi,
Alla ricerca di un Sé a cui appartenere
Altri sguardi
Cristina Colli, L'adozione raccontata
Laura Turuani,
Ricostruire il passato per progettare il futuro. Il caso letterario di Lion
Bibliografia.



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità