Educafilm contro il bullismo. Manuale operativo per docenti e operatori socio-sanitari con percorsi filmici per educare gli alunni a fronteggiare il bullismo
Livello
Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 368,      1a edizione  2019, allegati: allegato on-line   (Codice editore 435.29)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 37.50
Disponibilità: Buona




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891782359
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 26.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891795939
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume promuove l’utilizzo dei film come strumento educativo per affrontare il tema del bullismo e tutto ciò che lo riguarda. Il testo accompagna il lettore attraverso la filmografia sul bullismo e approfondisce il fenomeno sul piano teorico in costante connessione con i film. Infine, vengono presentati quindici percorsi didattici legati ad altrettante pellicole, dove il bullismo e il cyberbullismo vengono scomposti e analizzati attraverso giochi e schede di lavoro.
Utili Link
Libertà Il manuale tutto piacentino per vincere i bulli con i film (di Federico Frighi)… Vedi...
Presentazione del volume

La scuola come importante contesto di crescita e luogo di avventure è ben presente nella storia del cinema. Da qui nasce l'idea di utilizzare i film come strumento educativo per affrontare il tema del bullismo e tutto ciò che lo riguarda. Il cinema è una fabbrica di sogni e di emozioni, conduce lo spettatore dentro storie che, anche quando sono frutto di fantasia, lo riguardano e lo inducono a riflettere su identità, relazioni, comportamenti, con l'agio di non occuparsi esplicitamente di sé ma della vita dei protagonisti. Questo meccanismo di identificazione "non troppo pericolosa" è presente in tutte le metodologie narrative ed è particolarmente vero con il cinema, pensando ai ragazzi digitali di oggi che hanno un continuo rapporto con le immagini. A questa generazione i video possono veicolare contenuti complessi a volte in modo più efficace delle parole.
Il volume è suddiviso in due parti. La prima, volutamente sintetica, accompagna il lettore attraverso la scuola nel cinema e presenta una filmografia ragionata su bullismo e cyberbullsimo, suddivisa per genere cinematografico e per tipologie di prepotenze. Il fenomeno è illustrato sul piano teorico, in costante connessione con i film. La seconda parte, più voluminosa, è costituita da quindici percorsi didattici legati ad altrettante pellicole, cinque per ogni ordine di scuola, dove il bullismo e il cyberbullismo vengono scomposti e analizzati attraverso giochi e schede di lavoro. Di essi, dodici sono disponibili nella versione cartacea del volume, i rimanenti tre sono nell'allegato online al testo. Ogni percorso ha una sua struttura e durata. L'insegnante o l'operatore potrà utilizzarlo individualmente oppure in condivisione con altri colleghi.
I film scelti per la scuola primaria sono lungometraggi di animazione: Angry birds, Ralph spaccatutto, Ant Bully. Una vita da formica, Zootropolis e Ralph spaccainternet. Non affrontano in modo esplicito il tema delle prevaricazioni, presenti solo in alcune sequenze, ma approfondiscono fattori protettivi come l'alfabetizzazione emotiva, la gestione della rabbia, il rispetto delle differenze, la promozione delle competenze pro-sociali e della convivenza civile, la legalità, la capacità di lavorare in gruppo e l'utilizzo responsabile di alcune tecnologie.
Per la scuola secondaria di primo grado sono stati scelti alcuni film fantasy e altri di attualità: Wonder, Un ponte per Terabithia, Il ragazzo invisibile, In un mondo migliore e Pettegolezzi online. Attraverso le storie si approfondiscono i meccanismi del bullismo tradizionale e digitale, dal comprendere che cos'è, ai ruoli che entrano in gioco, ai luoghi dove avvengono le prepotenze, fino alle dinamiche della vita di gruppo e ai meccanismi di disimpegno morale.
Infine, per gli alunni delle scuole secondarie di secondo grado sono stati individuati film che affrontano alcune particolari tipologie di bullismo: omofobico, sessuale e digitale e verso i diversamente abili. Sono La forma della voce (anima giapponese), Un bacio, Ben X, la serie televisiva Tredici e Disconnect. I percorsi connessi a queste pellicole analizzano le specifiche forme di bullismo focalizzando il rapporto con la diversità e il valore dell'empatia, come pure le contraddizioni interne a ognuno o le influenze del gruppo, attraverso le trame e i personaggi dei film.
Nel volume e nell'allegato online il lettore potrà poi trovare ulteriori materiali quali le carte, le immagini per l'attività del fotolinguaggio sul clima della classe, i dadi sui ruoli del bullismo, sulla rabbia e tanto altro ancora.

Elena Buccoliero, sociologa, si occupa di bullismo e di adolescenti sin dai primi anni Novanta. Per il Comune di Ferrara coordina l'ufficio Diritti dei Minori ed è la direttrice della Fondazione emiliano romagnola per le vittime dei reati. Dal 2008 è giudice onorario presso il Tribunale per i Minorenni di Bologna.

Marco Maggi, consulente educativo, è formatore Metodo Gordon per docenti, genitori e operatori socio-sanitari. Da circa 30 anni prevalentemente realizza attività formative di promozione nelle scuole di ogni ordine e grado. È coordinatore di progetti di prevenzione per alcuni comuni e agenzie educative. È redattore del sito www.bullismo.info e membro del Comitato tecnico del progetto CREATIVE del Dipartimento per le Pari Opportunità per la realizzazione della App Senza Paura - Liberi dal bullismo. Entrambi sono autori di numerosi volumi sul tema del bullismo pubblicati dalle case editrici FrancoAngeli, La meridiana ed Editrice Berti. Sono stati membri della Commissione Nazionale sul Bullismo e consulenti del Ministero della Pubblica Istruzione e della Ricerca per la realizzazione del sito www.smontailbullo.it (sostituito da generazioniconnesse.it).

Indice
Introduzione
Parte I. Teoria
La scuola al cinema
Filmografia ragionata sul bullismo e cyberbullismo
Parte II. Manuale Operativo
Indicazioni per l'utilizzo del manuale
Attività -Gioco di conoscenza film
Gioco di conoscenza
Attività -Educare al film/cinema
Libri per educare al film/cinema - adulti
Libri per educare al film/cinema - alunni
Siti per educare al film/cinema
Attività - Se tu fossi il regista di un film
Film scuola primaria
(Angry Birds; Ralph spaccatutto; Ant Bully; Zootropolis)
Film scuola secondaria 1° grado
(Wonder; Un ponte per Terabithia; Il ragazzo invisibile; Pettegolezzi online)
Film scuola secondaria 2° grado
(La forma della voce; Un bacio; Tredici; Disconnect)
Per concludere e valutare l'esperienza formativa
(Attività - Mi sento, ho bisogno, vorrei...; Attività - Ripensando all'incontro di oggi)
Bibliografia
Gli autori
Corso di formazione
Quattro volumi per approfondire
Materiali da scaricare online.