Arte o spettacolo? Fruitori, utenti, attori
Autori e curatori
Contributi
Maurizio Bortolotti, Renato Calligaro, Mario Costa, Sarah Cosulich Canarutto, Vincenzo Cuomo, Linda Kaiser, Stefano A.E. Leoni, Giuseppe Longo, Lella Mazzoli, Antonio Picariello, Bruno Sanguanini, Giuseppe Siano, Raimondo Strassoldo, Mariselda Tessarolo, Renato Troncon, Laura Verdi
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2006   (Codice editore 1520.538)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 27.50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846477545

Presentazione del volume

In un mondo che pone enfaticamente al centro della propria natura la comunicazione, sostenere che l'arte abbia poco a che fare con essa può sembrare sovvertire un ordine e ciò costa fatica intellettuale. È per questo che la presenza dei critici, dei curatori e di altri attori accanto agli artisti è data per scontata, spesso invocata, proprio per la loro presunta capacità di restituire una semantica condivisibile che le forme in sé non necessariamente hanno. Ecco allora che la poetica dell'artista incontra e si confonde con sensibilità diverse, che 'sveleranno', nei casi migliori, non tanto il difficile equilibrio fra il reale e l'ideale che il vero artista persegue, bensì la visione di chi interpreta.
Se assumiamo che per l'artista comunicare non sia un obiettivo primario, per chi lo è? È proprio in tal senso che si aprono mille interrogativi e si possono proporre mille risposte. Non è certamente un caso che, pur partendo da livelli di osservazione differenti, gli autori concentrino la loro attenzione sul ruolo che nel contesto artistico hanno assunto la divulgazione e l'informazione pubblicitaria, avvertano l'importanza di proporre uno schema teorico sui modelli di fruizione correnti, si interroghino sul ruolo creativo delle nuove tecnologie, o, ancora, analizzino i sottili intrecci fra sistema dell'arte ed economia.
Sullo sfondo, dunque, il tema comune dell'arte come comunicazione, un nesso sulla cui fragilità generalmente non ci si sofferma ma che, non a caso, si rivela come il leit motiv del volume che presentiamo.

Danila Bertasio insegna Sociologia dell'arte presso la Facoltà di Sociologia dell'Università "Carlo Bo" di Urbino. Tra le sue pubblicazioni: Professione artista. Un'indagine sociologica sulla creatività in pittura (Bologna, 1997); Immagini sociali dell'arte (a cura di) (Bari, 1998); Fra ombre e autoritratti. Il critico presenta se stesso (a cura di, con Giorgio Marchetti) (Milano, 2000); Solitudine e condivisione nell'arte (Napoli, 2003).

Indice


Danila Bertasio, Presentazione
Danila Bertasio, Nel mare di Internet alla ricerca dell'arte
(Premessa; L'arte tra informazione e conoscenza: il ruolo delle Istituzioni Pubbliche; Anatomia dei siti; All'inizio del viaggio; Quale spazio per l'arte?; Lo sguardo 'corto' degli Enti Locali; Conclusioni; Riferimenti bibliografici)
Maurizio Bortolotti, Biennali e mondializzazione
Sarah Cosulich Canarutto, Visitatoreattore
Renato Calligaro, Il trattamento di forma (Riferimenti bibliografici)
Mario Costa, Fenomenologia e senso delle arti NewTech
(Riferimenti bibliografici)
Vincenzo Cuomo, Contingenza neuro-culturale e in-esperibilità della rete
(La mano e la visione; Schema corporeo e in-esperibilità della rete)
Linda Kaiser, Arte o impresa? Strategie comunicative tra pubblico e privato
(Premessa. Arte "e" Impresa. Arte "o" Impresa?; Il caso Riva; Strategie comunicative fra pubblico e privato; Riva e l'arte; Riva e l'appartenenza; Riva, la comunicazione di un modello d'impresa e la multimedialità; Arte, impresa, spettacolo)
Stefano A.E. Leoni, Dilemmi fittizi e veri ruoli: produzione e ascolto nella musica (d'arte?) tra modernità e postmodernità
(Fonti online)
Giuseppe O. Longo, La comunicazione come spettacolo
(Premessa; Oggetto e soggetto; Gli oggetti reali; Comunicazione e spettacolo; Comunicazione e tecnologia; Scienza e spettacolo)
Lella Mazzoli, Arte o comunicazione d'arte?
(Riferimenti bibliografici)
Antonio Picariello, Critica d'arte e natura dell'ambiguità (geniale) dell'artista
(La guerra insegna arte)
Bruno Sanguanini, Usabilità e stress dei musei nel Bel Paese. Il "turismo culturale" è un vaso della fortuna o il coperchio della crisi?
(Introduzione; Usabilità e beni culturali; Turismo di massa e crisi dei musei; Patrimonio culturale e opinion makers; Siti d'arte e inchiesta sociale; Una giornata in direzione; Direttore e custodi; La guida e il gruppo; Custodi e visitatori; Turisti e museo; Accessibilità e usabilità a rischio; Formazione, organizzazione e usabilità; Sintesi; Riferimenti bibliografici)
Giuseppe Siano, Conservazione delle produzioni umane oggi: l'Artistico, l'Architettonico e l'Ambientale come "Bene Culturale" in un incommensurabile mercato
Raimondo Strassoldo, Il sistema dell'arte: nascita, trasfigurazione, apoteosi e imbalsamazione
(Nascita: la Santa Alleanza tra l'Arte e la Nazione; Trasfigurazione: la risoluzione avanguardista; Apoteosi: l'americanizzazione; L'imbalsamazione: l'arte nella post-modernità; Conclusione: tendenze)
Mariselda Tessarolo, Produzione e fruizione artistica: chiavi interpretative
(Premessa; Primo modello: tradizione/continuità; Secondo modello: affettivo/consolatorio; Terzo Modello: avanguardia/rischio; Note conclusive; Riferimenti bibliografici)
Renato Troncon, "Ricerca estetica" e politiche culturali
(Le politiche culturali; La "ricerca estetica"; Limiti dell'idea di performance; "Ricerca estetica" come "sperimentazione"; Il concetto di cultura come "ambiente"; Un esempio di performance che sperimenta: la festa; Conclusioni)
Laura Verdi, Utilità dell'inutile. Esperienze comunicative dell'arte
(L'arte dopo l'Arte; Al bivio tra alienazione e comunicazione: la spettacolarizzazione; Amplificatio e spettacolarizzazione etica; Riferimenti bibliografici; Fonti online)
Gli autori.



Pubblicità