Diversità culturali e di genere nel lavoro tra tutele e valorizzazioni
Contributi
Piermatteo Ardolino, Anna Maria Argentino, Giorgio Bolego, Mario Cerbone, Serena Cubico, Massimiliano Delfino, Giuseppe Favretto, Massimo Franco, Samantha Gamberini, Umberto Gargiulo, Domenica Marianna Lomazzo, Riccardo Mercurio, Pasquale Monda, Iacono Mario Pezzillo, Mario Rusciano, Alba Salvati, Luigi Maria Sicca, Lucia Silvestri, Katia Speranzini, Anna Trojsi, Mike Van der Vijver, Paolo Vergnani, Martina Vincieri, Patrizia Zanoni, Antonello Zoppoli, Lorenzo Zoppoli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 432,      1a edizione  2009   (Codice editore 365.774)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 52.50
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856817966
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 36.50
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856827651
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Il volume tenta di far emergere convenienze e criticità della valorizzazione delle “diversità” culturali e di genere del lavoratore, secondo metodologie proprie delle scienze organizzative e giuridiche. Scopo del testo è di contribuire a svelare le distonie tra assetti reali e ragionevole apprezzamento dell’integrazione, delle sue convenienze economiche e manageriali, della sua idoneità a coniugare “etica” ed “economia”, e a tenere accesi così i riflettori sulla dimensione “personale” del lavoro.
Presentazione del volume

L'organizzazione e le discipline del lavoro mostrano da tempo la possibilità di valorizzare le "diversità" culturali e di genere della persona del lavoratore, ovviamente oltre il rispetto di principi e regole di tutela contro le discriminazioni, presenti nel nostro ordinamento, che è allineato alla fondamentale regolamentazione comunitaria e internazionale.
Nel volume si punta a far emergere convenienze e criticità della valorizzazione, secondo le metodologie proprie delle scienze organizzative e giuridiche. Tuttavia, discriminazioni persistenti o valorizzazioni inadeguate delle "diversità" inducono gli autori ad interrogarsi, al di là della cortina modellistica, organizzativa e normativa, sull'effettività di tali modelli e sulle coerenze sistematiche del quadro regolamentare.
La finalità del volume - nel quale si espongono anche i risultati sia di una ricerca di "interesse nazionale" sulle nuove identità nelle società multiculturali (Prin 2006), sia di una ricerca, finanziata dalla Regione Campania, sulla diversità di genere - è quella di contribuire a svelare le distonie tra assetti reali e ragionevole apprezzamento dell'integrazione, delle sue convenienze economiche e manageriali, della sua idoneità a coniugare "etica" ed "economia", e a tenere accesi, così, i riflettori sulla dimensione "personale" del lavoro ancora, e sempre più, rilevante.

Rosario Santucci, professore ordinario di Diritto del Lavoro nell'Università del Sannio, è autore di numerose pubblicazioni di diritto sindacale e del lavoro. È caporedattore della rivista Diritti Lavori Mercati.
Gaetano Natullo, professore associato di Diritto del Lavoro nell'Università del Sannio, è autore di numerosi studi e saggi sui temi del diritto del lavoro e sindacale, in particolare sulla sicurezza del lavoro.
Vincenza Esposito, ricercatrice di Organizzazione Aziendale presso l'Università del Sannio, è autrice di numerose pubblicazioni in materia di diversità, progettazione e cambiamento organizzativo.
Paola Saracini, ricercatrice di Diritto del Lavoro presso l'Università del Sannio, è autrice di pubblicazioni, in particolare, su contrattazione collettiva, lavori flessibili e lavoro delle donne.

Indice


Rosario Santucci, Gaetano Natullo, Vincenza Esposito, Paola Saracini, Prefazione
Parte I. Approcci, modelli e strumenti organizzativi
Massimo Franco, Introduzione
Mike van der Vijver, Identità e cultura: l'impatto della globalizzazione
Giuseppe Favretto, Serena Cubico, Piermatteo Ardolino, Katia Speranzini, Benessere organizzativo, stress e Diversity Management: costi e benefici per le imprese
Patrizia Zanoni, La gestione della diversità nei Critical Management Studies
Riccardo Mercurio, Mario Pezzillo Iacono, Costruzione delle diversità, regolazione delle identità e controllo organizzativo
Luigi Maria Sicca, Vincenza Esposito, Mario Pezzillo Iacono, Listening ability, rhetoriuc of diversity and illusions of organizational change
Vincenza Esposito, Mario Pezzillo Iacono, Lucia Silvestri, Diversità di genere e organizzazione del lavoro: una analisi nella prospettiva dei Critical Management Studies
Lucia Silvestri, Diversity Management e gestione dei gruppi: il caso Paliotto
Samantha Gamberini, Paolo Vergnani, Il teatro d'impresa come strumento di sensibilizzazione verso il multiculturalismo nelle organizzazioni
Parte II. Categorie e tecniche giuridiche
Mario Rusciano, Il valore della diversità (culturale e di genere) nel diritto del lavoro
Lorenzo Zoppoli, Categorie giuridiche, diritto antidiscriminatorio e pari opportunità
Giorgio Bolego, Le tutele sostanziali e processuali contro le discriminazioni
Mario Cerbone, La tutela antidiscriminatoria nella giurisprudenza italiana
Martina Vincieri, Il risarcimento del danno da discriminazione
Domenica Marianna Lomazzo, Le discriminazioni nei luoghi di lavoro alla luce delle recenti innovazioni normative
Pasquale Monda, Dirigenza, donne ed immigrati tra peculiarità, discriminazioni ed opportunità
Anna Trojsi, La discriminazione genetica nel lavoro. Intrecci con la discriminazione culturale e di genere
Alba Salvati, Oltre la parità retributiva
Gaetano Natullo, Differenze di genere e di culture nella prospettiva della sicurezza sul lavoro
Massimiliano Delfino, Corte di Giustizia e divieto di discriminazione dei lavoratori flessibili
Antonello Zoppoli, Azioni positive e Corte di Giustizia: dal genere alle nuove identità nella prospettiva multiculturale
Anna Maria Argentino, La politica fiscale quale strumento di conciliazione vita-lavoro e sostegno alle pari opportunità
Umberto Gargiulo, L'identità culturale nella contrattazione collettiva sulla regolazione del tempo
Rosario Santucci, La work-life balance per la valorizzazione delle diversità culturali e di genere tra tempi di lavoro e di riposo nel contratto di lavoro
Paola Saracini, I congedi "familiari" tra diversità di genere e culturale
Bibliografia Parte Prima
Bibliografia Prefazione e Parte Seconda
Abbreviazioni
Autori.