Geografia delle fonti rinnovabili. Energia e territorio per un'eco-ristrutturazione della società
Autori e curatori
Contributi
Egidio Dansero
Livello
Studi, ricerche. Textbook, strumenti didattici
Dati
pp. 162,   3a ristampa 2017,    1a edizione  2014   (Codice editore 1111.3)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23.00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820462680
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16.00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891702586
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Per comprendere a fondo le potenzialità e le problematiche connesse alla diffusone delle fonti rinnovabili è necessario prendere in considerazione le complesse relazioni tra sistemi energetici e organizzazione territoriale. Proprio all’interno di questo rapporto maturano le differenze tra le diverse fonti energetiche rinnovabili, così come le implicazioni, positive e negative, in termini di sostenibilità e sviluppo di una vera green economy.
Presentazione del volume

Nel dibattito accademico e politico, le fonti rinnovabili sono spesso presentate come la risposta risolutiva della questione energetica contemporanea, fatta di disuguaglianze economiche, tensioni politiche e crescenti problematiche ambientali. Il settore delle rinnovabili è fortemente sostenuto dalle politiche pubbliche in quanto viene considerato uno dei perni della green economy, in grado di coniugare "naturalmente" sviluppo economico, innovazione tecnologica e sostenibilità ambientale. Se questo è vero, come mai sempre più spesso movimenti e comitati locali contestano la realizzazione di impianti e centrali da fonti rinnovabili? Perché in diverse parti del mondo le imprese che investono nel settore sono accusate di comportamenti speculativi orientati ad appropriarsi delle risorse ambientali per esclusive ragioni di business?
Questo volume sostiene che, per comprendere a fondo le potenzialità e le problematiche connesse alla diffusone delle fonti rinnovabili, sia necessario prendere in considerazione le complesse relazioni tra sistemi energetici e organizzazione territoriale. Proprio all'interno di questo rapporto, spesso ignorato, maturano le differenze tra le diverse fonti energetiche rinnovabili, così come le implicazioni, positive e negative, in termini di sostenibilità e sviluppo di una green economy che non sia soltanto la riproposizione, pur condita da una terminologia differente, di un modello economico fondato sull'appropriazione esogena delle risorse ecologiche locali.
Il testo tocca i diversi aspetti dell'intreccio tra energia e territorio: le criticità del sistema energetico contemporaneo; le prospettive e gli scenari legati alla diffusione delle fonti rinnovabili; le retoriche e le esternalità delle rinnovabili in ambito economico, ambientale e sociale; il quadro e le ricadute delle politiche pubbliche di supporto al settore; un approccio interpretativo d'insieme per l'analisi della territorialità delle diverse fonti energetiche.
Più in generale, il lavoro vuole fornire uno strumento, valido sia sul piano teorico-metodologico sia sul piano didattico, per un'interpretazione in chiave geografica della transizione energetica e dell'eco-ristrutturazione della società. Il testo si rivolge a ricercatori, studenti, operatori del settore, amministratori pubblici, attivisti ambientali interessati alla spazializzazione dei fenomeni economici, all'analisi delle politiche ambientali e territoriali e alla sostenibilità dello sviluppo.

Matteo Puttilli è ricercatore presso il Dipartimento di Scienze Economiche e Aziendali dell'Università degli Studi di Cagliari, dove insegna geografia economica. I suoi interessi di ricerca riguardano lo sviluppo e la sostenibilità territoriale, la marginalità e la giustizia spaziale e ambientale, l'educazione geografica. È consigliere nazionale dell'Associazione Italiana Insegnanti di Geografia.

Indice


Egidio Dansero, Premessa. La Babele dell'energia
Produzione di energia a mezzo di territorio...
La questione energetica come sfida territoriale
(Problemi di metabolismo; Energia e territorio, un rapporto biunivoco; Alle radici della questione energetica contemporanea; Tre ricette differenti)
Le fonti rinnovabili: quadro globale e scenari futuri
(Il peso delle rinnovabili; Prospettive e limiti delle rinnovabili; Gli scenari futuri)
Panacea o grande illusione? Le rinnovabili tra retoriche, opportunità e limiti
(Tre discorsi sulle fonti rinnovabili; Le rinnovabili come modello energetico sostenibile; Le rinnovabili come perno della green economy; Le rinnovabili come strumento di democrazia energetica)
Politiche, attori e scale nella diffusione delle fonti rinnovabili
(Le barriere alla diffusione delle rinnovabili; L'universo delle politiche; Gli attori delle politiche in una prospettiva multiscalare)
Fonti rinnovabili e territorio. Un approccio interpretativo
(Energia, territorio, territorialità; Tra sfruttamento e valorizzazione; Una sfida per le politiche)
... produzione di territorio a mezzo di energia
Bibliografia.