Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Oltre la società della comunicazione

Marino Cavallo

Oltre la società della comunicazione

Scopo del volume è di intrecciare le riflessioni della sociologia delle comunicazioni di massa e gli sviluppi attuali della comunicazione digitale e della società delle reti. Perché siamo ormai entrati in un sistema comunicativo dove convivono mass communication, comunicazione interpersonale e autocomunicazione di massa e queste forme diverse del comunicare si sovrappongono e attraversano le reti riconfigurandone le strategie, gli obiettivi e le finalità.

Edizione a stampa

27,00

Pagine: 208

ISBN: 9788820412470

Edizione: 1a edizione 2012

Codice editore: 1044.78

Disponibilità: Discreta

Sono i mezzi di comunicazione che cambiano la società o è la società che cambia i mezzi di comunicazione? Attorno a questo interrogativo ruotano da sempre molte delle analisi sulla comunicazione di massa. Oggi è difficile conservare la distinzione tra mass media e personal media valida fino a qualche tempo fa. Da quando il computer è diventato una stazione multimediale interconnessa, molti dei contenuti rivolti al pubblico di massa sono fruiti tramite YouTube o siti analoghi che trasmettono film e programmi utilizzando internet. Il tablet , appena arrivato sul mercato, ha già eroso lo spazio che prima apparteneva a notebook e laptop . Accanto al tablet c'è il cellulare, che adesso è smartphone e aggrega strumenti prima separati: fotografie, video, audio, informazioni geografiche, ma soprattutto funzioni per rimanere in contatto con i social network. Ogni giorno si aggiungono app e la comunicazione mobile occupa ormai spazi prima riservati al computer.
E quanto ai classici mezzi di comunicazione di massa, anche qui dobbiamo decisamente rivedere le categorie di analisi. La radio e la televisione sono diventati media digitali, si sono adattati alle trasformazioni, viaggiano su tante reti di trasmissione differenti, e la fruizione dei programmi viene spesso disarticolata e frammentata per renderla compatibile con il computer, con il telefono cellulare, con il tablet . Al format televisivo o radiofonico che abbiamo conosciuto è oggi richiesto un profondo rinnovamento, pena la sparizione o la sopravvivenza in una teca di anticaglie.
Lo scopo di questo volume è intrecciare le riflessioni della sociologia delle comunicazioni di massa - con la presentazione delle teorie e degli autori - e gli sviluppi attuali della comunicazione digitale e della società delle reti. Perché siamo ormai entrati in un sistema comunicativo dove convivono mass communication, comunicazione interpersonale e autocomunicazione di massa e queste forme diverse del comunicare si sovrappongono e attraversano le reti riconfigurandone le strategie, gli obiettivi e le finalità.

Marino Cavallo insegna Sociologia delle comunicazioni di massa all'Università di Ferrara e Nuovi media all'Università di Bologna. Ha diretto ricerche a livello europeo e nazionale sull'utilizzo dei media e delle nuove tecnologie dell'informazione nella società. Tra le sue pubblicazioni per i nostri tipi: La comunicazione pubblica tra globalizzazione e nuovi media (Milano, 2005); I social network (Milano, 2010).



Introduzione
Parte I. Le teorie e i concetti
Comunicazione, media e società digitale
(Informazione e comunicazione; L'analisi sociologica dei media; La società digitale tra diritti e disuguaglianze)
Le teorie della comunicazione di massa
(I media e la società; La communication research; La teoria critica; Il determinismo tecnologico; I cultural studies; Teorie dei media e comportamenti collettivi; La società delle reti)
Media, società e industria della comunicazione
(I media tradizionali e nuovi nella nostra società; L'industria dei media in Italia; Il futuro dei media: pubblico, utilizzi, processi di integrazione)
Parte II. Temi emergenti e problemi
Tecnologie del sé, identità e media
(Identità e costruzione del soggetto; Spazio pubblico e bios; Lo sguardo dei media nella denuncia sociale)
Social network: nuove forme della relazione comunicativa
(La relazione nella società digitale; Le evoluzioni del concetto di comunità; Un'analisi delle tipologie di siti di networking; La partecipazione e l'inclusione: potenzialità e limiti dei network digitali)
Media di massa e sfera pubblica
(Evoluzioni della sfera pubblica; La comunicazione pubblica, il potere e i media; I media formano le opinioni pubbliche; I nuovi media cambiano la sfera pubblica e la politica; La cultura pirata e i corsari delle reti)
Riferimenti bibliografici.

Collana: Laboratorio sociologico

Argomenti: Sociologia dei processi culturali

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche