Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Marketing Moving: l'approccio semiotico

Giulia Ceriani

Marketing Moving: l'approccio semiotico

Analizzare il mix di comunicazione, gestirne gli effetti di senso

Un libro ricco di case histories per illustrare come la semiotica possa rivelarsi seriamente indispensabile al marketing: che si tratti di scegliere un concetto di posizionamento o una direzione creativa, una politica di comunicazione, una tattica o l'articolazione complessiva di una strategia di mercato.

Edizione a stampa

26,00

Pagine: 224

ISBN: 9788846428356

Edizione: 3a ristampa 2021, 2a edizione 2002

Codice editore: 639.35

Disponibilità: Discreta

Perché. Nella complessità sempre maggiore dell'attività di comunicazione e dei suoi supporti, grande è il vantaggio di una disciplina specialistica come la semiotica , capace di garantire la gestione trasversale del senso permettendo un controllo costante dell'attività interpretativa: questo libro nasce dalla volontà di trasmettere gli strumenti con cui una scienza del discorso può rivelarsi seriamente indispensabile al marketing.

Per chi. Una riflessione che si rivolge sia agli studenti di comunicazione di livello superiore, sia a chi si occupa professionalmente di marketing e comunicazione. Ma anche a chi, più semplicemente, è alla ricerca di una maggiore intellegibilità dei processi comunicativi.

Quali vantaggi. Le numerose case history illustrate, relative a tutti gli ambiti del communication mix, renderanno evidente il vantaggio concreto di questo approccio, in particolare rispetto ad altre metodologie derivate dalle scienze umane: che si tratti di scegliere un concetto di posizionamento o una direzione creativa, una politica di comunicazione, una tattica o l'articolazione complessiva di una strategia di mercato.

Giulia Ceriani , semiologa, è dottore in Scienze del Linguaggio (École des Hautes Ètudes en Sciences Sociales, Parigi). Vive e lavora tra Parigi e Milano, svolgendo attività di ricerca e consulenza sulla comunicazione. Ha insegnato all'Institut Français de la Mode di Parigi e all'Università IULM di Milano; è professore a contratto di Tecniche della Comunicazione Pubblicitaria presso l'Università di Siena. Oltre ai numerosi articoli teorici, ha pubblicato: Moda: regole e rappresentazioni (con R. Grandi, FrancoAngeli Editore, 1997) e Du dispositif rythmique. Arguments pour une sémio-physique du sens (L'Harmattan, Parigi, 2000); in corso di pubblicazione: Il senso del ritmo (Meltemi Editore, Roma, 2001). Pubblicista, collabora con Il Sole 24 Ore su tematiche di comunicazione, arte e costume. ceriani.giulia@tin.it


Introduzione
(Un'avventura mondana; Semiologia e semiotica; Il visibile e l'invisibile; Una griglia articolata; La verità in questione; Una semiotica concreta; Il piano di questo libro)
Il mix come sistema di comunicazione
(Dalla creatività all'intelligenza della comunicazione; Semiotica e strategia; Il campo testuale; Concetto; Nome; Logo; Design; Confezione; Punto vendita; Pubblicità; Il circuito di comunicazione; Quale comunicazione?; Gli effetti pragmatici; L'enunciazione; La retorica; Circuito comunicativo e consumo; L'efficacia: una costruzione discorsiva; Le strategie persuasive)
La pertinenza semiotica
(Il posizionamento come criterio differenziale; La realizzazione come "espansione" di senso; Il target come struttura di dialogo; La coordinazione come concatenazione: dagli stili di vita alle forme di vita; L'intervento della sintassi; Azione e passione)
La griglia analitica
(Dal codice al testo; Il principio testuale; Dal testo al contesto; La connotazione pragmatica; Denotazione e connotazione; Prendere in considerazione l'implicito; Il percorso generativo: istruzioni per l'uso; Quadrato semiotico e mapping; Qualche esempio di applicazione del quadrato)
Case history, modelli applicativi
(Il concetto; Scelta di un nome; Logo; Design; Confezione; Pubblicità; Media-marketing e media-plan; Distribuzione; Analisi delle tendenze e marketing della moda; Internet e new media)
La gestione del senso
(Nel nome della marca; Marketing dell'innovazione; Aperture).

Potrebbero interessarti anche