Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
L'innovazione non chiede permesso.

Luca Tomassini

L'innovazione non chiede permesso.

Costruire il domani digitale

Uno strumento per conoscere e quindi iniziare a capire e poi gestire il percorso dell’innovazione, inarrestabile per natura. Il volume presenta lo stato dell’arte di oggi e un quadro sull’orizzonte di domani, mettendone in luce le potenzialità così come le possibili minacce.

Edizione a stampa

32,00

Pagine: 278

ISBN: 9788891778246

Edizione: 1a edizione 2018

Codice editore: 1420.1.193

Disponibilità: Buona

Pagine: 278

ISBN: 9788891776655

Edizione:1a edizione 2018

Codice editore: 1420.1.193

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: PDF con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Pagine: 278

ISBN: 9788891776662

Edizione:1a edizione 2018

Codice editore: 1420.1.193

Possibilità di stampa: No

Possibilità di copia: No

Possibilità di annotazione:

Formato: ePub con DRM per Digital Editions

Informazioni sugli e-book

Il ritmo di crescita dell'innovazione degli ultimi cinquant'anni supera quello della storia dell'umanità, così come il volume delle informazioni e dei dati di cui oggi disponiamo. Ogni progresso anticipa il tempo in cui si manifesta, ogni grande innovazione segue lo stesso schema e Luca Tomassini racconta quale.
Con un approccio tutto fuorché didascalico, Tomassini parla di come l'innovazione preceda le codifiche legali, procedurali e politiche e di come siano cambiati e stiano cambiando gli scenari: dall'intelligenza artificiale, al mondo del lavoro fino ai giovani come leva per il futuro che l'autore vede come un algoritmo, un saggio sull'universo on-line e off-line che viviamo e su quello che ci aspetta dietro l'angolo.
L'innovazione non chiede permesso presenta lo stato dell'arte di oggi e un quadro sull'orizzonte di domani mettendone in luce le potenzialità così come le possibili minacce. Uno strumento per conoscere e quindi iniziare a capire e poi gestire il percorso dell'innovazione, inarrestabile per natura.

Luca Tomassini (1965) è un imprenditore. Fondatore, presidente e amministratore delegato di Vetrya, gruppo internazionale che opera nel mondo delle telecomunicazioni, media e digital quotato alla Borsa di Milano. Nominato Cavaliere del Lavoro dal Presidente della Repubblica, è professore aggiunto in LUISS Business School e svolge docenza su telecomunicazioni e digital media presso l'Università degli Studi della Tuscia. Considerato uno dei padri della telefonia mobile italiana è stato direttore dello Sviluppo di Business di TIM, direttore dell'Innovazione e direttore Broadband Content del Gruppo Telecom Italia. È Presidente della Fondazione Luca & Katia Tomassini, che ha l'obiettivo di stimolare l'autoimprenditorialità dei giovani grazie a percorsi formativi mirati e allo sviluppo di piattaforme concettuali e digitali. Il suo gruppo è stato premiato più volte dal Great Place to Work Institute tra le imprese dove si lavora meglio in Italia. È autore di numerosi saggi, tra cui i principali: Vite Connesse (2015), Internet@tv (2010), GSM: 21 anni di parole in libertà (2009), L'onda della convergenza (2007), Competere in Rete (2007), Realtà Digitale (1999), Sistemi radiomobili terrestri (1992).
Su internet www.lucatomassini.it e www.innovazione.me

Paola Severino, Prefazione
Introduzione
La lingua di Alice e Bob
Al futuro non si sfugge
Realtà digitale e immateriale
Realtà integrate
La realtà aumentata del nostro cervello
L'uomo analogico e la vita connessa
Lo sviluppo esponenziale e la resistenza dell'uomo analogico
La questione della coscienza
L'innovazione è più importante della politica
Tutti uguali davanti alla rete?
Cittadinanza digitale
La quarta rivoluzione è arrivata
Lavoro al digitale
Nuovi strumenti, paradigmi, prospettive e occupazioni
Come cambia il lavoro con il Digitale
Automazione, lavoro e nuovi scenari
I giovani ci salveranno
Cambia il mondo: AI first
Replicare il nostro cervello
Intelligenza artificiale e machine learning
L'AI in concreto
Utopia o distopia?
Deep Learning
Parlare con le macchine
AI, Risorse Umane e maggiordomi virtuali
Deep fakes
Una chimera chiamata privacy
Big Data: il nuovo petrolio
La morte della privacy
Essere, non essere (online) oppure nascondersi?
Un'onda chiamata Blockchain
L'insostenibile protezionismo del digitale
Il futuro è un algoritmo
La rete è progresso
Futuri digitali
Informazione: fonti intelligenti, media e spot interattivi
Retail: il futuro dello shopping è connesso
Etica, salute, scuola: idee al servizio del benessere
Emozioni, interazioni e nuove frontiere in viaggio
Gli ottimisti cambiano il mondo
Ringraziamenti
Bibliografia.

Contributi: Paola Severino

Collana: La societa' / Saggi e studi

Argomenti: Principi di organizzazione - Scenari, terzo millennio, futuribili, problemi generali

Livello: Saggi, scenari, interventi

Potrebbero interessarti anche