Think simply. Il potere della semplicità
Autori e curatori
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 204,      1a edizione  2016   (Codice editore 100.862)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 26,00
Disponibilità: Buona





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 17,99
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
La semplicità attira clienti, motiva i dipendenti, consente di avere idee migliori rispetto alla concorrenza e crea nuove efficienze organizzative. È probabilmente lo strumento più potente nel mondo del business. Un libro, mai banale e ricco di spunti preziosi, per scoprire come fare del potere della semplicità la guida per qualunque attività: innovazione, organizzazione, vendita e comunicazione.
Utili Link
Il Foglio Il successo della semplicità (di Michele Boroni)… Vedi...
Sapereweb.it La semplicità perduta di Apple… Vedi...
Linkiesta.it Apple non riesce più a essere semplice (di Fabrizio Patti)… Vedi...
L'Impresa Semplice è bello (di Danilo Zatta)… Vedi...
Media Key Il valore della semplicità (di Raul Alvarez)… Vedi...
Presentazione del volume

La semplicità attira clienti, motiva i dipendenti, consente di avere idee migliori rispetto alla concorrenza e rende i processi più efficaci. È probabilmente lo strumento più potente nel mondo del business. Eppure, è raro che le organizzazioni siano semplici.
Ken Segall è stato il direttore creativo dell'agenzia pubblicitaria di Steve Jobs e creatore per Apple della leggendaria campagna pubblicitaria Think different e Apple è un esempio eccellente di azienda spinta dalla forza della semplicità. L'ossessione di Jobs per la semplicità non era percepibile esclusivamente nei prodotti Apple, ma anche nelle modalità con cui l'azienda si organizzava, innovava, pubblicizzava e vendeva le sue creazioni.
Ma Apple non è l'unica. L'autore ha cercato gli "eroi della semplicità" in diversi settori, in aziende grandi e piccole, consolidate e appena formate, famose e pressoché sconosciute di tutto il mondo per scrivere un guida preziosa per chi vuole fare lo stesso.
Ciascun leader ha un punto di vista affascinante su come la semplicità gli abbia consentito di potenziare la propria impresa e di distinguerla dalla concorrenza.
Ognuno di loro ha un profilo unico, eppure tutti pensano che nella realtà aziendale contemporanea non esiste un principio più importante della semplicità.
Un libro, mai banale e ricco di spunti preziosi, per scoprire come fare del potere della semplicità la guida per qualunque attività: innovazione, organizzazione, vendita e comunicazione.

Ken Segall, autore del bestseller internazionale Insanely Simple. The Obsession That Drives Apple's Success (Portfolio, 2013), per dodici anni ha lavorato a diretto contatto con Steve Jobs. È stato direttore presso le maggiori agenzie pubblicitarie internazionali. È uno speaker internazionle e tra i relatori del World Business Forum 2016.

Indice
Introduzione. La semplicità non è semplice
(Diventare agenti della semplicità; Gli eroi della semplicità; Il vantaggio universale; Percezione vs realtà; Più rapido, più economico, migliore: la combinazione perfetta; La scienza della semplicità; La strada per la semplicità)
La semplicità è nella mission aziendale
(Il potere trasformativo della mission; Trovare la mission adatta; Una mission semplice permette di distinguersi dalla massa; Una mission semplifica grandi idee; La semplicità parte da qui)
La semplicità è nell'aria
(I valori guidano i comportamenti; I valori trascendono il prodotto; I valori sono unici, come le impronte digitali; I valori forti aiutano gli audaci; L'integrità è un valore potentissimo; I valori non possono essere copiati; I valori possono essere scolpiti nella pietra; Una cultura dell'impegno; La cultura unifica un'azienda; La cultura è il carburante della mission)
La semplicità ha bisogno di un leader
(Leader ed empowerment; Lavorare come semplificatore supremo; Comunicazione, collaborazione e semplificazione; Quando i giganti della tecnologia semplificano - e quando non lo fanno; Mantenere la semplicità in una startup in crescita; Quando la direzione viene indicata dall'alto; Quando la ricerca della semplicità fallisce: il caso JCPenney; Guidare verso la semplicità, puntare a un obiettivo)
La semplicità è un gioco di squadra
(Il segreto è assumere nuove menti brillanti; Il fattore decisivo: le persone; Quanto costa la fedeltà?; Chi volete a bordo?; L'arte del licenziamento; I valori sono una calamita per i dipendenti; La semplicità è un lavoro di squadra)
La semplicità è fedele al brand
(Rivitalizzare un brand con le emozioni; Di auto e complessità; L'esperienza personale con il brand; Rafforzare il brand, non sminuirlo; La coerenza è il miglior alleato di un brand; Anche un brand a riposo ha un grande potere; La semplicità è sempre nel brand)
La semplicità è adatta a tutti
(Risanare Apple "in modo semplice, quasi da cretini"; Semplicità e carte di credito; Siamo sicuri che una grossa banca possa davvero diventare più semplice?; Semplicità e crescita controllata; Semplicità e senso di proprietà; Affrontare la complessità oltre i confini; La semplificazione del motore marketing di Apple; Domare la belva dall'interno; Quando il gioco si fa duro, i duri... semplificano le regole)
La semplicità è priva di attrito
(Il principio skunkworks; Ottimizzare le possibilità di scelta; "Semplicità, il tuo nome è..."; Quando scegliere tra tante opzioni sembra più semplice; La matrice della semplicità; La capacità di giudizio è il processo operativo migliore; Meno processi = più velocità; Distillare la semplicità dalla complessità; Preservare lo spirito da piccola azienda; L'ottimizzazione è il nucleo della semplicità)
La semplicità fa nascere l'amore
(Difendere il colosso locale; "Love is the new like"; Valore + Semplicità + Design = Amore; Il cuore della semplicità)
La semplicità è legata all'istinto
(Intuito vs evidenze empiriche; L'intuito è un buon modo di guidare un'azienda; I numeri non possono governare la vostra esistenza; Emozioni, non numeri; L'istinto: il semplificatore supremo)
La strada per la semplicità
(Impegno; Scegliete il vostro team; Pensate a una mission; Osservate; Coinvolgete; Mettetevi nei panni dei clienti; Liberate il potenziale dei vostri collaboratori; Fate chiarezza; Puntate in alto; Nuotate controcorrente; Ottimizzate; Pensate come una startup; Fidatevi del vostro istinto; Occhio al design; Una missione per persone determinate)
Condividete la vostra opera di semplificazione
Ringraziamenti speciali
Ringraziamenti.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi

Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo


Segnalazioni

Pubblicità