Bambini in ospedale: un approccio psicoanalitico
Autori e curatori
Contributi
Stefano Bolognini
Livello
Testi per psicologi clinici, psicoterapeuti
Dati
pp. 254,      1a edizione  2018   (Codice editore 1217.1.26)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 23,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Cosa prova un bambino quando va in ospedale? E quando scopre di avere una patologia cronica? È bene che sappia tutto quel che lo riguarda dal punto di vista medico-sanitario? Il libro esplora questi aspetti e approfondisce il vissuto dei genitori quando la malattia entra prepotentemente nella vita di una famiglia. Inoltre descrive come chi opera in ospedale, in qualsiasi ruolo sanitario, viva il confronto con la malattia e il rapporto con il malato. Soprattutto un malato così speciale come un bambino.
Utili Link
il Pediatra L'approccio psicoanalitico alla malattia (di Roberto Tognella)… Vedi...
Presentazione del volume

Cosa prova un bambino quando va in ospedale? E quando scopre di avere una patologia cronica? È bene che sappia tutto quel che lo riguarda dal punto di vista medico-sanitario: diagnosi, trattamenti? Possono essergli risparmiati gli aspetti più angosciosi per proteggerlo, nascondendo la reale situazione?
Il libro esplora questi aspetti e approfondisce il vissuto dei genitori quando la malattia entra prepotentemente nella vita di una famiglia mandando in frantumi abitudini, ritmi e progetti di vita. E, ancora, descrive come chi opera in ospedale, in qualsiasi ruolo sanitario, viva il confronto con la malattia e il rapporto con il malato. Soprattutto un malato così speciale, così indifeso come è il bambino.
In questo libro si riversa l'esperienza di uno psicoanalista "senza divano" all'interno di un ospedale pediatrico universitario, dove si applicano gli strumenti teorici e clinici della psicoanalisi nelle diverse aree di intervento che sono richieste da una struttura ospedaliera.
Con un linguaggio rivolto a chi è in contatto con questi temi per professione, studio o interesse personale, il libro illustra il contributo della psicoanalisi alla comprensione delle malattie che hanno un'origine o una componente emotiva: a partire dalle teorie dell'ascolto, del trauma, dei fattori terapeutici, del dolore psichico.
Si descrivono inoltre varie forme di cura: la psicoterapia individuale, la psicoterapia genitori-bambini, la psicoterapia di gruppo, indicando i criteri con cui applicarle. Infine si approfondisce il tema dei gruppi di lavoro. Con questo strumento gli operatori con formazione psicodinamica mirano a favorire l'elaborazione degli aspetti emotivi nelle realtà istituzionali. Perché i bambini e le famiglie in ospedale si sentano ascoltati e sempre più compresi.

Franco D'Alberton, psicologo, psicoterapeuta, psicoanalista, è membro ordinario della SPI e della SEPEA (Società Europea per la Psicoanalisi del Bambino e dell'Adolescente). Dopo aver operato come psicologo clinico nei servizi pubblici per l'infanzia e presso il Dipartimento di Pediatria del Policlinico S. Orsola-Malpighi di Bologna, attualmente esercita la libera professione. È autore di numerose pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali e internazionali.

Indice
Stefano Bolognini, Prefazione
Premessa
Introduzione
Il fattore terapeutico di base
Neonati, dolore, memoria
I diversi tempi del trauma e i passaggi intergenerazionali
La comunicazione della diagnosi: il sottile crinale fra dolore e trauma
La psicoanalisi infantile
Un trattamento psicoanalitico infantile: il cielo d'Irlanda
Le consultazioni terapeutiche genitori-bambini nella prima infanzia
Consultazioni genitori-bambini: la potomania
Prima adolescenza e disturbi somatici funzionali
Le varianze della differenziazione sessuale: i DSD
I gruppi con i genitori, i bambini e gli adolescenti
I gruppi con il personale e la gestione dell'ansia
I gruppi con le Associazioni di volontariato: sul leggere e sui libri in ospedale
Considerazioni conclusive
Bibliografia.



  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità