Generazioni

Chi siamo, che cosa vogliamo, come possiamo dialogare

Autori e curatori
Contributi
Davide Dattoli, James Ferragamo, Stefano Gnasso, Giuseppe Lavazza, Roberta Lietti, Valentina Meli, Michele Oldani, Gian Luca Rana, Federica Snaidero
Livello
Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 186,      1a edizione  2020   (Codice editore 1420.1.206)

Generazioni Chi siamo, che cosa vogliamo, come possiamo dialogare
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 24,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 19,99
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve

Con uno stile fresco e uno sguardo che si rivolge anche al mondo del cinema, della pubblicità, della musica, l’autore tratteggia il profilo delle almeno cinque diverse generazioni che oggi in Italia si confrontano, si scontrano… e talvolta si ignorano.

Presentazione del volume

Oggi in Italia convivono almeno cinque diverse generazioni, che si confrontano, si scontrano e talvolta si ignorano, in un susseguirsi ricorsivo di mediazioni e reazioni: sono la Silent Generation, i Baby Boomers, la Generazione X, i Post Millennials e, infine, la cosiddetta Generazione Alpha, quella dei bambini che attendono ancora, per la verità, di diventare una generazione.
Questo libro parla di loro. Parla di noi. Chi siamo, perché vediamo le cose in modo differente a seconda della nostra generazione di appartenenza, quali aspetti ci contraddistinguono e quali caratteristiche, invece, ci accomunano.
E ci parla anche delle opportunità che possono scaturire dalla sinergia intergenerazionale: che cosa una generazione potrebbe regalare all'altra o tende, inevitabilmente, a sottrarle?
Con Generazioni l'autore prosegue e arricchisce il lavoro già iniziato con i suoi precedenti volumi, Generazione 2.0 e Post Millennial Marketing, mantenendo limpida la "lente generazionale", che consente di cogliere peculiarità, analogie, risonanze e di capire meglio come le differenti generazioni possano comunicare efficacemente, per favorire un dialogo importante tanto in famiglia quanto nei contesti lavorativi.
Con uno stile fresco e uno sguardo che si rivolge anche al mondo del cinema, della pubblicità, della musica - e, soprattutto, fondando le proprie considerazioni sulla vasta mole di dati raccolti negli anni nelle ricerche condotte sia a livello personale sia all'interno delle organizzazioni che ha guidato - l'autore tratteggia il profilo delle generazioni e affronta il tema dell'incontro generazionale con una forza particolare, aggiungendo un tassello importante al panorama delle analisi sulla società contemporanea.

Federico Capeci è CEO della divisione Insights per Italia, Grecia e Israele di Kantar, network di ricerche di mercato leader nel mondo, ed è tra i più noti e apprezzati ricercatori in Italia sui nuovi trend sociali e sulle tematiche digitali. Research Manager in Coca-Cola Italia prima, poi AD di OTO Research (Gruppo Fullsix), ha fondato nel 2008 Duepuntozero Research (Gruppo DOXA) la prima social media research agency italiana. Frequent speaker in importanti convegni nazionali e internazionali sui temi legati alla comunicazione, al marketing digitale, ai nuovi trend, alla social media analysis e alla cocreation, insegna Ricerche di mercato all'Università Cattolica di Milano. Per i nostri tipi è autore di Generazione 2.0 (2014) e Post Millennial Marketing (2017).

Indice

Davide Dattoli, Prefazione. Le cinque diversità
Introduzione
Che cos'è ' una generazione
(Il concetto di generazione; Perché i giovani sono importanti; I cicli storici generazionali; La demografia delle generazioni)
Silent Generation
(I ragazzi degli anni '40 e '50 (nati prima del 1945); I valori della Silent Generation; Stefano Gnasso, Le icone culturali della Silent Generation; Il racconto e le note della Silent Generation; La Silent Generation: scheda sintetica)
Baby Boomers
(I ragazzi degli anni '60 e '70 (nati tra la metà degli anni '40 e la metà dei '60); I valori dei Baby Boomers; Stefano Gnasso, Le icone culturali dei Boomers; Il racconto e le note dei Baby Boomers; I Baby Boomers: scheda sintetica)
Generazione X
(I ragazzi degli anni '80 e '90 (nati tra la metà degli anni '60 e la metà degli '80); I valori della Generazione X; Stefano Gnasso, Le icone culturali della Generazione X; Il racconto e le note della Generazione X; La Generazione X: scheda sintetica)
Millennials (Generazione Y)
(I ragazzi del primo decennio degli anni 2000 (nati tra la metà degli anni '80 e la metà degli anni '90); I valori dei Millennials; Stefano Gnasso, Le icone culturali dei Millennials; Valentina Meli, Millennials: oltre i mezzi di comunicazione di massa; Il racconto e le note dei Millennials; I Millennials: scheda sintetica)
Centennials (Generazione Z)
(I ragazzi del decennio del 2010 (nati tra la metà degli anni '90 e la metà dei primi anni 2000); I valori della Generazione Z; Stefano Gnasso, Le icone culturali della Generazione Z; Roberta Lietti, I Centennials, una generazione editoriale; Il racconto e le note della Generazione Z; La Generazione Z: scheda sintetica)
Generazione Alpha
(Una premessa sul futuro; Cosa ci possiamo attendere; I ragazzi del prossimo decennio (2020-2030); I valori della Generazione Alpha; La Generazione Alpha: scheda sintetica)
Incontro intergenerazionale
(Un evento da leggere attraverso la lente generazionale; Michele Oldani, Dinamiche cross-generazionali: tra crisi dei poteri e ricerca di libertà; Caratteri, valori, ambizioni, paure a confronto)
Comunicare con le generazioni
(La sinergia intergenerazionale in famiglia e sul lavoro; Comunicare grazie alla lente generazionale)
Conclusioni
James Ferragamo, Giuseppe Lavazza, Gian Luca Rana, Federica Snaidero, Epilogo. Storie di generazioni imprenditoriali
Le fonti del libro.