L'Unione Europea e il Mediterraneo. Relazioni internazionali crisi politiche e regionali (1947-2016)
Contributi
Bruna Bagnato, Antonio Bonatesta, Elena Calandri, Sante Cruciani, Maria Eleonora Guasconi, Giuliana Laschi, Michele Marchi, Maurizio Ridolfi, Dieter Schlenker, Carlo Spagnolo, Massimiliano Trentin
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 240,      1a edizione  2017   (Codice editore 1581.30)
Peer reviewed content
Peer Reviewed Content

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,00
Disponibilità: Discreta





Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Tipologia: E-book (ePub) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 20,00
Formato: Epub con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare

In breve
Sempre maggiore è oggi l’attenzione all’interazione delle relazioni internazionali con il processo di integrazione europea e lo spazio euro-mediterraneo. Attraverso un approccio multidisciplinare e comparato, il volume si propone di leggere simultaneamente – lungo tutto il secondo dopoguerra – il processo di integrazione, le politiche per lo sviluppo regionale, la proiezione della CEE/UE nel Mediterraneo e in Medio Oriente, con pari attenzione al ruolo dell’UE nelle relazioni internazionali.
Utili Link
Porto & interporto Recensione (di Giovanni Grande)… Vedi...
Presentazione del volume

Una crescente attenzione si sta prestando verso l'interazione delle relazioni internazionali con il processo di integrazione europea e lo spazio euro-mediterraneo. Dopo l'ingresso negli anni ottanta di Grecia, Spagna e Portogallo nella CEE, la nascita dell'Unione Europea, l'allargamento ai paesi dell'Europa orientale e a Cipro, Malta e Slovenia, il contesto internazionale successivo l'11 settembre 2001, l'incalzare dell'ISIS, le convulsioni del Medio Oriente, la recrudescenza dei fenomeni migratori, le difficoltà dell'Europa a parlare con una sola voce sulla scena globale, hanno indotto gli studiosi a riconsiderare con nuove sensibilità le dinamiche geo-politiche, socio-economiche e culturali sviluppatesi tra Europa e Mediterraneo. Attraverso un approccio multidisciplinare e comparato, il volume si propone di leggere simultaneamente - lungo tutto il secondo dopoguerra - il processo di integrazione, le politiche per lo sviluppo regionale, la proiezione della CEE/UE nel Mediterraneo e in Medio Oriente, con pari attenzione al ruolo dell'UE nelle relazioni internazionali.

Sante Cruciani è ricercatore a tempo determinato in Storia delle relazioni internazionali all'Università della Tuscia (RTDB). Tra le sue pubblicazioni: L'Europa delle sinistre. La nascita del Mercato comune europeo attraverso i casi francese e italiano (1955-1957), Carocci, 2007; Passioni politiche in tempo di guerra fredda. La Repubblica di San Marino e l'Italia repubblicana tra storia nazionale e relazioni internazionali (1945- 1957), Università di San Marino, 2010. Ha curato i volumi: Bruno Trentin e la sinistra italiana e francese, École Française de Rome, 2012; Il socialismo europeo e il processo di integrazione. Dai Trattati di Roma alla crisi politica dell'Unione (1957-2016), FrancoAngeli, 2016. È condirettore della rivista digitale www.officinadellastoria.eu.

Maurizio Ridolfi è professore ordinario di Storia contemporanea all'Università della Tuscia. Tra le sue pubblicazioni più recenti: Italia a colori. Storia delle passioni politiche dalla caduta del fascismo ad oggi, Le Monnier, 2015; Verso la public history. Fare e raccontare storia nel tempo presente, Pacini, 2017. Ha curato i volumi: Destre e Sinistre. Le culture politiche del Novecento nell'Europa mediterranea (in "Memoria e Ricerca", n. 41, 2012); (con A. Varsori), Italy in the world. Immagini e percezioni nelle relazioni transnazionali (in "Memoria e Ricerca", n. 52, 2016). Dal 1993 coordina (con F. Conti) la direzione scientifica di "Memoria e Ricerca", rivista quadrimestrale di storia contemporanea.

Indice
Maurizio Ridolfi, Introduzione
Carlo Spagnolo,
Gli Stati Uniti, l'Europa e il Mediterraneo. Gli aiuti allo sviluppo e la stabilizzazione capitalista dal piano Marshall al ritorno alla convertibilità
Sante Cruciani,
La genesi dei Trattati di Roma, la CEE e il Mediterraneo
Antonio Bonatesta,
L'Italia e gli squilibri regionali nella Comunità a Sei
Giuliana Laschi,
La Cee e il Mediterraneo: l'avvio delle politiche verso i paesi terzi della sponda sud
Bruna Bagnato,
L'Europa e il Mediterraneo nella crisi degli anni Settanta
Massimiliano Trentin,
Le Comunità Europee e gli Stati arabi nei "lunghi anni settanta": economia, politica e potere
Elena Calandri,
L'Europa, l'Africa e il Mediterraneo dall'"Eurafrica" alla fine della guerra fredda
Michele Marchi,
Parigi e il suo dilemma geopolitico nell'Europa del dopo Guerra fredda
Maria Eleonora Guasconi,
La politica mediterranea dell'Unione Europea: l'occasione perduta del partenariato euro-mediterraneo
Dieter Schlenker,
Le fonti sulla storia del Mediterraneo presso gli Archivi Storici dell'Unione Europea
Gli Autori
Indice dei nomi.