Introduzione alla metaetica
Autori e curatori
Contributi
Mara Meletti Bertolini
Collana
Argomenti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2014   (Codice editore 495.234)

Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 20,00
Disponibilità: Discreta




Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788820498993
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 14,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788891703880
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve
Ripercorrendo lo sviluppo storico di una disciplina relativamente recente, la metaetica, il volume offre un’introduzione alle teorie principali sviluppate nell’ultimo secolo.
Presentazione del volume

Che cos'è un obbligo morale? E un valore? Cosa intendiamo quando affermiamo che un'azione è buona? Come riconosciamo le norme e i doveri che pretendono di guidare il nostro comportamento? Possiamo considerare i concetti morali come parte integrante del mondo che ci circonda, e dunque descriverli con una certa pretesa di oggettività, oppure la particolare funzione conativa del discorso morale ci costringe a riconoscerne la natura proiettiva e soltanto illusoria?
La metaetica è la disciplina che si occupa di dare risposte a queste ed altre domande intorno alla natura dei concetti fondamentali dell'etica. Ripercorrendo lo sviluppo storico di una disciplina relativamente recente, il volume offre un'introduzione alle teorie principali sviluppate nell'ultimo secolo.
Avvalendosi di un linguaggio rigoroso ma accessibile, l'autore ricostruisce il dibattito metaetico contemporaneo prestando particolare attenzione all'analisi dei testi e della loro struttura argomentativa.

Gianluca Verrucci ha conseguito il dottorato di ricerca in filosofia all'Università di Parma. Ha pubblicato Ragion pratica e normatività. Il costruttivismo kantiano di Rawls, Korsgaard e O'Neill (Mimesis 2010), che ha ricevuto nel 2011 il primo premio "Opera prima di filosofia" della Consulta Nazionale di Filosofia. Le sue ricerche vertono principalmente sull'etica contemporanea.

Indice


Mara Meletti Bertolini, Prefazione
Introduzione: che cos'è la metaetica?
L'argomento della domanda aperta di Moore
(La definizione di 'buono'; Le obiezioni di Frankena; La tesi dell'indefinibilità; La tesi della non-naturalità; Cognitivismo e senso comune; Nuove versioni della domanda aperta)
L'emotivismo di Ayer
(L'eredità di Moore; La critica dell'etica filosofica; L'argomento a sostegno dell'emotivismo; Alcune riflessioni sull'emotivismo; Le conseguenze pratiche dell'emotivismo; Il problema di Frege-Geach)
La teoria dell'errore di Mackie
(Oggettività ed errore; L'argomento della stranezza; Discussione dell'argomento; Conseguenze normative e senso dell'etica)
I due volti del realismo
(Naturalismo e non-naturalismo; Railton: l'analisi del valore non morale; Railton: indipendenza e feedback; Railton: normatività non morale; Railton: il punto di vista morale; Parfit: normatività irriducibile; Parfit: l'obiezione di ovvietà; Parfit: non-metafisica; Parfit: epistemologia pluralista)
L'espressivismo di Gibbard
(Espressivismo e naturalismo; Razionalità e punto di vista dell'agente; Razionalità e moralità; Che significa accettare una norma?; Quale oggettività?; Di nuovo il problema di Frege-Geach; L'espressivismo in discussione)
Il nichilismo finzionalista di Joyce
(Tipi di nichilismo; L'argomento a partire dall'evoluzione; Si può vivere il nichilismo?; Il giudizio finzionale; Contro l'abolizionismo; Osservazioni conclusive)
Conclusione: dove va la metaetica?
Riferimenti bibliografici.




newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi