Analisi della domanda di orientamento: i bisogni emergenti di giovani allievi italiani

Autori e curatori
Contributi
Anna Grimaldi, Maria Grazia Nardiello
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 208,      1a edizione  2002   (Codice editore 830.114)

Analisi della domanda di orientamento: i bisogni emergenti di giovani allievi italiani
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 28,50
Disponibilità: Limitata


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846441461

Presentazione del volume

L'origine dell'orientamento, in quanto processo personale, si perde nella storia stessa dell'umanità. Esso significa esplorare, comprendere, rappresentarsi, cercare, trovare, e scegliere la propria strada. Ma l'orientamento in quanto pratica professionale variamente qualificata volta a supportare altri nelle scelte formativo-lavorative, nasce meno di un secolo fa. Da allora si è assistito ad un interesse sempre maggiore verso le teorie e le pratiche di orientamento dettato principalmente dalla complessità di un mercato in continua evoluzione e trasformazione che richiede alle persone di adattarsi a ruoli lavorativi che si modificano continuamente. Al di là dell'interesse, una serie di ricerche effettuate nell'ambito del progetto di orientamento Isfol Modelli cognitivo-psicologici nella scelta e nel successo della professione , ha evidenziato problematiche e carenze metodologiche, soprattutto in relazione alla congruenza tra domanda e offerta di orientamento.

Il presente volume riporta i risultati ottenuti da un lavoro di ricerca che ha focalizzato l'attenzione su due principali direzioni di sviluppo:

- indagare sulle attuali conoscenze, aspettative, vissuti e valori sul fenomeno orientamento in allievi in uscita dal sistema scolastico;

- leggere l'eventuale domanda di orientamento e identificare le variabili necessarie per aiutare il giovane in un processo di autoconoscenza.

- Lo studio sistematico di tali problematiche può senza dubbio aiutare a fare chiarezza su quali sono i bisogni fornendo così significativi suggerimenti per lo sviluppo di una politica orientativa innovativa che differenzi le azioni in riferimento alle diverse necessità ed urgenze dell'utenza e ridefinisca, in maniera più puntuale, le modalità e le priorità di supporto ad una scelta consapevole sostenendo così il lavoro degli operatori che a vario titolo intervengono nei processi di scelta scolastico-formativa o professionale (insegnanti, docenti universitari, formatori, consulenti, ecc.).

Anna Grimaldi , dottore di ricerca in Psicologia, ricercatrice Isfol, è responsabile del progetto di orientamento Modelli cognitivo-psicologici nella scelta e nel successo della professione.

Indice


Maria Grazia Nardiello, Premessa
Anna Grimaldi, Introduzione
Lo scenario degli studi e ricerche sul tema
(Premessa; Approccio sociocognitivo e strategie di coping: ricerche a confronto)
Il disegno della ricerca
(Gli obiettivi;Gli strumenti; Il campione e la metodologia; Elaborazione statistica dei dati)
I risultati: l'indagine qualitativa
(Premessa; Interviste ai docenti referenti per l'orientamento; Analisi del test dinamico: strategie di fronteggiamento degli studenti; I focus group: analisi e considerazioni; Prime ipotesi sulla domanda di orientamento)
L'analisi quantitativa
(Premessa; Caratteristiche del campione; I1 rapporto studente-scuola; Autovalutazione degli studenti; La domanda di orientamento; Le dimensioni che guidano la domanda di orientamento; L'influenza del contesto)
L'analisi fattoriale
(Premessa; Primo asse fattoriale: la relazione con l'altro; Secondo asse fattoriale: il rapporto con la scuola; Cluster 1: il successo nella scuola e nell'università; Cluster 2: ottimismo ma futuro incerto; Cluster 3: paura e disagio di fronte al futuro; Cluster 4: il successo attraverso provocazione e potere)




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità