Nuove forme di governo del territorio

Temi, casi, problemi

Autori e curatori
Contributi
Immacolata Apreda, Paolo Chicco, Francesco Indovina, Umberto Janin Rivolin Yoccoz, Silvio Saccomanni
Livello
Studi, ricerche. Saggi, scenari, interventi
Dati
pp. 512,   figg. 8,     1a edizione  2003   (Codice editore 1740.97)

Nuove forme di governo del territorio. Temi, casi, problemi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 60,50
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846442451

Presentazione del volume

L'innovazione in urbanistica, tema centrale della disciplina, in questi anni ha registrato non solo molta attenzione da parte degli addetti ai lavori ma anche una serie d'interessanti sperimentazioni che vanno dall'introduzione di nuovi strumenti d'intervento a nuovi approcci nella pratica urbanistica quotidiana. A rendere maggiormente complesso il quadro dell'innovazione si inseriscono nuove tematiche e nuove esigenze, dallo sviluppo sostenibile come obiettivo progressivamente imprescindibile nell'azione sul territorio e nella costruzione della città al bisogno di costruire nuove forme di relazione e cooperazione tra i diversi protagonisti delle trasformazioni urbane e territoriali.

Il volume, oltre a ripercorrere e riflettere su alcune esperienze in corso, legge criticamente le diverse innovazioni che si stanno producendo e suggerisce alcune cautele, affinché l'innovazione urbanistica millantata come soluzione ai problemi della disciplina, della professione e della pratica quotidiana del governo delle trasformazioni territoriali, non si traduca piuttosto nella scomparsa della nozione d'interesse generale, come guida del governo del territorio; nella cancellazione di alcune prerogative dell'azione pubblica; nel disprezzo di alcuni capisaldi della pianificazione conseguiti nella pur contraddittoria urbanistica italiana.

Un'"innovazione condizionata", quindi, quella perorata in questo volume, non condizionata nei suoi mezzi ma nei suoi fini: un'innovazione che riesca a rinnovare le modalità di relazione tra tutti i protagonisti delle dinamiche urbane e territoriali, coinvolte da un reale interesse per la riqualificazione della città; che favorisca una riformulazione degli obiettivi generali dell'azione del piano nell'ottica dello sviluppo sostenibile; che riesca a rilanciare il piano non solo come uno strumento tecnico d'intervento, ma soprattutto come quadro coerente di strategie e progetti per la costruzione di un futuro condiviso.

Michelangelo Savino è dottore di ricerca in Pianificazione territoriale. Dal 1990 svolge attività di ricerca presso il Dipartimento di Pianificazione dell'Istituto Universitario di Architettura di Venezia, occupandosi prevalentemente di riqualificazione urbana e di processi di dispersione insediativa. È professore a contratto di Teorie della pianificazione presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Ferrara e di Gestione urbana presso la Facoltà di Architettura dell'Università degli studi di Catania con sede in Siracusa.

Indice


Michelangelo Savino, Introduzione. Un'"innovazione condizionata"
(L'avvio di una ricerca ed il suo "lungo" percorso; Un'innovazione "controversa": i contenuti di questo volume
Silvia Saccomani, Governo pubblico delle trasformazioni urbane e interesse generale: alcuni punti di partenza
(La "superiorità" del governo pubblico delle trasformazioni urbane; Governo pubblico e intervento pubblico; Gli elementi non negoziabili; Gli obiettivi del governo pubblico; Nuovi "diritti": la necessità di un'elaborazione collettiva; Elementi non negoziabili e strategia; Interesse generale e costruzione di un consenso sociale allargato; Nuove gerarchie urbane e competitività)
Immacolata Apreda, Nuovi orientamenti delle politiche urbanistiche: soggetti, ruoli e procedure negli strumenti "anomali" per la riqualificazione urbana e lo sviluppo territoriale
(Introduzione; L'individuazione degli strumenti "anomali"; Lo scenario di riferimento; Nuovi strumenti e nuove regole; La città negoziata: l'incidenza delle nuove modalità di intervento sulle questioni urbane emergenti; Considerazioni conclusive. Indicazioni per innovazioni utili)
Michelangelo Savino, "Dentro" o "fuori" della città? Porti, stazioni ed università nei processi di riqualificazione urbana
(Premessa, "Nuovi" attori...; ... della riqualificazione urbana; "Dentro" o "fuori" dal piano)
Silvia Saccomani, I nuovi piani: il processo di pianificazione
(Premessa; Il campo d'indagine; Altri elementi di contesto; Torino; Gli altri piani; Alcune osservazioni finali)
Paolo Chicco, Il rapporto pubblico-privato nella gestione del piano: il caso di Torino
(I regimi edificatori previsti dal Prg di Torino; Gli aspetti gestionali del Prg; Le iniziative di trasformazione urbana in atto; I problemi del piano; La domanda di azione pubblica; Il rapporto pubblico/privato in prospettiva)
Umberto Janin Rivolin Yoccoz, Recenti trasformazioni dello scenario istituzionale dell'urbanistica in Italia
(Introduzione; Le leggi urbanistiche delle Regioni e delle Province autonome; Le proposte di riforma della legge urbanistica nazionale; Il governo pubblico del territorio in uno scenario istituzionale in trasformazione)
Michelangelo Savino, Verso nuove forme di governo del territorio. Alcuni possibili percorsi
(L'innovazione nella pianificazione; Possibili percorsi per una nuova forma di governo del territorio; Un epilogo)
Francesco Indovina, Postfazione. Del governo del territorio
(Tutto cambia, Cambiamenti e "flessibilità" del governo; Il "governo del territorio": dal piano alla pianificazione).