Le risorse culturali della Rete

Autori e curatori
Contributi
Lucia Borini, Barbara Bruschi, Luciano Gallino, Claudio Masiero, Alberto Parola, Alessandro Perissinotto, Maria Cristina Protti, Roberto Trinchero
Collana
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 192,      1a edizione  2003   (Codice editore 1520.418)

Le risorse culturali della Rete
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846446985

Presentazione del volume

Questo volume prende il titolo da un progetto pensato e realizzato per insegnanti di tutti i cicli, volto a preparare dei formatori nel campo della didattica assistita dalla Rete, tanto in aula che a distanza. La Rete viene vista come biblioteca planetaria on-line dalla quale è possibile prelevare in ogni istante testi, brani musicali, fotografie, dipinti, animazioni, statistiche, ecc., che un insegnante desideri impiegare al servizio di un particolare percorso didattico. È infatti importante che i docenti posseggano la conoscenza dei metodi di formazione moderni, di ausilii tecnologici avanzati, di tecniche di valutazione dell'apprendimento, di metodologie didattiche capaci di fare innalzare il tasso di apprendimento dei giovani d'oggi.

Ma queste sono anche le dimensioni che deve possedere lo studioso, il ricercatore, che non può più fare a meno della Rete per comunicare, ricercare informazioni, creare e utilizzare banche dati on-line, raccogliere informazioni attraverso questionari o schede scritte in appositi form, simulare delle realtà attraverso laboratori virtuali capaci di riprodurre scenari che si modificano interattivamente, analizzare dei dati via Web, rendere note agli altri studiosi in tempo reale le proprie conquiste scientifiche.

Sempre di più nella Rete si svolgono quelle funzioni che Pietro Rossi individua nella produzione del sapere, nella diffusione e circolazione del sapere, nella conservazione del sapere.

Renato Grimaldi insegna Metodologia e tecnica della ricerca sociale ed Informatica presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Torino; lavora al progetto FAR (www.far.unito.it) sulla formazione aperta e assistita dalle reti telematiche presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione e della Formazione. Tra le più recenti pubblicazioni ricordiamo Multimedialità, telematica e beni culturali (a cura di), 1998; Elementi di metodologia e tecniche della ricerca sociale , 2000; Valutare l'Università. La Facoltà di Scienze della Formazione a Torino (a cura di), 2001 e Scrivere, elaborare, comunicare. Percorsi nelle tecnologie infotelematiche (a cura di), 2002.

Indice


Renato Grimaldi , Introduzione
Luciano Gallino , Un progetto di Formazione Aperta/Assistita in Rete (FAR)
Alessandro Perissinotto, La presenza in Rete: nuove forme dell'esistere sociale
Alberto Parola , sperimentare la formazione in Rete: educare alla relazione mediata dai nuovi strumenti telematici
Barbara Bruschi , dalla biblioteca di Babele a Internet e ritorno
Roberto Trinchero , La rappresentazione e la condivisione della conoscenza nello spazio della Rete
Renato Grimaldi, Lucia Borini , Laboratori virtuali interattivi
Claudio Masiero , Usabilità delle interfacce e dei siti Web
Maria Cristina Protti , La musica in Rete.