Formazione e sviluppo organizzativo

10 casi in aziende di prodotti e servizi, non profit, sanità, pubblica amministrazione e in un contesto formativo

Autori e curatori
Contributi
Laura Beccia, Arduino Berra, Daniela Maria Carchen, Pierangelo Costa, Rosanna Gallo, Marianna Giuffrè, Giuliano Porcellini, Tommaso Prestipino, Alessandro Reati, Ennio Ripamonti, Enzo Spaltro, Laura Uboldi, Antonietta Zecchini
Livello
Testi per professional
Dati
pp. 192,   figg. 6,     1a edizione  2003   (Codice editore 100.529)

Formazione e sviluppo organizzativo. 10 casi in aziende di prodotti e servizi, non profit, sanità, pubblica amministrazione e in un contesto formativo
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 25,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846449276

In breve

Sulla base di esperienze autentiche, questo libro offre la possibilità di percorrere ed "osservare" idealmente gli sviluppi, realmente attraversati nei vari processi formativi.

Presentazione del volume

La formazione, intesa nella sua varietà d'impostazioni e concezioni, che ne guidano ed influenzano progetti e realizzazioni, oggi non può più essere declinata, letta e presentata solo sul piano dei contenuti, dei metodi e delle "belle" forme semantiche, bensì e soprattutto, su quello della qualità dei setting che vengono allestiti.

La validità, coerenza ed efficacia degli interventi, a maggior ragione quelli a prevalente componente psicologica, richiedono una costante rappresentazione e cura dei legami e dei processi, da parte di coloro che ne interpretano i ruoli attivi, tra i tre "vertici" che incorniciano qualunque azione: la committenza, l'utenza, la docenza.

Sulla base di questo presupposto, le esperienze autentiche ed incarnate degli autori dei "casi", esposti in questo libro, si propongono d'offrire la possibilità di percorrere ed "osservare" idealmente gli sviluppi, realmente attraversati nei vari processi formativi, nei "mondi", nei quali essi si sono svolti, nei loro passaggi significativi od in parti di essi. A partire dall'analisi della domanda, alla progettazione, alla gestione dell'aula ed alle valutazioni dei risultati, gli interventi allestiti e presentati facilitano una lettura delle teorie delle prassi che ne hanno guidato i vari percorsi nei loro punti forti e deboli.

Le riflessioni riportate e le problematicità evidenziate nei loro "fotogrammi", possono stimolare una più concreta emersione e rappresentazione di parti delle dinamiche dei processi, di snodi progettuali e gestionali, nei percorsi operativi agiti.

Le esperienze, tutte declinate sul versante formazione-cambiamento/sviluppo organizzativo, esplorano contesti del mondo del lavoro a partire da organizzazioni non profit, a quelle produttive di beni e di servizi, sino alle istituzioni locali vere e proprie erogatrici di pubblici servizi.

Attraverso i contributi presentati nel libro, non ci si pone l'obiettivo di definire regole certe e parametri in maniera generalizzata ed astratta, ma portare alla luce aspetti del lavoro formativo in modo descrittivo, tangibile nei suoi momenti meno ostensibili e non sempre parlabili, riguardanti quegli aspetti emotivo affettivi, che spesso rimangono custoditi e "segnano" le personali dimensioni professionali dei e nei gruppi di apprendimento, dei formatori e delle committenze.

Indice


Pierangelo Costa, Rossana Gallo , Presentazione
Enzo Spaltro , Introduzione. La qualità ed il setting: La difesa di uno standard
(Della difficoltà di standardizzazione; Alcuni teoremi; Tra immaginazione ed illusione; Lotte di potere e trivalenza formativa; Riflessioni sul setting; Metodi di apprendimento e qualità della vita)
Parte I. Formazione: cambiamento culturale e sviluppo organizzativo
Arduino Berra , La formazione come cambiamento culturale ed organizzativo. Una valutazione della formazione di project manager nella Ricerca
(Premessa; La situazione organizzativa dell'indagine; Modelli d'interpretazione del ruolo dei responsabili; Indicazioni emerse dal sondaggio; Alcuni possibili riflessioni)
Tommaso Prestipino , Un intervento psicosociale presso un'associazione non profit
(Premessa; Storia dell'intervento; Il processo d'intervento; Alcune considerazioni)
Alessandro Reati , Sviluppo organizzativo negli enti locali. Riflessioni psicosociali tra teoria e prassi
(Premessa; Enti locali e spinte al cambiamento; Sviluppo organizzativo: elementi metodologici; Sintesi di una esperienza)
Parte II. Formazione: Analisi, Intervento
Alessandro Reati, Antonietta Zecchini , Sanità e cambiamento. Lo sviluppo di competenze organizzative nei ruoli sanitari. Un caso si macroprogettazione modulare
(Premessa; Il contesto di riferimento e Analisi organizzativa; L'esperienza di macroprogettazione; Applicazioni e riflessioni)
Pierangelo Costa , L'analisi della domanda e la progettazione . Una progettazione tra Desiderio e Realtà
(La situazione organizzativa del contesto; Destinatari e loro caratteristiche; Obiettivi organizzativi e formativi; Modello di apprendimento offerto e metodologie; Progettazione e ruoli coinvolti; Risultati attesi e valutazioni conclusive)
Ennio Ripamonti , Lavorare in équipe interdisciplinari. Un percorso di formazione con operatori dei Servizi per le Tossicodipendenze
(Premessa: il lavoro in équipe nei servizi sanitari; La definizione di obiettivi e articolazione del percorso formativo; Il processo, i risultati, le prospettive)
Parte III. Formazione: gestione dei processi d'aula, strumenti metodologici e ricadute emotivo affettive nei partecipanti
Pierangelo Costa , La gestione dell'aula ed alcuni aspetti dinamici. Una conduzione di coppia
(Situazione organizzativa del contesto; Obiettivi organizzativi e formativi; Destinatari e loro caratteristiche; Formatori e staff di conduzione; Il contesto di aula; Movimenti ed interventi dei formatori e partecipanti; Alcune possibili riflessioni)
Pierangelo Costa , La gestione dell'aula e le metodologie pedagogiche. Una aspettativa poco pensata
(La situazione organizzativa del contesto; Destinatari e loro caratteristiche; Obiettivi organizzativi e formativi; Formatori e staff di conduzione; Il contesto di aula; Movimenti dei formatori e dei partecipanti; Alcune possibili riflessioni)
Marianna Giuffrè , Formazione negli enti locali di una giovane formatrice
(La situazione organizzativa; Il programma formativo: obiettivi organizzativi e formativi; Destinatari e loro caratteristiche; Formazione del docente; Dinamiche-eventi critici nel rapporto partecipanti, formatori, didattica; Questioni aperte)
Laura Beccia, Daniela Maria Carchen, Giuliano Porcellini, Laura Uboldi , Oltre il T-group. Un caso di interazione elettronica dopo una sessione di T-group (Prologo; "Ma... dove eravamo rimasti?..."; Scambi e pensieri; Epilogo)
Gli autori
Siforp: cenni storici ed attività.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access

  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura

    Pubblicazioni in Open Access


    Pubblicità