I percorsi dei dispersi

Autori e curatori
Contributi
Luciana Bellatalla, Giovanni Genovesi, Angelo Luppi, Elena Marescotti, Paolo Russo
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 144,      1a edizione  2004   (Codice editore 1146.2.6)

I percorsi dei dispersi
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 16,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846448736

Presentazione del volume

Disagio e dispersione sono due termini che troviamo con frequenza abbinati nei lavori di ricercatori e di studiosi che, secondo varie ottiche e indirizzi culturali, si occupano delle realtà giovanili, dei problemi connessi al mondo della scuola, dell'educazione, della formazione, del lavoro. Che i due termini funzionino da reciproco richiamo è ovvio, se consideriamo che certamente ogni tipo di disagio può essere fonte di dispersione , cioè di sbandamento, di dissipazione, di sperperamento, di dilapidazione, mentre da ogni situazione di dispersione non può che nascere disagio.
Le analisi che attraversano il volume ci offrono del tema della dispersione scolastica una lettura che va ben oltre la superficiale conclusione che essa è dovuta a inadeguatezze del soggetto che abbandona precocemente la scuola o dell'alunno che non sviluppa adeguatamente le proprie competenze anche quando continua a frequentarla.
Il volume riesce a dare un quadro originale e problematico dell'annosa piaga della dispersione scolastica attraverso l'analisi del problema da parte di vari osservatori. Tutti comunque convergono in un unico punto di fuga che sottolinea la lacuna del ruolo politico e l'emarginazione della dimensione pedagogica. In questa chiave il volume si offre come uno strumento di indubbio interesse per tutti gli operatori che, a vario livello, si occupano del mondo della formazione.

Contributi di
: Luciana Bellatalla (docente di Storia della scuola e delle istituzioni educative - Università di Ferrara); Maura Gelati (docente di Pedagogia Speciale - Università di Lecce); Giovanni Genovesi (docente di Pedagogia generale - Università di Ferrara); Angelo Luppi (dirigente scolastico e docente a contratto di Didattica generale - Università di Ferrara); Elena Marescotti (ricercatore e docente di Educazione degli adulti, Università di Ferrara); Paolo Russo (docente di Storia dell'educazione, Università di Cassino).

Maura Gelati
è professore ordinario di Pedagogia speciale presso l'Università di Lecce. Fa parte della redazione della rivista "Ricerche Pedagogiche" ed è membro del Comitato scientifico del CePIS (Centro per l'Integrazione Scolastica) di Parma. Tra le sue pubblicazioni: Pedagogia Speciale: problemi e prospettive , Ferrara, Corso, 1996; G uardando software didattico. Schede da un catalogo, Parma, CePIS, 1998; Integrazione come cultura della diversità (con Elena Marescotti), Ferrara, Tecomprojet, 2001; Nel mondo dei diversamente abili: formazione continua e nuove tecnologie in "L'integrazione scolastica e sociale" n. 3, 2002; Dalla Difettologia alla Pedagogia speciale in Bielorussia , in "Ricerche Pedagogiche", n. 146, 2003.

Indice


Maura Gelati , Presentazione
Giovanni Genovesi , I Dispersi del Ministero
(Dispersione scolastica e dispersione ministeriale: un rapporto strettissimo; La Minerva: un ministero alienante; I ministri liberali: dispersi che hanno fatto scuola; I dispersi del ministero: esempi e distinguo ; Concludendo: il rapporto educazione-politica quali entità autonome)
Paolo Russo , Dispersione ed educazione permanente: la seconda chance
(Premessa; Le cause della dispersione ; Gli interventi aggiuntivi; Una circolare esemplare; L'educazione in età adulta)
Elena Marescotti , La scuola dispersa tra globalizzazione e politica
("Dispersione": un problema pedagogico, educativo e scolastico; Le molteplici concause della dispersione scolastica: approcci interpretativi; Dalla dispersione scolastica alla scuola dispersa ; Dispersione e globalizzazione: tendenze opposte o alleate?; Globalizzazione: trappola o chance formativa?; Educazione tra prevenzione e recupero: per una scuola globale; È davvero possibile recuperare le occasioni educative disperse?)
Luciana Bellatalla , La scuola dispersa: il caso dell'istruzione professionale
(Il nodo della questione; Un sguardo al passato; La storia recente; Le inquietudini per il futuro)
Maura Gelati , Il disabile a rischio di dispersione
(Disabili, handicappati, diversamente abili, diversabili; I bisogni dimenticati; La dispersione frutto dell'esclusione sociale; Gli snodi della dispersione scolastica del disabile; Insegnanti e insegnanti di sostegno dispersi; Nuove occasioni di dispersione; Disperdere i talenti)
Angelo Luppi , Gli insegnanti dispersi: il burnout è a scuola
(Un malessere diffuso; Le difficoltà iniziali; Un ruolo difficile ed impegnativo; Oltre il limite: lo studio Getsemani; Una situazione complessa; Le vie di un possibile intervento; Una scuola instabile; Una didattica sofferta; Docenti ed organizzazione scolastica)
Elena Marescotti , Orientamenti bibliografici
(Premessa; Bibliografia).