Creare e valorizzare i distretti museali

Autori e curatori
Contributi
Maria-Gabriella Baldarelli, Giorgia Bella, Paola Bianchi, Elena Bonel, Massimo Carcione, Gloria Franco Casillas, Tommaso Cinti, Fabio Donato, Enrico Ercole, Antonio Floridia, Katiuscia Garifo, Laura Gavinelli, Monica Gilli, Luciana Lazzeretti, Michela Magliacani, Marco Mariani, Sergio Marquez Pelaez, Andrea Moretti, Luis Palma Martos, Luciano Pilotti, Angelo Riccaboni, Pasquale Seddio, Guido Venturini, Lorenzo Zanni
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 336,      1a edizione  2004   (Codice editore 1820.83)

Creare e valorizzare i distretti museali
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 41,50
Condizione: fuori catalogo
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846459367

Presentazione del volume

Volendo focalizzare l’attenzione sui rapporti tra realtà culturali e territorio è necessario analizzare le potenzialità dei musei di attivare, in una prospettiva di sviluppo economico incentrato sulle risorse culturali, significative connessioni con altri attori operanti nella stessa area geografica. Particolarmente interessante è esplorare la possibilità di pianificare l’offerta museale attraverso la forma organizzativa distrettuale, puntando soprattutto sulla capacità dei musei di creare forti interdipendenze (culturali, sociali, economiche, ecc…) tra soggetti di varia natura (economici, non economici ed istituzionali). La spiccata varietà ed eterogeneità delle risorse culturali si riflette, inevitabilmente, su un’accentuata segmentazione della domanda, imponendo agli operatori un’attenta analisi delle esigenze dei vari “pubblici”. Ecco allora che si possono adottare forme organizzative quali le reti e i sistemi museali, sempre però nella misura in cui si disponga non solo di schemi e di modelli di riferimento per la progettazione e la valutazione di soluzioni articolate, ma anche di strumenti idonei a misurarne la realizzazione e l’effettiva funzionalità.

I contributi qui pubblicati tendono, da un lato, ad indagare le opportunità che hanno i musei di interagire e collaborare con alcune specifiche realtà e, dall’altro, a definire modelli di governance pubblica che consentano l’implementazione di un progetto di sviluppo del territorio che sia responsabilmente accettato e condiviso.

Questo volume raccoglie le relazioni presentate al Convegno “L’Azienda Museo: dalla conservazione del valore alla creazione di valori” (Firenze, 6-7 novembre 2003) – Sezione “Distretti e cluster museali”.

Barbara Sibilio Parri è professore ordinario di economia aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Firenze.

Indice


Barbara Sibilio Parri, Prefazione
Luciana Lazzeretti, Città d’arte e musei come “luoghi di significati”: una possibile risposta alle sfide della “surmodernità”
Luciano Pilotti, Linee ecologiche del valore nei rapporti tra territorio e management della cultura, tra creatività e luoghi dell’arte
Guido Venturini, La gestione del distretto culturale dal punto di vista turistico
Laura Gavinelli, L’integrazione museale: dalla sperimentazione al consolidamento
Pasquale Seddio, Dalle reti interistituzionali alla costruzione di un sistema di governance pubblica territoriale: un primo passo verso forme di distrettualizzazione delle risorse culturali in Italia
Elena Bonel, Andrea Moretti, Il coordinamento interorganizzativo nella valorizzazione dei beni culturali: specificità settoriali e opzioni di progettazione
Luis Palma Martos, Sergio Márquez Peláez, Gloria Franco Casillas, The endowment of cultural equipments. The case of local museums of the province of Seville
Lorenzo Zanni, Paola Bianchi, The construction of interindustry networks as value creation strategies in the cultural districts: synergies between museum and fashion business according to Italian and foreign experience
Angelo Riccaboni, Michela Magliacani, Un museo ed il suo “distretto”: il caso del Santa Maria della Scala
Luciana Lazzeretti, Tommaso Cinti, Marco Mariani, Il cluster museale fiorentino. Uno studio del “museo dei Ragazzi” secondo la prospettiva della network analysis
Antonio Floridia, I musei in Toscana: un patrimonio diffuso o un patrimonio frammentato?
Katiuscia Garifo, La specificità del museo del tessuto di Prato e la sua correlazione con il distretto tessile pratese
Enrico Ercole, Monica Gilli, Giorgia Bella, Massimo Carcione, Il progetto “sistema di musei della Provincia di Alessandria”: analisi della domanda e dell’offerta museale
Fabio Donato, La rete di relazioni nei servizi museali: il caso di Ferrara
Maria Gabriella Baldarelli, Definizione degli obiettivi, modalità di governo e sistema informativo nelle piccole aziende museali: un caso di scuola?