Cercasi genitori disperatamente

Come aiutare i figli adolescenti a sconfiggere le dipendenze da droghe, cibo, alcool, internet

Autori e curatori
Collana
Livello
Guide di autoformazione e autoaiuto
Dati
pp. 128,      1a edizione  2004   (Codice editore 239.153)

Cercasi genitori disperatamente. Come aiutare i figli adolescenti a sconfiggere le dipendenze da droghe, cibo, alcool, internet
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 19,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846459596

Presentazione del volume

- Mio figlio vuole andare in discoteca, ma ha solo quindici anni. Che fare? Solo l'idea mi terrorizza.

- Nostra figlia ha deciso di mettersi a dieta, nonostante sia già molto magra. Come dobbiamo comportarci?

- Ho il sospetto che mia figlia vomiti dopo mangiato. Come parlarle?

- Mio figlio trascorre la maggior parte delle ore libere a chattare al computer. È normale?

- Crediamo che nostro figlio fumi qualche canna e a volte beva un po' troppo. Come parlargli? Dobbiamo preoccuparci o si può tollerare?

Perché i nostri adolescenti corrono dietro, sempre più spesso, ad una fragile autonomia piena di pericoli, nonostante assicuriamo loro ogni bene materiale?

È un dato ormai accertato che il disagio dei giovani è sempre più caratterizzato da forme di dipendenza patologica: droga, ecstasy, canne, alcool, bulimia, anoressia, dipendenza da Internet e videogiochi rappresentano le manifestazioni più ricorrenti di fronte cui i genitori sono sempre più disorientati e impotenti.

Questo manuale vuole aiutare i genitori ad orientarsi quando si presentano segnali di disagio e di pericolo. Storie, commenti, osservazioni e indicazioni arricchiscono il volume, indicando in maniera chiara, comprensibile e fruibile per tutti, i migliori atteggiamenti educativi da assumere

Non solo. Il libro vuole anche fornire a genitori, insegnanti ed educatori in genere alcune dritte per rendere i ragazzi più sicuri e forti, in grado di affrontare con competenza ed autonomia la loro vita.

Un testo che può aiutare ad evitare sterili contrapposizioni tra il mondo degli adulti e quello degli adolescenti, favorendo invece la costruzione di ponti comunicativi pieni di emozionalità e complicità.

Rosanna Schiralli , psicologa e psicoterapeuta, si occupa da molti anni, presso il suo studio di Viterbo, di clinica e terapia del disagio dei bambini, degli adolescenti e delle loro famiglie. Ha pubblicato di recente per i nostri tipi Ti parlo ma non mi senti. Manuale di orientamento per genitori disorientati . Conduce attività di formazione presso varie realtà scolastiche italiane rivolta a docenti e genitori su temi di psicologia dello sviluppo, di educazione emotiva-affettiva e di pedagogia.

Indice


Cercasi genitore disperatamente
Perché la droga fa rumore?
Dipende, sì che dipende
Gli amici cattivi
(Le canne; Le pasticche e gli allucinogeni; L'eroina; La cocaina; L'alcool e la nicotina; Gli psicofarmaci)
Le amiche cattive
(L'anoressia; La bulimia; L'anoressia bulimica; Il gioco d'azzardo e il rischio; Le dipendenze affettive; La dipendenza da Internet; Altre dipendenze)
Un fulmine a ciel sereno
(I segnali da capire; Le parole da dire; Le cose da fare)
Mi aiuti a guardare il mare? Come educare all'autonomia
W la scuola!
(L'educazione alle emozioni; I laboratori di ricerca)
A chi rivolgersi per farsi aiutare
Piccole storie di adolescenti in difficoltà
Una scuola per diventare genitori più forti.



newsletter facebook rss

Linkedin Facebook Twitter RSS Informatemi