Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
Impazienti di crescere

A cura di: Raffaele Mantegazza

Impazienti di crescere

I bambini in ospedale: ricerche e riflessioni

Edizione a stampa

17,50

Pagine: 144

ISBN: 9788846469922

Edizione: 1a edizione 2005

Codice editore: 292.2.68

Disponibilità: Discreta

Come stanno, cosa pensano, cosa sognano i bambini e le bambine ricoverati in ospedale? Quali sono le loro paure, le speranze, i desideri? Cosa possono fare medici, infermieri, genitori, volontari per aiutarli a vivere meglio l'esperienza del ricovero? Questo libro affronta la questione presentando una ricerca effettuate in alcune Asl lombarde: ai bambini e alle bambine ricoverati è stato chiesto di disegnare l'ospedale così come loro lo vedono; ne è emerso un ritratto forte, anche spietato e a tratti tenero di una istituzione che è possibile e necessario rendere più a misura di bambino. Una serie di contributi teorici e di proposte pratiche arricchiscono il volume aprendo nuove prospettive di ricerca e di intervento.

Raffaele Mantegazza è docente presso la Facoltà di Scienze della formazione dell'Università di Milano Bicocca. Si occupa di formazione degli insegnanti e dei formatori; da qualche anno realizza progetti di intervento pedagogico in ambito ospedaliero. Ha pubblicatotra l'altro Pedagogia della resistenza. Tracce utopiche per educare a resistere (Troina, 2004) e Pedagogia della morte. L'esperienza del morire e l'educazione al congedo (Troina, 2005).


Introduzione: volare sempre
Parte I. Il bambino in ospedale: tra riflessione ricerca
Momcilo Jankovic, Silvia Pertici, Il bambino in ospedale: l'ambiente e le relazioni di cura
(L'ambiente; L'accoglienza strutturale; Il percorso operativo; La comunicazione di diagnosi: come e perché parlare ai bambini della loro malattia; La scuola; riferimenti bibliografici)
Raffaele Mantegazza, I colori della sofferenza: l'ospedale tra parole e disegni
(Il dispositivo della ricerca; Premessa; Grandi scatole chiuse: l'ospedale visto da fuori; Piccole scatole vuote: gli spazi interni; L'assedio delle cose: strumenti, oggetti arredi; Poveri corpi inermi: la rappresentazione di sé; Poca gente e ben confusa: la rappresentazione degli altri; L'ospedale e le sue metafore; Tra colpa e disappunto: i genitori; Per qualche patatina in più: i valori dei preadolescenti; Conclusioni)
Parte II. Strategie di accoglienza e comunicazione
Beatrice Masini, Quelle finestre come occhi sul mondo
Beatrice Masini, La casa con tante finestre
Ambrogio Cozzi, Lisa Parmiani, Il gioco preso sul serio. Riflessioni sull'esperienza nei reparti di pediatria di Garbagnate, Rho e Bollate
Rosaria Monaco, L'accoglienza del bambino e del genitore
(Dati generali)
Parte III. La scuola in ospedale: un dispositivo di elaborazione del disagio
Raffaele Mantegazza, A letto senta tema! Il difficile puzzle della scuola in ospedale
(Il bambino; A scuola; In ospedale; Una possibile prospettiva ricostruttiva)
Appendice. I disegni dei bambini e delle bambine.

Contributi: Ambrogio Cozzi, Momcilo Jankovic, Beatrice Masini, Rosaria Monaco, Lisa Parmiani, Silvia Pertici

Collana: Scienze della formazione

Argomenti: Pedagogia e Didattica speciale

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche