"> Medicina/Medicine. Le cure "altre" in una società che cambia - FrancoAngeli

Medicina/Medicine.

Le cure "altre" in una società che cambia

Autori e curatori
Contributi
Caterina Caminiti, Giorgio Cocconi, Guido Giarelli, Gustavo Guizzardi, Daniele Masini, Vincenzo Masini, Luca Mori, Albertina Pretto, Alberto Ricciuti, Vincenzo Romania, Mary Ruggie, Silvio Scanagatta, Tullio Seppilli
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,      1a edizione  2005   (Codice editore 1341.13)

Medicina/Medicine. Le cure
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 22,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846472069

Presentazione del volume

Le tecniche di cura diverse dalla medicina basata sulle evidenze ed a paradigma biologico, sviluppata dalle scienze medico-biologiche in occidente, hanno alle spalle un lungo cammino di autonomia/mimetismo, nel duplice tentativo di affermare la loro validità e particolarità da un lato, e, dall'altro, cercare un'accettazione ed una legittimazione da parte delle scienze mediche consolidate nella nostra società.
Si è trattato di un lungo cammino, avviato e sostenuto soprattutto da una nuova figura di consumatore-paziente, o cittadino, più autonomo rispetto al medico, maggiormente sperimentalista e più attento al proprio corpo, un paziente che ha sempre scelto per sé senza preoccuparsi troppo delle dispute tra i chierici dei diversi schieramenti, e che ha via via imposto anche al medico "tradizionale", una maggiore attenzione alla relazione umana ed un più paziente ascolto.
I saggi raccolti in questo volume cercano di fare il punto sulla situazione, anche in considerazione degli attuali, importanti, cambiamenti legislativi che si profilano all'orizzonte.

Indice


Tullio Seppilli, Editoriale
Domenico Secondulfo, Introduzione
Saggi
Gustavo Guizzardi, Medicine altre: che fare? Dibattiti, soluzioni, trasformazioni
Alberto Ricciuti, Medicina e Medicine: quale "integrazione"?
Guido Giarelli, "Mah,... funzionano?". Il problema della valutazione scientifica delle medicine non convenzionali
Silvio Scanagatta, L'etica della comunicazione tra correttezza e condivisione
Luca Mori, Le medicine non convenzionali come pratica professionale e come pratica sul corpo
Confronti
Domenico Secondulfo, Le medicine complementari nella formazione del medico: quali prospettive?
Paolo Bellavite, Marco Patierno, Giuseppe Remuzzi, Tavola rotonda
Esperienze
Giorgio Cocconi, Caterina Caminiti, Medicine non convenzionali: inchiesta a Parma
Daniele Masini, Vincenzo Masini, Narrative medicine e medicine complementari nella percezione degli studenti di medicina
Vincenzo Romania, Le medicine non convenzionali nell'arena televisiva
Albertina Pretto, Un vuoto da colmare: ricerca empirica e medicine alternative
Prospettive internazionali
Mary Ruggie, La lunga marcia: adattamento o integrazione?
Domenico Secondulfo, L'occasione perduta del dialogo tra saperi
Guido Giarelli, L'integrazione ambivalente
Recensioni
Guido Giarelli, Medicine non convenzionali e pluralismo sanitario
E-CAM - Evidence-based Complementary and Alternative Medicine
Note
Carlo Favaretti, Paolo De Pieri, Adriano Passerini, Cleto Corposanto, Valutazione multidisciplinare: un caso di good practice
Summaries