Le nostre spedizioni verranno sospese per la pausa estiva dal 27 luglio al 21 agosto (inclusi). Buone vacanze!
La riconversione delle aree dismesse: la valutazione, i risultati

A cura di: Agata Spaziante, Angelica Ciocchetti

La riconversione delle aree dismesse: la valutazione, i risultati

Edizione a stampa

24,50

Pagine: 224

ISBN: 9788846476319

Edizione: 1a edizione 2006

Codice editore: 365.447

Disponibilità: Nulla

Il volume presenta una raccolta di contributi dedicati alla "valutazione" degli interventi di riqualificazione in aree dismesse. L'occasione per un confronto di idee, strumenti, esperienze su questo argomento in diverse città italiane è stata proposta da AUDIS - Associazione Aree Urbane Dismesse - attraverso il proprio Convegno nazionale del 2004, nuova tappa del percorso di riflessione aperto dai precedenti convegni AUDIS dedicati alla qualità formale e sostanziale degli interventi nelle aree dimesse, alle loro ricadute socio-economiche, ai problemi ambientali.
Non a caso il Convegno del 2004 si è tenuto a Torino ed in collaborazione con Comune e Politecnico: un primo bilancio sui risultati delle molte operazioni di riqualificazione di aree dismesse - industriali e non - in Italia negli ultimi anni non poteva che partire dalla città sede di uno dei più rilevanti processi di trasformazione basati sul riuso di queste aree.
Il volume raccoglie una sintesi di riflessioni ed esperienze sugli strumenti tecnici e metodologici di valutazione, a supporto di amministratori ed operatori, non solo per agevolare un bilancio sugli interventi già realizzati (fase ex post), quanto per assumere decisioni sulle operazioni ancora da avviare (fase ex ante).
La raccolta è strutturata in tre parti: la prima propone il risultato di studi e ricerche condotti da amministrazioni comunali, regionali ed atenei per valutare l'efficacia del governo o individuare metodologie o "regole" idonee ad elevare la qualità delle trasformazioni urbane; la seconda presenta una rassegna di casi di grandi interventi in aree molto diverse fra loro (Torino, Modena, Emilia Romagna, ecc.); la terza raccoglie opinioni e commenti di attori significativi di tali operazioni.
Molte le domande a cui i contributi propongono risposte e tra queste: quali gli strumenti da adottare per valutare la qualità e le ricadute degli interventi urbani? Esistono strumenti accessibili e affidabili di valutazione ex-ante che mettano gli amministratori nelle condizioni di valutarne l'incidenza sullo sviluppo complessivo delle città?



Angelica Ciocchetti, Agata Spaziante, Presentazione del volume
Agata Spaziante, Il riuso delle aree industriali dismesse: fu vera occasione per il futuro delle città? Monitorare per valutare
Parte I. Strumenti e metodologie
Marina Dragotto, Introduzione
Domenico Patassini, Logiche valutative nei processi di pianificazione territoriale
Giuseppe Pennisi, Pasquale Scandizzo, Financial and Economic Evaluation in the Age of Uncertainty
Andrea Calori, Un'agenda di lavoro per valutare gli impatti sociali delle grandi trasformazioni urbane e territoriali
Giovanni Ferrero, La valutazione dei programmi complessi e il progetto CVT - Centri di Valutazione Territoriale
Luca Davico, Un'architettura di qualità
Franco Corsico, La valutazione delle ricadute urbane
Parte II. I casi studio
Angelica Ciocchetti, Introduzione
Riccardo Roscelli, Valutazioni di fattibilità nella riqualificazione del territorio
Matteo Robiglio, Prefigurare la qualità della trasformazione urbana
Paolo Giorgi, Il Piano strategico dei servizi del Comune di Modena: uno strumento integrato di governo della riqualificazione urbana
Michele Zanelli, Progetto di ricerca valutativa sui PRU
Michel Mestre, Marco Turcatti, Analisi delle operazioni di Altarea Francia
Francesco D'Angelo, L'approccio valutativo di un soggetto privato
Parte III. Le opinioni degli attori
Agata Spaziante, Introduzione
Roberto D'Agostino, La valutazione come strumento di programmazione
Mario Viano, Grandi trasformazioni e raccordo ai margini
Riccardo Bedrone, Cercare la qualità nelle grandi trasformazioni
Giorgio Gallesio, Le aree dismesse e la città: prospettive di sviluppo.

Contributi: Riccardo Bedrone, Andrea Calori, Angelica Ciocchetti, Franco Corsico, Roberto D'Agostino, Francesco D'Angelo, Luca Davico, Marina Dragotto, Giovanni Ferrero, Giorgio Gallesio, Paolo Giorgi, Michel Mestre, Domenico Patassini, Giuseppe Pennisi, Matteo Robiglio, Riccardo Roscelli, Pasquale Scandizzo, Marco Turcatti, Mario Viano, Michele Zanelli

Collana: Economia - Ricerche

Argomenti: Urbanistica e pianificazione territoriale

Livello: Studi, ricerche

Potrebbero interessarti anche