Gli eventi culturali

Ideazione, progettazione, marketing, comunicazione

Contributi
Giovanna Marinelli
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per professional
Dati
pp. 282,   16a ristampa 2017,    1a edizione  2005   (Codice editore 1059.5)

Gli eventi culturali. Ideazione, progettazione, marketing, comunicazione
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 34,00
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788846478016

In breve

Il libro affronta, con indicazioni operative e percorsi critici, il processo di realizzazione di ogni evento culturale e artistico, analizzandone in dettaglio gli aspetti salienti: dalla ideazione dei contenuti e della drammaturgia dell’avvenimento, alla progettazione e programmazione della produzione, dal marketing specifico dell’evento in sé, alla sua comunicazione e promozione.

Presentazione del volume


La costruzione di eventi culturali, artistici e di spettacolo, dalla festa tradizionale come il capodanno alle nuove feste legate al calendario culturale-turistico o alle nuove tendenze sociali, dalla grande esposizione di arte contemporanea allo spettacolo teatrale che racconta la storia di una comunità, dal festival pluridiscipinare alla valorizzazione di un patrimonio culturale o di una ricorrenza civile attraverso grandi installazioni, è oggi una delle attività più diffuse e di valenza fortemente strategica, al servizio di politiche culturali, sociali, di marketing e promozione territoriale, di immagine e comunicazione.
Gli eventi culturali sono sempre più richiesti e commissionati dalla società, nelle sue diverse espressioni collettive (gruppi sociali, associazioni culturali, aziende, istituzioni pubbliche, comunità), generando ricadute significative, anche di tipo economico, sui territori stessi e caratterizzandosi sul piano organizzativo come iniziative ad alta complessità.
Il libro affronta con taglio agile, indicazioni operative e percorsi critici, il processo di realizzazione di ogni evento culturale ed artistico, analizzandone in dettaglio gli aspetti salienti: dalla ideazione dei contenuti e della drammaturgia dell'avvenimento, alla progettazione e programmazione della produzione, dal marketing specifico dell'evento in sé, alla sua comunicazione e promozione.
L'esperienza consolidata degli autori nel campo dell'organizzazione culturale e soprattutto di grandi avvenimenti rende questo volume un vero e proprio strumento di lavoro per operatori pubblici e privati che si occupano professionalmente di eventi culturali e per gli studenti e giovani che intendono avviarsi a questa professione.
Nello stesso tempo il testo costituisce anche per il mondo delle aziende una utile guida tecnica ed operativa nella definizione degli aspetti produttivi e di contenuto di iniziative di comunicazione non tradizionali o particolarmente complesse.

Lucio Argano
è attualmente senior manager della Adhoc Culture di Roma. Insegna produzione degli eventi culturali presso l'Università degli Studi Roma Tre e nei più importanti master italiani. È autore di diversi articoli e pubblicazioni di management culturale e tra i fondatori della Fondazione Fitzcarraldo di Torino.
Alessandro Bollo è coordinatore dell'area ricerca della Fondazione Fitzcarraldo di Torino. Insegna marketing dei beni e dei servizi culturali presso la II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino. È autore di articoli e pubblicazioni di marketing culturale, con particolare riguardo ai temi della fruizione e del consumo culturale.
Paolo Dalla Sega
è autore di numerosi avvenimenti culturali ed insegna drammaturgia degli eventi e ideazione degli eventi culturali presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Per l'Alta scuola in media, comunicazione e spettacolo dello stesso ateneo dirige inoltre il Master universitario in comunicazione per eventi.
Candida Vivalda è responsabile dell'area comunicazione di Civita servizi, società del gruppo Civita. Tiene seminari e corsi in comunicazione degli eventi presso diverse università italiane ed è autrice di pubblicazioni e articoli sullo stesso tema.

Indice



Giovanna Marinelli, Prefazione
Introduzione
Parte I. Paolo Dalla Sega, Ideazione degli eventi culturali
Orizzonti
(L'evento: definizioni; Eventi culturali, eventi sociali; Uno storia: dalle feste agli eventi; Percorsi contemporanei: una società di esperienze; Nuove relazioni e reti; Eventi e comunicazione; Geografie e mappe culturali; Buone pratiche e istituzioni per l'uso)
Le origini di un evento
(La "terra": attorno al genius loci; Le radici e le culture; Il "tempo": passato-presente-futuro; Tempi che cambiano; Committenti e partner: dal pubblico al privato; Buone pratiche e istituzioni per l'uso)
Il percorso ideativo
(Quale creatività; La ricerca dei materiali: catalogo e agenda; L'elaborazione del Primo Scenario; Eventi, spazi e scene; Dal tempo e della memoria; Cambiare lo sguardo: città, persone, società)
Drammaturgia degli eventi
(Dramma e teatro: modelli e messinscena per gli eventi; Eventi come composizioni: scritture e drammaturgie; Drammaturgia del tempo, drammaturgia dello spazio; "Attori" e "spettatori"; Drammaturgia dell'evento: Memo)
Parte II. Lucio Argano, Progettazione e programmazione degli eventi culturali
Gli aspetti generali
(La dimensione organizzativa dell'evento; Il project management; Il ciclo di vita dell'evento)
Aspetti organizzativi della fase ideativa
(Il ruolo strategico dell'evento; L'analisi del contesto e dell'arena competitiva; Il palinsesto delle attività)
La fase della attivazione
(L'analisi della fattibilità dell'evento; L'analisi delle opzioni strategiche; La determinazione della location e del periodo; La determinazione delle linee guida produttive; La documentazione di progetto)
La fase di pianificazione
(L'importanza della pianificazione; La costruzione dell'archivio di progetto; Il piano economico-finanziario ed il piano di fund raising; Il piano delle burocracies; Il piano della contingenza; Il piano di produzione tecnica ed il piano della logistica; Le altre fasi progettuali)
Parte III. Alessandro Bollo, Marketing degli eventi culturali
Gli aspetti generali
(Marketing culturale, marketing degli eventi culturali; L'evento inteso come sistema di offerta; Il processo del marketing degli eventi)
La fase analitica
(Il sistema informativo di marketing; Il pubblico degli eventi culturali: bisogni e motivazioni; I comportamenti di fruizione)
La fase strategica
(Il processo di segmentazione e posizionamento; Dal segmento al target; Il posizionamento; Il piano di marketing)
La fase operativa
(Il marketing mix; Prezzo e distribuzione)
Parte IV. Candida Vivalda, La comunicazione degli eventi culturali
Eventi culturali e comunicazione
(Aspetti generali; Il processo di comunicazione; La strategia di comunicazione; Identità e immagine; L'immagine coordinata; Il messaggio; Il piano di comunicazione)
La pubblicità
(Aspetti generali; L'agenzia di pubblicità; Il piano media; La pubblicità sulla stampa; La radio, la televisione, il cinema; La pubblicità esterna; La pubblicità su internet; I risultati della pubblicità)
La promozione e il direct marketing
(Aspetti generali; Gli strumenti di lavoro)
L'ufficio stampa
(Aspetti generali; Gli strumenti di lavoro; La conferenza e la rassegna stampa)
Altre attività e strumenti di comunicazione
(Le relazioni esterne; I prodotti editoriali e di merchandising; Il sito internet)
Sponsorizzazioni culturali e comunicazione
(L'evento culturale come mezzo di comunicazione aziendale; I media sponsor)




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access