Le comunità viaggianti

Socialità reticolare e mobile dei viaggiatori indipendenti

Autori e curatori
Contributi
Laura Bovone
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 224,   1a ristampa 2008,    1a edizione  2007   (Codice editore 1155.1.24)

Le comunità viaggianti. Socialità reticolare e mobile dei viaggiatori indipendenti
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 21,00
Disponibilità: Buona


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846481573

In breve

Fra le varie forme di mobilità, questo libro si occupa del viaggio, delle mobilità legate ai media, e della loro interdipendenza. Riflettere sulla convergenza di mobilità fisiche e virtuali significa interrogarsi sulla nascita di nuove forme di socialità: legami di tipo reticolare e mobile, perché fondati contemporaneamente sui viaggi necessari agli incontri faccia a faccia, e sulla comunicazione mediata a distanza. Attraverso una ricerca qualitativa sui viaggiatori indipendenti e sui loro usi dei nuovi media, il volume si propone di ricostruire il nesso fra mobilità fisiche e virtuali e di indagare le relazioni sociali intrecciate da queste comunità viaggianti attraverso internet e la telefonia mobile.

Presentazione del volume

Si parla spesso della società contemporanea come di una società mobile. E non solo perché il numero delle persone che viaggiano, su distanze lunghe o brevi, e per i motivi più disparati, è in continua crescita. Con l'espressione "mobilità" si fa riferimento, infatti, anche al movimento di beni materiali e denaro, o alle mobilità tipiche dei media, come i flussi di immagini, informazioni e comunicazioni.
Fra le varie forme di mobilità, questo libro si occupa del viaggio, delle mobilità legate ai media, e della loro interdipendenza. Riflettere sulla convergenza di mobilità fisiche (il viaggio) e virtuali (la comunicazione mediata) significa interrogarsi anche sulla nascita di nuove forme di socialità: legami di tipo reticolare e mobile, perché fondati contemporaneamente sui viaggi necessari agli incontri faccia a faccia, e sulla comunicazione mediata a distanza.
Attraverso una ricerca qualitativa sui viaggiatori indipendenti e sui loro usi dei nuovi media, il volume si propone quindi di ricostruire il nesso fra mobilità fisiche e virtuali e di indagare le relazioni sociali che vengono intrecciate e mantenute da queste comunità viaggianti attraverso internet e la telefonia mobile.

Giovanna Mascheroni è dottore di ricerca in Sociologia e Metodologia della ricerca sociale. Svolge attività di ricerca presso l'Osservatorio sulla Comunicazione dell'Università Cattolica di Milano e collabora al corso di Teoria e tecniche dei nuovi media presso la Facoltà di Lettere dell'Università degli Studi di Bergamo. Fra le sue pubblicazioni: Breve dizionario dei nuovi media (con Francesca Pasquali, 2006).

Indice



Laura Bovone, Presentazione
Introduzione
La società mobile
(Il globale come flussi e mobilità; Media e mobilità: le mobilità immaginative e virtuali; Dal "sociale come società" al "sociale come mobilità")
I viaggiatori indipendenti
(Le origini del viaggio indipendente; I viaggiatori indipendenti)
Internet e il viaggio
(Gli usi strumentali di internet; Mobilità immaginativa e viaggio; Internet e l'esperienza di viaggio)
Le reti sociali dei viaggiatori indipendenti
(La socialità dei viaggiatori indipendenti; Internet, telefonia mobile e le relazioni con i viaggiatori; Internet, telefonia mobile e relazioni con i locali; Internet, telefonia mobile e le relazioni con "casa")
La "casa" dei viaggiatori
(Il concetto "portatile" di casa; I media e il senso di casa; Osservazioni conclusive)
Appendice metodologica
(Il campione e la strategia di campionamento; Le tecniche di rilevazione)
Riferimenti bibliografici.