La costruzione del dato in sociologia

Logica e linguaggio

Autori e curatori
Contributi
Daniele Gambarara
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  2006   (Codice editore 1944.24)

La costruzione del dato in sociologia. Logica e  linguaggio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 30,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846481818

Presentazione del volume

Come si costruisce il dato in Sociologia? Qual è il rapporto che lega il linguaggio della sociologia e la Logica, in particolare quella propria del pensiero sociologico? Come emerge il dato dall'interazione tra linguaggio del mondo della vita quotidiana e linguaggio della sociologia?
Nel testo il discorso è sviluppato partendo da un confronto e da un dialogo con alcune tappe significative nello sviluppo del pensiero sociologico: la dinamica del dialogo è individuata nel rapporto tra linguaggio naturale, dato sociale, e linguaggio della sociologia, dato sociologico; la cornice del confronto è determinata da una lettura degli autori presi in considerazione alla luce dei concetti di immagine, metafora e diagramma costruiti da C. S. Peirce.
Il rapporto linguaggio naturale - linguaggio della sociologia permette, quindi, di affrontare il nodo della vaghezza delle e nelle relazioni sociali in termini logici e di linguaggio. Si giunge in tal modo alla descrizione della stessa ricerca sociologica come relazione sociale e, nell'ultima parte, ad una rivisitazione tematica all'interno della metodologia della ricerca.

Alfredo Givigliano ha conseguito il Dottorato di ricerca in Storia e Sociologia della Modernità nell'Università di Pisa ed è attualmente ricercatore di Filosofia Teoretica presso l'Università degli Studi della Calabria dove insegna Logica delle relazioni sociali. Si occupa prevalentemente di logica e metodologia delle scienze sociali, filosofia delle scienze sociali, sociologia della scienza, ambiti nei quali ha pubblicato saggi e contributi in riviste ed in atti di convegni internazionali.

Indice



Daniele Gambarara, La socialità del linguaggio: un dato omaloidale per la sociologia
Introduzione
Parte I. Basi sociologiche
Il problema sociologico del dato nell'Ottocento e nel Novecento
(In epigrafe; Premessa; La nascita della sociologia nel linguaggio (Auguste Comte); L'organismo e la società (Herbert Spencer); La scienza ed il linguaggio dei fatti sociali (Emile Durkheim); Le etichette della scienza (Vilfredo Pareto); Uno sguardo al futuro; Gli atomi del linguaggio (Bertrand Russell); Costruire le cose (Rudolf Carnap))
Per una teoria dell'agire sociale e degli oggetti sociologici
(In epigrafe; Premessa; Agire sociale e ideal-tipi (Max Weber); Il mondo della vita quotidiana e le altre province finite di significato (Alfred Schütz); Conoscenza, linguaggio e mondi possibili (Nelson Goodman); Metodo e misurazione (Aaron V. Cicourel); Il linguaggio delle variabili (Paul F. Lazarsfeld); Linguaggio e conoscenza (Robert K. Merton); Linguaggio e sistema autoreferenziali (Niklas Luhmann); Linguaggio e sistemi complessi (Edgar Morin); Riepilogo e rilancio)
Parte II. Passaggio attraverso le logiche
Logica e linguaggio per le scienze sociali
(In epigrafe; Premessa; Logica; Linguaggio)
Parte III. Ritorno alle relazioni sociali. Per un progetto operativo
Epistemologia e metodologia del conoscere sociologico
(In epigrafe; Premessa; Il dato e il metodo; Il dato e il concetto; Il dato e le categorie; Il dato e la misurazione)
Bibliografia.