Gli strumenti dell'etica, l'etica degli strumenti e la responsabilità sociale

Contributi
Enzo Argante, Silvia Battisti, Claudia Belli, Filippo Bocchi, Lorenzo Caselli, Giuseppe Castelli, Giorgio Gosetti, Giovanni Lombardo, Gabriele Magli, Veronica Marica, Massimiliano Monaci, Marina Monaco, Fabrizio Monteverde, Lorenzo Morri, Fabio Mostaccio, Luca Nannini, Maria Luisa Parmigiani, Roger Penn, Gianluca Principato, Eno Quargnolo, Sebastiano Renna, Giorgio Riccioni, Anne Salmon, Fernando Salvetti, Claudio Stanzani, Sergio Tonfi, Emmanuel Toniutti
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 304,      1a edizione  2007   (Codice editore 1529.106.107)

Gli strumenti dell'etica, l'etica degli strumenti e la responsabilità sociale
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 36,50
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788846491725

In breve

Il testo si interroga sugli strumenti dell’etica, su cosa si intende per comportamento eticamente corretto e organizzazione socialmente responsabile, e presenta le direttive e gli orientamenti prevalenti a livello di Unione Europea e sul piano internazionale.

Presentazione del volume

Quali sono gli strumenti dell'etica? Come si riconosce un comportamento eticamente corretto? E un'organizzazione socialmente responsabile? A livello di Unione Europea quali sono le direttive e gli orientamenti prevalenti? E sul piano internazionale?
Giocattoli colorati al piombo, alimenti impregnati di pesticidi, pappe per bambini "arricchite" di edulcoranti e coloranti, video-games violenti, vernici tossiche_Chi le produce? Uomini e donne come noi, che arrivano al lavoro dopo aver lasciato i figli a scuola, che nel week-end vanno a trovare gli anziani genitori e che, magari, il sabato si dedicano a qualche attività di volontariato.
Codici etici, carte dei valori, principi-guida e linee operative possono funzionare: anche se imperfetti, carenti e mancanti. L'etica è e rimane problematica: pone problemi che danno da pensare. E che ci attivano, anche sul piano dell'azione individuale e collettiva. Essere responsabili richiede innanzitutto consapevolezza, apertura alla riflessione su di sé, sui propri valori, sulle conseguenze del proprio agire. Capacità di non dare per scontato, di sapersi interrogare e di saper confrontare possibili linee d'azione, scelte e soluzioni. Anche nelle organizzazioni, non solo sul piano strettamente individuale.
Per fortuna in alcuni contesti evoluti i bambini, fin da piccolissimi, vengono introdotti alla riflessione filosofica che aiuta a stimolare il dibattito su temi quali la responsabilità, il bene e il male, la giustizia. C'è speranza anche per gli adulti.

Barbara Bertagni è fondatrice e managing partner di LOGOS Knowledge Network, vice-presidente e amministratore delegato del Centro Studi Logos. Consulente di alta direzione, antropologa organizzativa e psicologa clinica, è specializzata in coaching, counselling, mentoring, strategie di sviluppo personale e professionale, leadership development, meta-didattica e formazione dei formatori, filosofia pratica. Tra i suoi scritti più recenti: Self-empowerment: how to survive your job, in "Philosophical practice" (Routledge, London and New York, 2006).
Michele La Rosa insegna "Sociologia del lavoro" e "Sociologia economica" presso la Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Bologna ove presiede anche il corso di laurea in "Sociologia" ed il corso di laurea specialistica "Occupazione, mercato, ambiente". Dirige il C.I.Do.S.Pe.L del Dipartimento di Sociologia bolognese. Annovera numerose pubblicazioni; fra le più recenti si ricordano Il lavoro nella sociologia (Carocci, Roma, 2004) ed Etica economica e sociale (Angeli, Milano, 2005 - con Lorenzo Morri).
Fernando Salvetti è fondatore e managing partner di LOGOS Knowledge Network, presidente e amministratore delegato del Centro Studi Logos. Consulente di alta direzione, formatore e antropologo organizzativo, avvocato, è specializzato in antropologia della conoscenza, knowledge and corporate governance, innovation and change management, personal and professional development, edutainment, formazione dei formatori, jurisprudence, etica e filosofia pratica. Testimone e visiting professor in varie università e business schools europee, dirige "News & Views" - newsletter on global management, knowledge governance and self-development. Tra i suoi scritti più recenti: Knowledge governance and ethos: managerial work in the foreseeable future, in "Philosophical practice" (Routledge, London and New York, 2006).

Indice



Barbara Bertagni, Michele La Rosa, Fernando Salvetti, Presentazione
Parte I. Gli strumenti dell'etica, l'etica degli strumenti e la responsabilità sociale
Lorenzo Morri, "C'era una volta in America...". Una nota sulle origini della responsabilità sociale d'impresa
Emmanuel Toniutti, La responsabilità sociale d'impresa, un movimento inevitabile per il Ventunesimo secolo
Marina Monaco, Claudio Stanzani, La responsabilità sociale delle imprese: la prospettiva europea
Giuseppe Castelli, Antologia ragionata di riferimenti bibliografici: una bussola per orientarsi all'interno della letteratura sulla Responsabilità Sociale d'Impresa
Fernando Salvetti, L'etica degli strumenti e il lavoro manageriale
Barbara Bertagni, Educare alla responsabilità
Luca Nannini, L'implementazione del percorso di CSR: i passi operativi
Silvia Battisti, La forza del giovane e la saggezza dell'anziano: luogo comune o nuova prospettiva per le aziende?
Roger Penn, Problemi etici nel mondo della ricerca sociale: il nemico interno?
Enzo Argante, Imprese responsabili: per amore o per forza
Parte II. Testimonianze ed esperienze
Maria Luisa Parmigiani, Il consumatore e la RSI
Fabrizio Monteverde, La responsabilità sociale d'impresa e la formazione alla sicurezza sul lavoro
Sergio Tonfi, Philips e Sostenibilità: crescere costruendo un mondo migliore
Sebastiano Renna, Bilancio di sostenibilità e coinvolgimento degli stakeholders nell'esperienza del Gruppo Granarolo
Lorenzo Caselli, Giovanni Lombardo, Il dialogo tra impresa e stakeholders. Il contributo delle ICT con riferimento al settore bancario
Fabio Mostaccio, Stili di vita e patrimonio culturale: le nuove scelte etiche
Anne Salmon, Rischio etico e responsabilità sociale del Gruppo EDF
Filippo M. Bocchi, Gabriele Magli, Gianluca Principato, La rendicontazione sulla sostenibilità: l'esperienza del Gruppo Hera
Giorgio Riccioni, Dieci anni di codice etico: innovazioni e cambiamenti in Coop Adriatica
Veronica Marica, "Più valore alle persone. Da sempre". Valorizzare gli individui, per valorizzare un'azienda
Giorgio Gosetti, Eno Quargnolo, Rendicontazione sociale e organizzazione pubblica: il caso delle aziende sanitarie
Massimiliano Monaci, Traiettorie di responsabilità sociale dell'impresa locale: indicazioni dal campo
Claudia Belli, Etica e lavoro: pensieri in libertà
Summaries.