Rischio d'impresa, valore e insolvenza

Aspetti teorici e processi di gestione del rischio

Autori e curatori
Contributi
Edward Altman
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 256,      1a edizione  2008   (Codice editore 365.647)

Rischio d'impresa, valore e insolvenza. Aspetti teorici e processi di gestione del rischio
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 29,00
Disponibilità: Discreta


Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856801361

In breve

Un’ampia riflessione sul rischio d’impresa e una dettagliata analisi del rischio d’insolvenza della stessa. Il testo illustra le principali classificazioni di rischio, legandole al valore dell’impresa nell’ottica economico-finanziaria, e dà conto del processo di enterprise risk management, illustrando le fasi di identificazione, valutazione e trattamento del rischio e ponendo in relazione il rischio ritenuto con la struttura finanziaria che è capace di sostenerlo.

Presentazione del volume

Questo volume introduce il lettore ad una riflessione ampia sul rischio d'impresa e ad una più dettagliata analisi del rischio d'insolvenza della stessa. Con l'evoluzione degli standard nazionali ed internazionali di financial reporting (IFRS 1 e 2 - IAS) che richiedono la determinazione del fair value e l'entrata in vigore nel 2008 dell'accordo di Basilea 2, il tema del rischio è centrale nell'agenda degli studiosi della finanza aziendale, di banking e in quella di coloro che approfondiscono gli aspetti quantitativi del fenomeno. Questo volume procede dalle definizioni generali e non concordanti di rischio al particolare dei modelli di stima del rischio d'insolvenza dell'impresa. La prospettiva è quella della finanza aziendale attenta al rapporto che esiste tra rischio d'impresa, il processo con il quale è identificato e trattato e il valore della stessa. La prospettiva offerta è coerente con principi e corollari della finanza neoclassica per i quali la massimizzazione del valore dell'impresa costituisce il fine dell'organizzazione aziendale.
Nel prima parte si illustrano le principali definizioni e classificazioni di rischio legando queste ultime al valore dell'impresa nell'ottica economico-finanziaria. Si dà conto, inoltre, del processo di enterprise risk management illustrando le fasi di identificazione, valutazione e trattamento del rischio e ponendo in relazione il rischio ritenuto con la struttura finanziaria che è capace di sostenerlo. Nella seconda parte l'autore affronta il tema dell'adeguatezza finanziaria. La trattazione verte, quindi, sul rischio di insolvenza inquadrandolo nel contesto dell'accordo di Basilea 2. Infine, viene proposto un modello di misurazione della probability of default sviluppato nell'ambito del progetto regionale toscano denominato Procofit.

Oliviero Roggi è Professore Associato di Finanza Aziendale presso l'Università degli Studi di Firenze. Ha dedicato la propria attività di ricerca allo studio delle operazioni straordinarie, in particolare alla misurazione del valore di emissione e dei rendimenti anomali generati nella quotazione. Recentemente ha approfondito la ricerca sui modelli per la previsione del rischio d'insolvenza. È coordinatore accademico, insieme ad Edward Altman, della International Risk Management Conference.

Indice



Edward I. Altman, Prefazione
Presentazione
Ringraziamenti
Parte I.
Il rischio d'impresa
(Definizione di rischio; La misurazione del rischio: indicatori generali sigma e beta; La visione classica d'impresa e il rischio; Rischi d'impresa: una classificazione per natura; Rischi d'impresa: business and neverage risk; Adeguatezza delle fonti e rischio di struttura finanziaria; Il rischio e le fasi del ciclo di vita di un'impresa; Il rischio e il valore d'impresa)
Il corporate risk management. Analisi del rischio, il capitale di dotazione e i soggetti prenditori
(Evoluzioni degli studi sul risk management e il trattamento dei rischi puri; Il risk management e le aree tipiche di intervento; Il processo di risk management; Il valore d'impresa e la valutazione dei rischi. Il modello economico valutativo; Le principali strategie e tecniche di gestione dell'incertezza; Il monitoraggio dei rischi sostenuti; Il retained risk e la necessità di un fondo di garanzia: cenni; Il capitale di dotazione, il rischio e la garanzia patrimoniale; Il capitale investito, di dotazione e quello sociale nella prospettiva classica della finanza aziendale; I prenditori del rischio d'impresa, seniority e insolvenza)
Parte II.
Introduzione
Rischio di credito, insolvenza e costo del debito
(Premessa; La definizione del rischio di insolvenza/credito nella prospettiva del risk taker bancario: il rischio di credito; Le componenti del rischio di credito; L'impresa e la "sfida" di Basilea 2 come stimolo esterno alla misurazione dei rischi)
Aspetti teorici e research design dei modelli di previsione del rischio d'insolvenza
(I modelli di previsione delle insolvenze. Introduzione; Natura e misura delle determinanti del rischio di insolvenza; I modelli di previsione delle insolvenze e le metodologie utilizzate; Il processo di "costruzione" di un modello di previsione delle insolvenze)
L'autovalutazione del merito creditizio. Pro.co.f.i.t., un modello di previsione per le PMI toscane
(Obiettivi dell'analisi empirica; Il concetto di default utilizzato nell'analisi; Il modello interpretativo teorico; Selezione del campione oggetto d'analisi; Trattamento dei dati anomali; I risultati dell'analisi; Il modello di previsione basato su dati andamentali; Calibratura dei modelli; Conclusioni)
Bibliografia.




Management

Finanza. Amministrazione. Controllo

Marketing. Pubblicità. Comunicazione. Vendite

Produzione. Logistica. Qualità.

Risorse umane

Banca, credito e assicurazioni

Commercio e turismo

Pubblicazioni in Open Access


Pubblicità