Il consumo culturale dei giovani.

Una ricerca a Napoli e Salerno

Autori e curatori
Contributi
Mirella Giovene, Emiliana Mangone, Virginia Nunziata, Silvana Panza, Domenico Sarno, Maria Antonietta Selvaggio, Giovanna Truda
Livello
Studi, ricerche
Dati
pp. 160,      1a edizione  2008   (Codice editore 1043.56)

Il consumo culturale dei giovani. Una ricerca a Napoli e Salerno
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 18,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856803426

In breve

I risultati di un’indagine sui consumi culturali dei giovani in due città della Campania, Napoli e Salerno, un’occasione per conoscere quanto possano incidere nella pratica dei consumi delle diverse fasce d’età giovanili le condizioni socio-economiche e culturali, i contesti nei quali si svolgono le relazioni di vita, la comunicazione intra- e infra-generazionale e ogni altro elemento osservabile.

Presentazione del volume

Sulle pratiche di consumo da alcuni decenni la sociologia ha posto un suo punto di osservazione, indagando sulla molteplicità di fattori che caratterizzano gli orientamenti e le scelte da parte dei consumatori; esiste perciò su questo tema una notevole letteratura che, a partire dalle fonti di produzione dei beni, ha analizzato le diverse modalità con le quali le persone si orientano nelle scelte di quei prodotti che segnano, definiscono e costituiscono la distinzione identitaria.
In questo panorama il volume raccoglie i risultati di un'indagine sui consumi culturali dei giovani in due città della Campania, Napoli e Salerno. La ricerca si configura come strettamente sociologica e indirizzata dall'obiettivo di analizzare la molteplicità di modelli con i quali è possibile distinguere tipologie di consumo e che richiamano precisi orientamenti culturali, al di là di quell'aspetto che, nelle società avanzate, definisce in soli termini di commercializzazione il rapporto consumatore-produttore e le dinamiche e differenti forme con le quali si distinguono qualità-quantità del consumo.
Nel lavoro svolto è stata indagata quella dimensione culturale che vede la distinzione tra oggetti materiali - piercing, telefoni cellulari, vestiti, automobili ecc. - e prodotti immateriali - musica, film, tatuaggi ecc. - per conoscere quanto possano incidere nella pratica dei consumi delle diverse fasce d'età giovanili le condizioni socio-economiche e culturali, i contesti nei quali si svolgono le relazioni di vita, la comunicazione intra- e infra-generazionale e ogni altro elemento osservabile.
Implicitamente, il percorso della ricerca ha inteso verificare la validità di ipotesi che, contrariamente a quanto dichiarato da alcuni strilloni della pubblica opinione, confermano la larga maggioranza dei giovani riconoscersi in una dimensione valoriale vissuta e praticata, probabilmente avendo poco da apprendere nella pratica etica dalla maggioranza rumorosa delle generazioni adulte.

Natale Ammaturo, professore ordinario di Sociologia presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Salerno, ha fondato e dirige la rivista "ReS-Ricerca e Sviluppo per le politiche sociali". È coordinatore del gruppo di ricerca dell'Università di Salerno per il progetto CAENTI (Cooperation Action of the European Network of Territorial Intelligence). Ha pubblicato numerosi articoli e saggi, tra i suoi titoli ricordiamo: Locale-Globale verso quale sviluppo? Il caso del Comune di Laviano (con E. Mangone), C.E.I.M. Editrice 2008; Globalizzazione e cittadinanze (a cura di, con M.A. Selvaggio), C.E.I.M. Editrice 2006; La dimensione della solidarietà nella società globale, FrancoAngeli 2004.

Indice



Natale Ammaturo, Introduzione
Mirella Giovene, Il focus group: un'indagine esplorativa
(Premessa; Il focus group; Un'esperienza esplorativa sul campo; Cultura è...; Fruizione dei media-mix; Frequenza del tipo di comunicazione; Tempo libero; Riflessioni conclusive)
Emiliana Mangone, Percorsi identitari e significati simbolici del consumo culturale dei giovani
(Distinzione, comunicazione, appropriazione; Il privato come "rifugio"; Alla ricerca dell'identità?; Una conclusione aperta a futuri studi)
Maria Antonietta Selvaggio, Mettersi in gioco: relazioni e orientamenti
(Premessa; La considerazione dell'amicizia; Di che cosa si parla tra amici/amiche; Riflessioni conclusive)
Domenico Sarno, Giovani e alcol: molteplici consumi
(Premessa; I consumi di alcol: l'indagine; Differenze di genere nel consumo di sostanze psicoattive; In-conclusioni)
Virginia Nunziata, Il corpo: protagonista dei giovani
(Premessa; Tatuaggio o piercing?; Tatuaggio e piercing; Conclusioni)
Silvana Panza, Studentesse e studenti salernitani tra "old" e "new media"
(Premessa; Quale influenza esercitano e quale posto occupano gli old media nello spazio esperienziale delle /degli intervistate/i?; Techno e digital media. Internet, che passione; Conclusioni)
Giovanna Truda, Per una tipologia del consumo
(Premessa; Tecnica e tecnologia; Giovani e consumo culturale; I consumi culturali: un confronto con l'Europa; Per una tipologia del consumo; Conclusioni)
Bibliografia di riferimento
Le autrici/gli autori.