Scenari e competenze per il manager sociale

Manuale di servizio sociale specialistico

Autori e curatori
Livello
Textbook, strumenti didattici. Testi per insegnanti, operatori sociali e sanitari
Dati
pp. 192,      1a edizione  2009   (Codice editore 1130.1.6)

Scenari e competenze per il manager sociale. Manuale di servizio sociale specialistico
Tipologia: Edizione a stampa
Prezzo: € 23,50
Condizione: esaurito
Disponibilità: Nulla
Codice ISBN: 9788856812800
Informazioni sugli e-book

Clicca qui per provare l'e-book
Tipologia: E-book (PDF) per PC, Mac, Tablet
Prezzo: € 16,00
Possibilità di stampa:  No
Possibilità di copia:  No
Possibilità di annotazione:  Si
Formato: PDF con DRM per Digital Editions
Scarica Adobe® Digital Editions

Clicca qui per acquistare
Codice ISBN: 9788856809947
Disponibile anche in:
Informazioni sugli e-book


Clicca qui per provare l'e-book

In breve

Un utile strumento di approfondimento per professionisti, operatori, studenti e per chiunque voglia comprendere meglio i moderni fondamenti dell’azione sociale. A partire dall’analisi dello scenario di un welfare sempre più comunitario, il testo presenta una puntuale e sistematica riflessione sugli elementi costitutivi del moderno Servizio Sociale Specialistico.

Presentazione del volume

Nell'attuale sistema di garanzie per la salute il Servizio Sociale assume una rinnovata connotazione, che prevede una maggiore articolazione delle funzioni e un'incisiva capacità promozionale e di comunicazione. Un ruolo centrale, dunque, che vede le proprie figure preminenti indirizzarsi verso competenze manageriali, imprescindibili nei moderni sistemi di governance, in rapporto al territorio e ai livelli gestionali e progettuali dell'organizzazione.
A partire dall'analisi dello scenario di quello che è un welfare sempre più comunitario, il testo presenta una puntuale e sistematica riflessione sugli elementi costitutivi del moderno Servizio Sociale Specialistico, modulato su un'organizzazione reticolare delle unità di offerte e delle responsabilità sociali, e fondato su percorsi di valutazione della qualità degli interventi sociali, pensati come strategie di cambiamento.
Il manuale è un utile strumento di approfondimento per professionisti e operatori - che già alimentano interazioni strutturate tra attori sociali interdipendenti in una logica di social governance - ma è anche di compendio per gli studenti, di preparazione per concorsi ed esami di Stato, e di aggiornamento per chiunque voglia comprendere meglio i moderni fondamenti dell'azione sociale.

Dina Buracchio, assistente sociale specialista, lavora presso la ASL di Chieti, dove coordina le attività territoriali sociali delle Aree distrettuali. Ha insegnato presso l'Università G. D'Annunzio di Chieti e insegna presso il corso di Laurea in Programmazione e Gestione delle Politiche e dei Servizi Sociali dell'Università "G. Marconi" di Roma. Tra le sue pubblicazioni si segnalano: I servizi sociali tra memoria e progetto (EISS, 1996); Società e servizio sociale (Angeli, 2001) e "La valutazione multidimensionale", Giornale di Gerontologia, 2008.

Indice



Introduzione
Ringraziamenti
Parte I. Il nuovo contesto per il Servizio Sociale
Il Servizio Sociale nell'attuale sistema di welfare
(L'attualità del Servizio Sociale; Il nuovo profilo del welfare state, alla luce della legge 238/2000; Il Servizio Sanitario Nazionale: impostazione, riassetto, riforma; La terza riforma sanitaria (Riforma Bindi); La programmazione partecipata; L'iter giuridico-formativo; La formazione specialistica; Formazione e saperi)
Social governance
(Territorio e integrazione sociosanitaria; Livelli dell'integrazione; Strumenti e ambiti per l'integrazione; La nuova articolazione del governo centrale e locale; L'offerta e i protagonisti dei servizi sociali; I Livelli Essenziali di Assistenza (LEA); Il Distretto)
Il lavoro di rete nella logica progettuale
(Premessa; Welfare community; Genesi del paradigma di rete; Dal governement alla governance; Ripensare il Servizio Sociale; Il manager del Sociale; Social project manager; La progettazione sociale; La progettazione sistemica; Perché si progetta; Fasi del processo metodologico nella progettazione sociale; Progettazione e sviluppo)
Progettazione ad alta complessità
Metodi e strumenti per progetti a elevata complessità; Strumenti di programmazione locale; Il Programma delle Attività Territoriali; Il Piano di Zona; Strumenti innovativi per l'operatività; Punto Unico di Accesso (PUA); Unità di Valutazione Multidimensionale; Piano Assistenziale Personalizzato (PAI); Care/case manager; Continuità assistenziale; Percorso di presa in carico; Strumenti per la valutazione del bisogno)
La prospettiva di rete
(Metodologica del network; Il lavoro di cura nella rete assistenziale; Rete integrata dei servizi territoriali e funzioni)
Parte II. Competenze strategiche per la Qualità
Il Sistema di valutazione nell'economia di mercato
(Premessa ; Il nuovo ordinamento sanitario;L'accreditamento; Valutazione e sue declinazioni; La qualità incentivante: evoluzione del sistema assistenziale; La certificazione della qualità: requisiti e norme; I domini della Qualità; Qualità come strategia di cambiamento; Politica per la Qualità; La valutazione di qualità; Norme per la valutazione della qualità percepita; Customer satisfaction nei servizi domiciliari; Imprese Sociale; Bilancio Sociale; Balanced Scorecard)
Conoscere per agire
(Premessa; Ricerca sociale; Fasi del processo metodologico nella ricerca sociale; La ricerca azione; Caratteri distintivi della ricerca azione; La supervisione professionale; Supervisione come processo di riflessione; La documentazione; Tipi di documentazione; Finalità della documentazione)
Comprendere per comunicare
(Premessa; Schema di comunicazione; Elementi della comunicazione; Oltre la comunicazione; Cogliere i messaggi; L'ascolto empatico; Il contesto; La comunicazione nell'ottica sistematica; I principi esplicativi; Gli assiomi della comunicazione umana; Comunicare ad alta quota)
La comunicazione pubblica
(Premessa; Comunicazione sociale; Comunicazione istituzionale; Contesti e mission della comunicazione; Marketing e benessere; Verso i diritti di cittadinanza; L'umanizzazione sostenibile; Diritti di cittadinanza; Riflessioni conclusive)
Bibliografia
Glossario.









  • Psichiatria, neuropsichiatria, neuroscienze, psicofisiologia, psicobiologia
  • Psicologia cognitiva, psicologia della personalità
  • Psicologia sociale, di comunità, politica, ambientale, dell'emergenza, del turismo
  • Scienze e tecniche psicologiche per l'intervento clinico

    Scienze e tecniche psicologiche per il lavoro, l'impresa, le organizzazioni

    Teoria e tecniche dei test, psicometria, psicodiagnostica

    Scienze e tecniche psicologiche dello sviluppo e dell'educazione

    Teoria e tecniche per la riabilitazione

    Prevenzione e clinica delle dipendenze

    Psicologia giuridica, investigativa, forense, criminale, psicologia della devianza

    Psicologia della salute, psicologia del benessere, educazione al benessere

    Psicologia dell’arte e della letteratura, psicologia estetica

    Storia della psicologia

    Professione psicologo

    Servizi di cura


    Pubblicità